Discussione:
Il mistero della genesi
(troppo vecchio per rispondere)
Peltio
2007-04-09 18:02:01 UTC
Permalink
Dal link passato da SAO sull'antica Cina, sono saltato (visto anche il
clima pasquale) a sfoglicchiare la Bibbia, e in particolare la Genesi.
Avevo in passato dato una scorsa al grosso librone, ma ora leggendo più
attentamente

http://xoomer.alice.it/bxpoma/bibbiacei/libro01.htm

mi accorgo che c'è qualche piccola incongruenza praticamente un rigo sì
e uno no.
Ad esempio:

Capitolo I

[27]Dio creò l'uomo a sua immagine;
a immagine di Dio lo creò;
maschio e femmina li creò.

Presumo che questo significhi che li ha creati entrambi, no?

Poi

Capitolo II

[15]Il Signore Dio prese l'uomo e lo pose nel giardino di Eden,
perché lo coltivasse e lo custodisse.

[16]Il Signore Dio diede questo comando all'uomo: «Tu potrai
mangiare di tutti gli alberi del giardino, [17]ma dell'albero
della conoscenza del bene e del male non devi mangiare, perché,
quando tu ne mangiassi, certamente moriresti».

[18]Poi il Signore Dio disse: «Non è bene che l'uomo sia solo:
gli voglio fare un aiuto che gli sia simile». [19]Allora il
Signore Dio plasmò dal suolo ogni sorta di bestie selvatiche e
tutti gli uccelli del cielo e li condusse all'uomo, per vedere
come li avrebbe chiamati: in qualunque modo l'uomo avesse
chiamato ognuno degli esseri viventi, quello doveva essere
il suo nome. [20]Così l'uomo impose nomi a tutto il bestiame,
a tutti gli uccelli del cielo e a tutte le bestie selvatiche,
ma l'uomo non trovò un aiuto che gli fosse simile. [21]Allora
il Signore Dio fece scendere un torpore sull'uomo, che si
addormentò; gli tolse una delle costole e rinchiuse la carne
al suo posto. [22]Il Signore Dio plasmò con la costola, che
aveva tolta all'uomo, una donna e la condusse all'uomo.

Ecco, e qui invece la donna appare solo dopo che Adamo è stato portato
nel giardino dell'Eden.
Direi che la sceneggiatura è un po' carente.
Ma come viene spiegata questa incongruenza dai teologi? (credo di aver
perso il numero di telefono del mio parroco).

E poi c'è la questione del 'buco dei buchi':

Adamo ed Eva generano Caino e Abele.

Capitolo IV

[1]Adamo si unì a Eva sua moglie, la quale concepì e partorì
Caino e disse: «Ho acquistato un uomo dal Signore». [2]Poi
partorì ancora suo fratello Abele.

Caino secca Abele e rimane solo con mamma e papà.

[8]Caino disse al fratello Abele: «Andiamo in campagna!». Mentre erano
in campagna, Caino alzò la mano contro il fratello Abele e lo uccise.

Però poi

[17]Ora Caino si unì alla moglie che concepì e partorì Enoch;

Ecco, da dove sarebbe uscita la moglie di Caino?

saluti,
Peltio
--
Cerchi un enciclopedia concisa di termini matematici? Su
http://mathworld.wolfram.com trovi un riferimento in continua crescita.
Annuncio sponsorizzato dalla LIPSISC (Lega Internettiana per la
Protezione dei Siti di Interesse Scientifico Conoscitivo). Aut. Min.
rich.
G. Paolo
2007-04-09 18:23:47 UTC
Permalink
Post by Peltio
Dal link passato da SAO sull'antica Cina, sono saltato (visto anche il
clima pasquale) a sfoglicchiare la Bibbia, e in particolare la Genesi.
Avevo in passato dato una scorsa al grosso librone, ma ora leggendo più
attentamente
http://xoomer.alice.it/bxpoma/bibbiacei/libro01.htm
mi accorgo che c'è qualche piccola incongruenza praticamente un rigo sì e
uno no.
Capitolo I
[27]Dio creò l'uomo a sua immagine;
a immagine di Dio lo creò;
maschio e femmina li creò.
Questo e' il Principio identico allo Ynn + Yang, nel quale la paorla "dio"
e' l'Infinito Vuoto Quantomeccanico con particolari proprieta' (vedi nel ns
Portale sotto Scienza /cosmologia, cosmogonia)
la manifestazione avviene dal Vuoto seguendo un principio di Vita cioe' il
Progetto Vita (vedi nel ns Portale sotto Scienza /progetto Vita)
Post by Peltio
Presumo che questo significhi che li ha creati entrambi, no?
I principi (+ & - = Ynn + Yang) sicuramente sono esistenti in contemporanea
(coesistenti).

