Discussione:
Elon Musk: il piano per la colonizzazione di Marte
Aggiungi Risposta
Arne Saknussemm
2018-10-15 09:11:18 UTC
Rispondi
Permalink
Elon Musk ha spiegato nei dettagli i piani che, usando il vettore BFR
di SpaceX dovrebbero, nelle intenzioni, permettere di colonizzare il
"Pianeta Rosso"

https://www.businessinsider.com.au/elon-musk-spacex-mars-plan-timeline-2018-10

la timeline è piuttosto ragionevole e, volutamente conservativa, al
fine di cercare di ridurre al minimo i rischi ed eventuali perdite
umane, e prevede dei primi lanci orbitali del veicolo spaziale "Big
Falcon" tramite il vettore BFR nel 2020-2021, a seguire, nel 2022 verrà
lanciato in orbita il "Big Falcon" destinato a raggiungere Marte,
durante l'anno, verrà ulteriormente verificato il funzionamento dei
vari sistemi ed il "Big Falcon" verrà rifornito di carburante tramite
missioni "di servizio", quindi, nel 2022-2023 il "Big Falcon", senza
equipaggio a bordo ma carico di macchinari, viveri, ricambi e,
comunque, tutto il necessario per una permanenza umana di almeno un
anno su Marte, lascerà l'orbita terrestre per raggiungere il pianeta
rosso; a seguire, verrà effettuato il primo lancio del "Big Falcon" con
equipaggio umano, in una missione che prevede di raggiungere l'orbita
lunare e tornare poi sulla Terra; di seguito a questa, nel 2024/2025
partirà la missione che porterà un equipaggio su Marte, i membri di
questa missione potranno quindi utilizzare quanto trasportato su Marte
dalla missione "cargo" per impiantare un primo nucleo di supporto che
possa permettere alle successive missioni una permanenza di maggiore
durata su Marte

Se la timeline di cui sopra potrà essere rispettata, Musk prevede che
la prima base stabile su Marte, denominata "Mars Base Apha" potrà
essere completata ed utilizzata entro il 2028

Poi ok, Musk esagera (secondo me) azzardando l'idea che possa venire
avviato, entro il 2100 un piano di terraforming; credo che non abbia
considerato la possibilità che su Marte potrebbero esistere forme di
vita e che, distruggere le stesse potrebbe rappresentare una perdita
enorme :/
Arne Saknussemm
2018-10-15 10:58:26 UTC
Rispondi
Permalink
:: On Mon, 15 Oct 2018 11:11:18 +0200
:: (it.discussioni.misteri)
Post by Arne Saknussemm
Elon Musk ha spiegato nei dettagli i piani che, usando il vettore BFR
di SpaceX dovrebbero, nelle intenzioni, permettere di colonizzare il
"Pianeta Rosso"
https://www.businessinsider.com.au/elon-musk-spacex-mars-plan-timeline-2018-10
c'è qualcosa che non mi quadra; la missione "cargo" del "Big Falcon"
porterà su Marte solo materiali e viveri e la navetta è progettata per
posarsi sul suolo in questo modo

Loading Image...

Loading Image...

ossia a "naso in su"; solo che, controllando le misure e lo "spaccato"
della navetta

Loading Image...

Loading Image...