Leggere anche in Filosofia /Genesi, studio delle prime 7 parole
Post by Peltio
Capitolo II
[15]Il Signore Dio prese l'uomo e lo pose nel giardino di Eden,
perché lo coltivasse e lo custodisse.
Occorre ritradurre come ho fatto gia' da decenni anche questi versi (in
Religione + Bibbia / Genesi, studio delle prime 7 parole 1 + 2 )
Post by Peltio
[16]Il Signore Dio diede questo comando all'uomo: «Tu potrai
mangiare di tutti gli alberi del giardino, [17]ma dell'albero
della conoscenza del bene e del male non devi mangiare, perché,
quando tu ne mangiassi, certamente moriresti».
gli voglio fare un aiuto che gli sia simile». [19]Allora il
Signore Dio plasmò dal suolo ogni sorta di bestie selvatiche e
tutti gli uccelli del cielo e li condusse all'uomo, per vedere
come li avrebbe chiamati: in qualunque modo l'uomo avesse
chiamato ognuno degli esseri viventi, quello doveva essere
il suo nome. [20]Così l'uomo impose nomi a tutto il bestiame,
a tutti gli uccelli del cielo e a tutte le bestie selvatiche,
ma l'uomo non trovò un aiuto che gli fosse simile. [21]Allora
il Signore Dio fece scendere un torpore sull'uomo, che si
addormentò; gli tolse una delle costole e rinchiuse la carne
al suo posto. [22]Il Signore Dio plasmò con la costola, che
aveva tolta all'uomo, una donna e la condusse all'uomo.
Ecco, e qui invece la donna appare solo dopo che Adamo è stato portato nel
giardino dell'Eden.
Direi che la sceneggiatura è un po' carente.
Ma come viene spiegata questa incongruenza dai teologi? (credo di aver
perso il numero di telefono del mio parroco).
Leggere nel ns Portale in Religione /Genesi, studio delle prime 7 parole
Post by Peltio
Adamo ed Eva generano Caino e Abele.
Idem come sopra leggersi: Caino ed Abele
Post by Peltio
Capitolo IV
[1]Adamo si unì a Eva sua moglie, la quale concepì e partorì
Caino e disse: «Ho acquistato un uomo dal Signore». [2]Poi
partorì ancora suo fratello Abele.
Caino secca Abele e rimane solo con mamma e papà.
[8]Caino disse al fratello Abele: «Andiamo in campagna!». Mentre erano in
campagna, Caino alzò la mano contro il fratello Abele e lo uccise.
Però poi
[17]Ora Caino si unì alla moglie che concepì e partorì Enoch;
Ecco, da dove sarebbe uscita la moglie di Caino?
saluti,
Peltio
Peltio Peltio sei ancora ancorato a degli scritti maltradotti, cosi come le
varie religioni cristiane, che di cristiano hanno ben poco.....buon per te
che finalmente hai iniziato a vedere le incongruenze di quegli scritti , vai
avanti.....e capirai tutto quanto per bene.

ciao, buona lettura e buone riflessioni
--
G. Paolo Vanoli (I2VGP) - Giornalista pubblicista - Consulente in Scienza
della Nutrizione e Medicine biologico Naturali
www.mednat.org

"Se non mettiamo la Libertà delle Cure mediche nella Costituzione, verrà il
tempo in cui la medicina si organizzerà, piano piano e senza farsene
accorgere, in una dittatura. E il tentativo di limitare l'arte della
medicina solo ad una classe di persone, rappresenterà la Battaglia della
scienza medica".
(By Benjamin Rush, firmatario della Dichiarazione d'Indipendenza USA - 17
Sett 1787)
220 anni dopo questa situazione di dittatura sanitaria si e' realizzata
e TU caro lettore cosa fai per contrastarla ??
RedRoby
2007-04-09 20:57:19 UTC
Permalink
Post by G. Paolo
Post by Peltio
Dal link passato da SAO sull'antica Cina, sono saltato (visto anche il
clima pasquale) a sfoglicchiare la Bibbia, e in particolare la Genesi.
Avevo in passato dato una scorsa al grosso librone, ma ora leggendo più
attentamente
http://xoomer.alice.it/bxpoma/bibbiacei/libro01.htm
mi accorgo che c'è qualche piccola incongruenza praticamente un rigo sì e
uno no.
Capitolo I
[27]Dio creò l'uomo a sua immagine;
a immagine di Dio lo creò;
maschio e femmina li creò.
Questo e' il Principio identico allo Ynn + Yang, nel quale la paorla "dio"
e' l'Infinito Vuoto Quantomeccanico con particolari proprieta' (vedi nel ns
Portale sotto Scienza /cosmologia, cosmogonia)
la manifestazione avviene dal Vuoto seguendo un principio di Vita cioe' il
Progetto Vita (vedi nel ns Portale sotto Scienza /progetto Vita)
Post by Peltio
Presumo che questo significhi che li ha creati entrambi, no?
I principi (+ & - = Ynn + Yang) sicuramente sono esistenti in contemporanea
(coesistenti).
Leggere anche in Filosofia /Genesi, studio delle prime 7 parole
Post by Peltio
Capitolo II
[15]Il Signore Dio prese l'uomo e lo pose nel giardino di Eden,
perché lo coltivasse e lo custodisse.
Occorre ritradurre come ho fatto gia' da decenni anche questi versi (in
Religione + Bibbia / Genesi, studio delle prime 7 parole 1 + 2 )
Post by Peltio
[16]Il Signore Dio diede questo comando all'uomo: «Tu potrai
mangiare di tutti gli alberi del giardino, [17]ma dell'albero
della conoscenza del bene e del male non devi mangiare, perché,
quando tu ne mangiassi, certamente moriresti».
gli voglio fare un aiuto che gli sia simile». [19]Allora il
Signore Dio plasmò dal suolo ogni sorta di bestie selvatiche e
tutti gli uccelli del cielo e li condusse all'uomo, per vedere
come li avrebbe chiamati: in qualunque modo l'uomo avesse
chiamato ognuno degli esseri viventi, quello doveva essere
il suo nome. [20]Così l'uomo impose nomi a tutto il bestiame,
a tutti gli uccelli del cielo e a tutte le bestie selvatiche,
ma l'uomo non trovò un aiuto che gli fosse simile. [21]Allora
il Signore Dio fece scendere un torpore sull'uomo, che si
addormentò; gli tolse una delle costole e rinchiuse la carne
al suo posto. [22]Il Signore Dio plasmò con la costola, che
aveva tolta all'uomo, una donna e la condusse all'uomo.
Ecco, e qui invece la donna appare solo dopo che Adamo è stato portato nel
giardino dell'Eden.
Direi che la sceneggiatura è un po' carente.
Ma come viene spiegata questa incongruenza dai teologi? (credo di aver
perso il numero di telefono del mio parroco).
Leggere nel ns Portale in Religione /Genesi, studio delle prime 7 parole
Post by Peltio
Adamo ed Eva generano Caino e Abele.
Idem come sopra leggersi: Caino ed Abele
Post by Peltio
Capitolo IV
[1]Adamo si unì a Eva sua moglie, la quale concepì e partorì
Caino e disse: «Ho acquistato un uomo dal Signore». [2]Poi
partorì ancora suo fratello Abele.
Caino secca Abele e rimane solo con mamma e papà.
[8]Caino disse al fratello Abele: «Andiamo in campagna!». Mentre erano in
campagna, Caino alzò la mano contro il fratello Abele e lo uccise.
Però poi
[17]Ora Caino si unì alla moglie che concepì e partorì Enoch;
Ecco, da dove sarebbe uscita la moglie di Caino?
saluti,
Peltio
Peltio Peltio sei ancora ancorato a degli scritti maltradotti, cosi come le
varie religioni cristiane, che di cristiano hanno ben poco.....buon per te
che finalmente hai iniziato a vedere le incongruenze di quegli scritti , vai
avanti.....e capirai tutto quanto per bene.
ciao, buona lettura e buone riflessioni
Mha !
Qui si parla di assurdità teoriche mentre si chiede razionalità.
a) Dal niente non può arrivare niente.
b) Se qualcosa esiste in qualche maniera deve esse nata
c) Nulla è eterno e nulla è statico