il portello di accesso, situato a circa 2/3 dal suolo si troverebbe ad
una bella altezza da terra ed il montacarichi, visibile nello spaccato,
stando alle note, sarebbe costruito per essere manovrato dall'interno;
il che significa che, o uno degli astronauti della missione umana,
dovrà in qualche modo salire sino al portello e mettere in funzione il
montacarichi, oppure ci dovrà essere un "telecomando" che permetta di
mettere in funzione il montacarichi dall'esterno, ma questo, secondo
me, è un rischio, dato che nel caso in cui per qualche motivo il
montacarichi non riuscisse ad entrare in funzione, l'intera missione
sarebbe destinata al fallimento
Archaeopteryx
2018-10-15 11:32:24 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Arne Saknussemm
il portello di accesso, situato a circa 2/3 dal suolo
si troverebbe ad una bella altezza da terra ed il
montacarichi, visibile nello spaccato, stando alle
note, sarebbe costruito per essere manovrato
dall'interno; il che significa che, o uno degli
astronauti della missione umana, dovrà in qualche modo
salire sino al portello e mettere in funzione il
montacarichi, oppure ci dovrà essere un "telecomando"
che permetta di mettere in funzione il montacarichi
dall'esterno, ma questo, secondo me, è un rischio, dato
che nel caso in cui per qualche motivo il montacarichi
non riuscisse ad entrare in funzione, l'intera
missione sarebbe destinata al fallimento
"It *is* rocket science", ovvero, è ovvio che questo
problema sarà affrontato, vuoi con un sistema meccanico
vuoi con una scaletta da posizionare da qualche parte. E
potrei anche ipotizzare che ci saranno dei sensori
collegati a qualche sottosistema che non permetterà di
fare niente se la scala non è in posizione (eccetto
suppongo attivare procedure di fuga o cose così).
--
"Dovrebbe smettere di praticare auto erotismo."
"Diamine, dottore, perché mai?"
"Perché le sto parlando."
Arne Saknussemm
2018-10-15 13:42:19 UTC
Rispondi
Permalink
:: On Mon, 15 Oct 2018 13:32:24 +0200
:: (it.discussioni.misteri)
Post by Archaeopteryx
Post by Arne Saknussemm
il portello di accesso, situato a circa 2/3 dal suolo
si troverebbe ad una bella altezza da terra ed il
montacarichi, visibile nello spaccato, stando alle
note, sarebbe costruito per essere manovrato
dall'interno; il che significa che, o uno degli
astronauti della missione umana, dovrà in qualche modo
salire sino al portello e mettere in funzione il > montacarichi,
oppure ci dovrà essere un "telecomando" che permetta di mettere in
funzione il montacarichi dall'esterno, ma questo, secondo me, è un
rischio, dato che nel caso in cui per qualche motivo il montacarichi
non riuscisse ad entrare in funzione, l'intera
missione sarebbe destinata al fallimento
"It *is* rocket science", ovvero, è ovvio che questo
Si lo so, ma anche considerando che lo "spaccato" è soltanto una
"artist's impression" derivata da una serie di informazioni e disegni
preliminari e quindi diversi dettagli sono probabilmente di fantasia,
resta il fatto che avere un portello a quell'altezza senza un sistema
di "backup" che permetta di raggiungerlo (o di scendere) mi sembra un
problema di "progettazione" (fatto salvo quanto scritto sopra) non
indifferente
Post by Archaeopteryx
problema sarà affrontato, vuoi con un sistema meccanico
vuoi con una scaletta da posizionare da qualche parte.
Spero che usino entrambi gli approcci, il sistema meccanico va bene, ma
siccome quando sei "leggermente fuori mano", non è che ci sia il
meccanico di fiducia che arriva con il carro attrezzi, direi che forse
sarebbe il caso, almeno per una volta, di usare l'approccio russo,
ossia, poca tecnologia, ma funzionamento assicurato (ok, lasciamo stare
le prime tute, quelle erano mongolfiere, e tra l'altro mi chiedo ancora
come abbiano fatto i sovietici a fare una caxxata del genere, dopotutto
le tute pressurizzate ed anti-g le avevano già... ok, tralasciamo :D)
Post by Archaeopteryx
E potrei anche ipotizzare che ci saranno dei sensori
collegati a qualche sottosistema che non permetterà di
fare niente se la scala non è in posizione (eccetto
suppongo attivare procedure di fuga o cose così).
Sottosistemi e sottosottosottosistemi, servocomandi dei servocomandi...
tutto bello, ma sinceramente credo che, debbano ancora valutare tutte
le possibilità; per dire, il "cargo" potrebbe anche arrivare su Marte
senza problemi, ma poi, metti che (Murphy docet) per un qualche motivo
il "Big Falcon" con viveri ed attrezzature cada su un fianco e, visto
che la sfiga ci vede benissimo, proprio con il portello di accesso
"sotto", a quel punto che fai, prendi il crick ?

Synth Mania
2018-10-15 11:40:24 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Arne Saknussemm
:: On Mon, 15 Oct 2018 11:11:18 +0200
:: (it.discussioni.misteri)
Post by Arne Saknussemm
Elon Musk ha spiegato nei dettagli i piani che, usando il vettore BFR
di SpaceX dovrebbero, nelle intenzioni, permettere di colonizzare il
"Pianeta Rosso"
https://www.businessinsider.com.au/elon-musk-spacex-mars-plan-timeline-2018-10
Post by Arne Saknussemm
c'è qualcosa che non mi quadra...
Eh, sì, è proprio un mistero il fatto che Qualcuno Come Te, capace
peraltro di trovare nientemeno che... MIRIADI DI RIFERIMENTI in pochi
minuti di ricerca su Google, possa poi proporre e forse perfino prendere
per buone 'ste panzane muskaldiane con tanto di navicelle addirittura
senza Scaletta... :BH
Post by Arne Saknussemm
...la timeline è piuttosto ragionevole [ROTFL!] e... prevede dei primi >
lanci orbitali... nel 2020-2021, a seguire, nel 2022... il "Big Falcon" >
destinato a raggiungere Marte... quindi, nel 2022-2023 il "Big Falcon"
Post by Arne Saknussemm
senza equipaggio a bordo...