Cominciamo da questi punti basilari e poi confrontiamoci sugli scritti
(umani) e sulle traduzioni (umane), maneggiate e rimaneggiate per 2000
anni.
--
RR
--------------------------------------------
Nel tempo dell’inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario.
--------------------------------------------
Walter Loggetti
2007-04-09 22:30:16 UTC
Permalink
On Mon, 09 Apr 2007 18:02:01 GMT, Peltio <***@twilight.zone> wrote:
[cut]
Post by Peltio
[17]Ora Caino si unì alla moglie che concepì e partorì Enoch;
Ecco, da dove sarebbe uscita la moglie di Caino?
Da quel che mi ricordo io, e come me lo spiegarono, Adamo ed Eva non
erano proprio i primi uomini esistenti sulla terra, ma furono i primi
creati da Yahveh, indi c'erano altri esseri umani, ma gli eletti erano
solo quelli creati da Dio...

Detta papale papale...
--
Walter Loggetti Aka Abulion Yorgen
http://www.associazioni.prato.it/ilcastello/
Peltio
2007-04-09 23:05:58 UTC
Permalink
Post by Walter Loggetti
Post by Peltio
7]Ora Caino si unì alla moglie che concepì e partorì Enoch;
Ecco, da dove sarebbe uscita la moglie di Caino?
Da quel che mi ricordo io, e come me lo spiegarono, Adamo ed Eva non
erano proprio i primi uomini esistenti sulla terra, ma furono i primi
creati da Yahveh, indi c'erano altri esseri umani, ma gli eletti erano
solo quelli creati da Dio...
E quella era infatti una delle possibilità 'logiche'. Tuttavia, la
Bibbia, il Libro dei Libri, non fa riferimento alla creazione di altri
esseri umani. Si riferisce solo ad animali e piante.

Possibile che Dio, l'Onnipotente Dio della Bibbia, si sia distratto ed
abbia creato intere popolazioni per sbaglio?
O forse Caino si è accoppiato con un'animale?
Dunque siamo tutti discendenti di un assassino e di una bestia?

E' una falla logica mica da ridere, che sicuramente è stata straspiegata
in maniera soddisfacente da generazioni di teologi. Solo che agli occhi
della mia debole mente continua a fare acqua da una parte o dall'altra.

saluti,
Peltio
Alessandro "Il Patriarca" Valli
2007-04-11 17:10:09 UTC
Permalink
Post by Peltio
E' una falla logica mica da ridere
Certo che è una falla logica. E mica la sola :-)
Ciao
Ale
Peltio
2007-04-10 00:08:48 UTC
Permalink
Post by Walter Loggetti
Da quel che mi ricordo io, e come me lo spiegarono, Adamo ed Eva non
erano proprio i primi uomini esistenti sulla terra, ma furono i primi
creati da Yahveh, indi c'erano altri esseri umani, ma gli eletti erano
solo quelli creati da Dio...
Dimenticavo: prendo per assodato che in una religione monoteista esista
un solo dio, onde per cui non posso accettare l'esistenza di un altro
creatore giù nella prima pagina del Testo Sacro di quella religione.
--
Cerchi un'enciclopedia in continua crescita ed in lingua italiana?
Wikipedia (http://it.wikipedia.org/wiki/Speciale:Randompage) è
l'enciclopedia dei cittadini della rete. (Annuncio sponsorizzato dalla
LIPSISC)
=Andre@=
2007-04-09 23:23:42 UTC
Permalink
Post by Peltio
Capitolo I
[27]Dio creò l'uomo a sua immagine;
a immagine di Dio lo creò;
maschio e femmina li creò.
Presumo che questo significhi che li ha creati entrambi, no?
http://it.wikipedia.org/wiki/Lilith#Lilith_come_prima_moglie_di_Adamo
Post by Peltio
Adamo ed Eva generano Caino e Abele.
Capitolo IV
[1]Adamo si unì a Eva sua moglie, la quale concepì e partorì
Caino e disse: «Ho acquistato un uomo dal Signore». [2]Poi
partorì ancora suo fratello Abele.
Caino secca Abele e rimane solo con mamma e papà.
[8]Caino disse al fratello Abele: «Andiamo in campagna!». Mentre erano
in campagna, Caino alzò la mano contro il fratello Abele e lo uccise.
Però poi
[17]Ora Caino si unì alla moglie che concepì e partorì Enoch;
Ecco, da dove sarebbe uscita la moglie di Caino?
Per alcuni è sempre lei.
Goffredo P.
2007-04-10 12:50:48 UTC
Permalink
Post by =Andre@=
Post by Peltio
Capitolo I
[27]Dio creò l'uomo a sua immagine;
a immagine di Dio lo creò;
maschio e femmina li creò.
Presumo che questo significhi che li ha creati entrambi, no?
http://it.wikipedia.org/wiki/Lilith#Lilith_come_prima_moglie_di_Adamo
strano, ma in quale antica epoca "Adamo" ha iniziato a praticare lo
smorzacandela con le su' donne??

Ciao, Goffredo
--
<<STO SU IDU ESSENZIALMENTE PER ROMPERE LE PALLE AL... "GRUPPO DI PERSONCINE",
E PER DIFFONDERE, nei limiti del possibile, una informazione ben diversa dai
raffazzonati qualunquismi di stampo cicappino>> (da Antonio Bruno, su IDU il
4/11/03 in risposta a Mbgiorge nel thread "[OT] Piero Angela vs Omeopati 1-0")
Beldin
2007-04-10 13:31:21 UTC
Permalink
Post by Goffredo P.
Post by =Andre@=
http://it.wikipedia.org/wiki/Lilith#Lilith_come_prima_moglie_di_Adamo
strano, ma in quale antica epoca "Adamo" ha iniziato a praticare lo
smorzacandela con le su' donne??
Ciao, Goffredo
Mi piace questa storia di Lilith, potrebbe essere presa a capostipite di
tutte le femministe.
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
=Andre@=
2007-04-10 15:22:31 UTC
Permalink
Post by Beldin
Post by Goffredo P.
Post by =Andre@=
http://it.wikipedia.org/wiki/Lilith#Lilith_come_prima_moglie_di_Adamo
strano, ma in quale antica epoca "Adamo" ha iniziato a praticare lo
smorzacandela con le su' donne??
Ciao, Goffredo
Mi piace questa storia di Lilith, potrebbe essere presa a capostipite di
tutte le femministe.
In un certo senso lo è.
Lilith
2007-04-10 18:24:36 UTC
Permalink
Post by Beldin
Mi piace questa storia di Lilith, potrebbe essere presa a capostipite di
tutte le femministe.
Allora dovrebbe piacerti anche quella della discesa di Ishtar agli inferi.
:-)
Fuffo
2007-04-10 07:33:27 UTC
Permalink
............
mi accorgo che c'è qualche piccola incongruenza praticamente un rigo sì e
uno no.
Capitolo I
[27]Dio creò l'uomo a sua immagine;
a immagine di Dio lo creò;
maschio e femmina li creò.
Presumo che questo significhi che li ha creati entrambi, no?
............................
Però poi
[17]Ora Caino si unì alla moglie che concepì e partorì Enoch;
Ecco, da dove sarebbe uscita la moglie di Caino?
la Bibbia in se stessa è piena di contraddizioni per questo va interpretata.
L'intepretazione che hanno dato nel corso dei secoli su questi passi è che
in effetti Adamo ebbe almeno due mogli e la prima si chiamava Lilith e fu
creata insieme ad Adamo. Lilith essendo stata creata insieme al maschio
possedeva i suoi stessi diritti, e per non sottomettersi ad Adamo fuggì da
paradiso. Caino poi si congiunse con Lilith nel deserto. Come vedi con una
buona interpretazione i conti tornano.