S.M.

[Cmq, cmq, (Cit.), puoi sempre riprenderti facendoci ridere con gli
eclatanti risultati delle tue ricerche sul Barilotto da me a suo tempo
attenzionato tra i rottami del Kursk... Peeeensaci!... :-PP]

* * * * *
Synth Mania
2018-10-15 12:40:58 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Arne Saknussemm
:: On Mon, 15 Oct 2018 11:11:18 +0200
:: (it.discussioni.misteri)
Post by Arne Saknussemm
Elon Musk ha spiegato nei dettagli i piani che, usando il vettore BFR
di SpaceX dovrebbero, nelle intenzioni, permettere di colonizzare il
"Pianeta Rosso"
https://www.businessinsider.com.au/elon-musk-spacex-mars-plan-timeline-2018-10
Post by Arne Saknussemm
c'è qualcosa che non mi quadra; la missione "cargo" del "Big Falcon"
porterà su Marte solo materiali e viveri e la navetta è progettata per
posarsi sul suolo in questo modo
https://static.businessinsider.com/image/5bc0f72680538373bb4e6d0a-1200.jpg
Ma... dici che il Nostro si sarà fatto ispirare da qualche 007 d'annata?...

<https://tinyurl.com/ycc37rvv>

S.M.

P.S. - Peeensaci: MIRIADI di Riferimenti... un Patrimonio che non può
andare sprecato per la tua ingiustificabile ritrosia!...

* * * * *
Marco C.
2018-10-15 13:14:22 UTC
Rispondi
Permalink
On Mon, 15 Oct 2018 12:58:26 +0200, Arne Saknussemm
Post by Arne Saknussemm
:: On Mon, 15 Oct 2018 11:11:18 +0200
:: (it.discussioni.misteri)
Post by Arne Saknussemm
Elon Musk ha spiegato nei dettagli i piani che, usando il vettore BFR
di SpaceX dovrebbero, nelle intenzioni, permettere di colonizzare il
"Pianeta Rosso"
https://www.businessinsider.com.au/elon-musk-spacex-mars-plan-timeline-2018-10
c'è qualcosa che non mi quadra; la missione "cargo" del "Big Falcon"
porterà su Marte solo materiali e viveri e la navetta è progettata per
posarsi sul suolo in questo modo
https://static.businessinsider.com/image/5bc0f72680538373bb4e6d0a-1200.jpg
https://static.businessinsider.com/image/5ba3f311de9560d8058b4569.jpg
ossia a "naso in su"; solo che, controllando le misure e lo "spaccato"
della navetta
https://static.businessinsider.com/image/5bc0f53466fb3f753a53339a-1200.jpg
https://amp.businessinsider.com/images/5b91793a2154a342008b590c-1536-1063.png
il portello di accesso, situato a circa 2/3 dal suolo si troverebbe ad
una bella altezza da terra ed il montacarichi, visibile nello spaccato,
stando alle note, sarebbe costruito per essere manovrato dall'interno;
il che significa che, o uno degli astronauti della missione umana,
dovrà in qualche modo salire sino al portello e mettere in funzione il
montacarichi, oppure ci dovrà essere un "telecomando" che permetta di
mettere in funzione il montacarichi dall'esterno, ma questo, secondo
me, è un rischio, dato che nel caso in cui per qualche motivo il
montacarichi non riuscisse ad entrare in funzione, l'intera missione
sarebbe destinata al fallimento
non so, ma una scaletta corta potrebbe aiutare l'astronauta a salire
per mettere in funzione il montacarichi ma non è escluso che nell'udo
del telecomando per far funzionare il montacarichi il Falcon abbia al
suo interno sistemi di sicurezza in doppio, in triplo ecc. per evitare
che fallisca la missione. Poi, dato il valore dell'accelerazione di
gravità sul suolo di Marte, pari a meno di 1/3 di quella terretre,
bisogna vedere se nell'equipaggiamento dell'equipaggio ci siano dei
piccoli propulsori che gli permettano di raggiungere dal suolo
marziano il portellone di ingresso dal quale poi azionare il
montacarichi.