Nella scienza moderna invece i conti non tornano affatto. Il principio di
equivalenza massa-energia implica che l'universo non può essere stato creato
dal nulla. Invece i più grandi fisici si arrampicano sugli specchi parlando
del Big-Bang, di una creazione dell'universo dallo sdoppiamento della
materia-antimateria, e poi per far quadrare i conti parlano di un'assimetria
tra la materia e l'antimateria che annichilendosi tra loro avrebbe lasciato
un residuo di materia dalla quale si è formato l'universo.........insomma
queste storie mi sembrano molto più assurde di un Dio che crea l'uomo e la
donna dal fango.
RedRoby
2007-04-10 08:06:57 UTC
Permalink
Post by Fuffo
la Bibbia in se stessa è piena di contraddizioni per questo va interpretata.
Ehm, volevi dire scusata, omessa, ignorata....
Duemila e più anni di manipolazioni filosofiche e riscritture purgate, non
sono riuscite a colmare i paradossi ed i presupposti fantasiosi...
Post by Fuffo
L'intepretazione che hanno dato nel corso dei secoli su questi passi è che
in effetti Adamo ebbe almeno due mogli e la prima si chiamava Lilith e fu
creata insieme ad Adamo. Lilith essendo stata creata insieme al maschio
possedeva i suoi stessi diritti, e per non sottomettersi ad Adamo fuggì da
paradiso. Caino poi si congiunse con Lilith nel deserto.
Mannaggia che ammucchiate....
Post by Fuffo
Come vedi con una
buona interpretazione i conti tornano.
Una sega!
Anche il "1° Libro degli Automi" di Asimov, con la stessa benevolenza
potrebbe assumere uno strumento di culto!
Post by Fuffo
Nella scienza moderna invece i conti non tornano affatto. Il principio di
equivalenza massa-energia implica che l'universo non può essere stato creato
dal nulla.
Quoto.
Dal niente non può nascere niente. Se qualcosa esiste ha avuto un inizio ed
avrà un termine.
Quindi partire da un assurdo non può portare che ad un clamoroso errore.
Post by Fuffo
Invece i più grandi fisici si arrampicano sugli specchi parlando
del Big-Bang, di una creazione dell'universo dallo sdoppiamento della
materia-antimateria, e poi per far quadrare i conti parlano di un'assimetria
tra la materia e l'antimateria che annichilendosi tra loro avrebbe lasciato
un residuo di materia dalla quale si è formato l'universo.........insomma
queste storie mi sembrano molto più assurde di un Dio che crea l'uomo e la
donna dal fango.
Qualcosa devono fare anche loro.... Tra la chiesa (le chiese) e gli
scenziati, la gara di chi spara più ca22ate è sempre aperta.
--
RR
--------------------------------------------
Perché mai dobbiamo avere abbastanza memoria per ricordare fin nei minimi
particolari quello che ci è capitato e non per ricordare quante volte
l'abbiamo raccontato alla stessa persona?
--------------------------------------------
Fuffo
2007-04-10 10:02:19 UTC
Permalink
Post by RedRoby
Post by Fuffo
la Bibbia in se stessa è piena di contraddizioni per questo va interpretata.
Ehm, volevi dire scusata, omessa, ignorata....
Duemila e più anni di manipolazioni filosofiche e riscritture purgate, non
sono riuscite a colmare i paradossi ed i presupposti fantasiosi...
.............
Post by RedRoby
Anche il "1° Libro degli Automi" di Asimov, con la stessa benevolenza
potrebbe assumere uno strumento di culto!
la Bibbia è un testo sacro seguito da miliardi di persone, se è pieno di
contraddizioni è perché ha subito una complessa trafila di trascrizioni e
traduzioni e aggiunte nel corso dei secoli, per questo nella tradizione
ebraica il commento dei libri fatto dai maestri ha lo stesso valore del
testo sacro, è per questo che i musulmani riconoscono solo il Corano come
l'unica rivelazione di Dio incontaminata.
Post by RedRoby
Post by Fuffo
Nella scienza moderna invece i conti non tornano affatto. Il principio di
equivalenza massa-energia implica che l'universo non può essere stato creato
dal nulla.
Quoto.
Dal niente non può nascere niente. Se qualcosa esiste ha avuto un inizio ed
avrà un termine.
Quindi partire da un assurdo non può portare che ad un clamoroso errore.
anche la creazione di Dio non procede dal nulla: al principio Dio creò la
luce separandola dalle tenebre, la terra separandola dalle acque, l'uomo
separandolo dalla donna.......Dio fa procedere la creazione come una serie
di separazioni di sostanze, come l'ordine che procede dal caos. Ne risulta
l'universo che vediamo coi nostri occhi, con tutti i fenomeni perfettamente
spiegati e comprensibili da tutti: la terra è piatta come ci appare, il sole
e le stelle girano attorno alla terra come ci appaiono, le forme di vita
sono immutabili come appaiono.

Nella scienza moderna invece è il caos a procedere: l'entropia dell'universo
aumenta col passare del tempo. Ma nello stesso tempo per spiegare tutti i
fenomeni occorre che la materia emerga per sintesi: gli atomi complessi si
formano dagli atomi semplici, le forme di vita elementari si evolvono in
forme di vita superiori......C'è una sostanziale contraddizione nella
scienza moderna minata alla base dal principio di entropia e applicando poi
le sintesi ed evoluzione, in altre parole la scienza non spiega nulla. La
scienza è un artificio che rende impraticabile la conoscenza all'uomo
comune, col solo scopo di favorire una elite di sapienti che lucrano
sull'ignoranza delle leggi da loro stessi inventate e non stabilite da Dio.
Post by RedRoby
Qualcosa devono fare anche loro.... Tra la chiesa (le chiese) e gli
scenziati, la gara di chi spara più ca22ate è sempre aperta.
la scienza ha sempre cambiato la visione dell'universo nel corso dei secoli,
invece i miti esposti nella Bibbia sono presenti sin dai tempi più antichi
più o meno uguali in tutte le tradizioni religiose. Ne il metodo deduttivo
ne quello induttivo della conoscenza hanno saputo creare una visione
dell'universo umanistica che solo le rivelazioni degli uomini santi hanno
saputo trasmetterci, rinunciare alla religione significa rinunciare alla
propria umanità per seguire un miraggio di conoscenza che durerà al massimo
pochi secoli.
Alessandro "Il Patriarca" Valli
2007-04-11 17:11:37 UTC
Permalink
Post by RedRoby
Duemila e più anni di manipolazioni filosofiche e riscritture purgate, non
sono riuscite a colmare i paradossi ed i presupposti fantasiosi...
Scusa, potresti esplicitare in quale senso parli di manipolazioni
filosofiche e riscritture purgate?
Grazie.
Ciao
Ale
G. Paolo
2007-04-10 08:23:02 UTC
Permalink
Post by Fuffo
............
mi accorgo che c'è qualche piccola incongruenza praticamente un rigo sì e
uno no.
Capitolo I
[27]Dio creò l'uomo a sua immagine;
a immagine di Dio lo creò;
maschio e femmina li creò.
Presumo che questo significhi che li ha creati entrambi, no?
............................
Però poi
[17]Ora Caino si unì alla moglie che concepì e partorì Enoch;
Ecco, da dove sarebbe uscita la moglie di Caino?
la Bibbia in se stessa è piena di contraddizioni per questo va
interpretata. L'intepretazione che hanno dato nel corso dei secoli su
questi passi è che in effetti Adamo ebbe almeno due mogli e la prima si
chiamava Lilith e fu creata insieme ad Adamo. Lilith essendo stata creata
insieme al maschio possedeva i suoi stessi diritti, e per non
sottomettersi ad Adamo fuggì da paradiso. Caino poi si congiunse con
Lilith nel deserto. Come vedi con una buona interpretazione i conti
tornano.
Nella scienza moderna invece i conti non tornano affatto. Il principio di
equivalenza massa-energia implica che l'universo non può essere stato
creato dal nulla. Invece i più grandi fisici si arrampicano sugli specchi
parlando del Big-Bang, di una creazione dell'universo dallo sdoppiamento
della materia-antimateria, e poi per far quadrare i conti parlano di
un'assimetria tra la materia e l'antimateria che annichilendosi tra loro
avrebbe lasciato un residuo di materia dalla quale si è formato
l'universo.........insomma queste storie mi sembrano molto più assurde di
un Dio che crea l'uomo e la donna dal fango.
NON deve essere interpretata, va RITRADOTTA !
dopo si, che diviene anche un trattato scientifico ! (parlo della prima
parte della genesi = cosmologia)
--
G. Paolo Vanoli (I2VGP) - Giornalista pubblicista - Consulente in Scienza
della Nutrizione e Medicine biologico Naturali
www.mednat.org