Marco C.
--
Ecco come venne trattato quel sock puppet dell'ErMIDI'Ottone
il 31/01/17 su IDM nel thread "serni manco ti rispondo piu' :-)"

<<devi capirlo, è un povero "sock puppet", non puoi pretendere
più di tanto da un coso del genere, al massimo si potrebbe
tentare di presentargli cremino, forse la passione per il
fisting li accomunerebbe>>

per completezza : http://www.zipman.it/www.asps.it.html
http://www.freezepage.com/1507707368DBNXOGONOC
patologia : https://it.wikipedia.org/wiki/Sockpuppet#Smascheramento
In più, ciliegina sulla m^WC torta :
https://oggiscienza.it/2015/02/23/i-crociati-della-scienza-cristiana/
http://www.freezepage.com/1533550517VQTLIBTABH
Ottone
2018-10-15 13:32:50 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Marco C.
On Mon, 15 Oct 2018 12:58:26 +0200, Arne Saknussemm
Post by Arne Saknussemm
:: On Mon, 15 Oct 2018 11:11:18 +0200
:: (it.discussioni.misteri)
Post by Arne Saknussemm
Elon Musk ha spiegato nei dettagli i piani che, usando il vettore BFR
di SpaceX dovrebbero, nelle intenzioni, permettere di colonizzare il
"Pianeta Rosso"
https://www.businessinsider.com.au/elon-musk-spacex-mars-plan-timeline-2018-10
c'è qualcosa che non mi quadra; la missione "cargo" del "Big Falcon"
porterà su Marte solo materiali e viveri e la navetta è progettata per
posarsi sul suolo in questo modo
https://static.businessinsider.com/image/5bc0f72680538373bb4e6d0a-1200.jpg
https://static.businessinsider.com/image/5ba3f311de9560d8058b4569.jpg
ossia a "naso in su"; solo che, controllando le misure e lo "spaccato"
della navetta
https://static.businessinsider.com/image/5bc0f53466fb3f753a53339a-1200.jpg
https://amp.businessinsider.com/images/5b91793a2154a342008b590c-1536-1063.png
il portello di accesso, situato a circa 2/3 dal suolo si troverebbe ad
una bella altezza da terra ed il montacarichi, visibile nello spaccato,
stando alle note, sarebbe costruito per essere manovrato dall'interno;
il che significa che, o uno degli astronauti della missione umana,
dovrà in qualche modo salire sino al portello e mettere in funzione il
montacarichi, oppure ci dovrà essere un "telecomando" che permetta di
mettere in funzione il montacarichi dall'esterno, ma questo, secondo
me, è un rischio, dato che nel caso in cui per qualche motivo il
montacarichi non riuscisse ad entrare in funzione, l'intera missione
sarebbe destinata al fallimento
non so, ma una scaletta corta potrebbe aiutare l'astronauta a salire
per mettere in funzione il montacarichi ma non è escluso che nell'udo
del telecomando per far funzionare il montacarichi il Falcon abbia al
suo interno sistemi di sicurezza in doppio, in triplo ecc. per evitare
che fallisca la missione. Poi, dato il valore dell'accelerazione di
gravità sul suolo di Marte, pari a meno di 1/3 di quella terretre,
bisogna vedere se nell'equipaggiamento dell'equipaggio ci siano dei
piccoli propulsori che gli permettano di raggiungere dal suolo
marziano il portellone di ingresso dal quale poi azionare il
montacarichi.
Marco C.
--
Ecco come venne trattato quel sock puppet dell'ErMIDI'Ottone
il 31/01/17 su IDM nel thread "serni manco ti rispondo piu' :-)"
<<devi capirlo, è un povero "sock puppet", non puoi pretendere
più di tanto da un coso del genere, al massimo si potrebbe
tentare di presentargli cremino, forse la passione per il
fisting li accomunerebbe>>
per completezza : http://www.zipman.it/www.asps.it.html
http://www.freezepage.com/1507707368DBNXOGONOC
patologia : https://it.wikipedia.org/wiki/Sockpuppet#Smascheramento
https://oggiscienza.it/2015/02/23/i-crociati-della-scienza-cristiana/
http://www.freezepage.com/1533550517VQTLIBTABH
pipparda detto Pierpaoli e' una puttana
a***@apspaps.org
2018-10-15 11:48:56 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Arne Saknussemm
Se la timeline di cui sopra potrà essere rispettata, Musk
prevede che la prima base stabile su Marte, denominata "Mars
Base Apha" potrà essere completata ed utilizzata entro il
2028
Non vedo l'ora, penso che in quell'epoca avrò qualche acciacco
in più ma ci sarò e stapperò una bottiglia di rosso di Amatrice
per l'ammartaggio. Sarà fantastica la diretta TV mi immagino
già seduto davanti al camino a godermi le immagini.

Vi amo tutti.
Loading...