"Se non mettiamo la Libertà delle Cure mediche nella Costituzione, verrà il
tempo in cui la medicina si organizzerà, piano piano e senza farsene
accorgere, in una dittatura. E il tentativo di limitare l'arte della
medicina solo ad una classe di persone, rappresenterà la Battaglia della
scienza medica".
(By Benjamin Rush, firmatario della Dichiarazione d'Indipendenza USA - 17
Sett 1787)
220 anni dopo questa situazione di dittatura sanitaria si e' realizzata
e TU caro lettore cosa fai per contrastarla ??
Goffredo P.
2007-04-10 12:56:20 UTC
Permalink
Post by Fuffo
Post by Peltio
Ecco, da dove sarebbe uscita la moglie di Caino?
la Bibbia in se stessa è piena di contraddizioni per questo va interpretata.
L'intepretazione che hanno dato nel corso dei secoli su questi passi è che
in effetti Adamo ebbe almeno due mogli e la prima si chiamava Lilith e fu
creata insieme ad Adamo. Lilith ess
...
Post by Fuffo
Nella scienza moderna invece i conti non tornano affatto. Il principio di
equivalenza massa-energia implica che l'universo non può essere stato creato
dal nulla
??
Post by Fuffo
Invece i più grandi fisici si arrampicano sugli specchi parlando
del Big-Bang, di una creazione dell'universo dallo sdoppiamento della
materia-antimateria,
??

prova a leggerti e a interpretare questo : Physical
Review D 28 (1983) pag 2960-2975, di J.B. Hartle e S.W. Hawking,

Ciao
--
<<STO SU IDU ESSENZIALMENTE PER ROMPERE LE PALLE AL... "GRUPPO DI PERSONCINE",
E PER DIFFONDERE, nei limiti del possibile, una informazione ben diversa dai
raffazzonati qualunquismi di stampo cicappino>> (da Antonio Bruno, su IDU il
4/11/03 in risposta a Mbgiorge nel thread "[OT] Piero Angela vs Omeopati 1-0")
Fuffo
2007-04-10 13:51:55 UTC
Permalink
Post by Goffredo P.
prova a leggerti e a interpretare questo : Physical
Review D 28 (1983) pag 2960-2975, di J.B. Hartle e S.W. Hawking,
......."We estimate the probability that the ground state in our
minisuperspace model contains more than one connected component of the
spacelike surface."
ed è dal 1983 che stanno ancora estimando?

I più famosi scienziati sono specialisti nelle arrampicate sugli specchi,
quì c'è un bell'esempio di fuffa scientifica basata sull'inesistente etere
http://www.vacuum-physics.com/Maxwell/maxwell_oplf.pdf

La fisica subnucleare ha speso miliardi per fare esperimenti con
acceleratori di particelle in giganteschi laboratori, ma dopo più di 60 anni
non si vedono ancora risultati pratici ne vi è uno straccio di teoria
definitiva sulla materia. Stesso discorso vale per l'astrofisica che sta
contando fino all'ultima stella dell'universo senza ottenere il minimo
risultato tecnico.
Goffredo P.
2007-04-10 16:04:01 UTC
Permalink
Post by Fuffo
Post by Goffredo P.
prova a leggerti e a interpretare questo : Physical
Review D 28 (1983) pag 2960-2975, di J.B. Hartle e S.W. Hawking,
......."We estimate the probability that the ground state in our
minisuperspace model contains more than one connected component of the
spacelike surface."
ed è dal 1983 che stanno ancora estimando?
anziche' lanciare pezzetti di abstract scovati rovistando attraverso
google recati in una biblioteca universitaria, trovati quell'articolo,
non seguire il tu' labiale e poi trovati tutto il seguito
riflettendoci un po' sopra (ma non con la tua faccia quanto -se lo
hai- con qualche pezzetto del tu' cevello) e poi prova a vedere cosa
e' successo dopo il 1983. Dopo facci sapere pure va', che poi
t'aspettamo!
--
<<STO SU IDU ESSENZIALMENTE PER ROMPERE LE PALLE AL... "GRUPPO DI PERSONCINE",
E PER DIFFONDERE, nei limiti del possibile, una informazione ben diversa dai
raffazzonati qualunquismi di stampo cicappino>> (da Antonio Bruno, su IDU il
4/11/03 in risposta a Mbgiorge nel thread "[OT] Piero Angela vs Omeopati 1-0")
Fuffo
2007-04-10 17:34:57 UTC
Permalink
Post by Goffredo P.
anziche' lanciare pezzetti di abstract scovati rovistando attraverso
google recati in una biblioteca universitaria, trovati quell'articolo,
Wave function of the Universe

J. B. Hartle

Enrico Fermi Institute, University of Chicago, Chicago, Illinois 60637 and
Institute for Theoretical Physics, University of California, Santa Barbara,
California 93106

S. W. Hawking

Department of Applied Mathematics and Theoretical Physics, Silver Street,
Cambridge, England and Institute for Theoretical Physics, University of
California, Santa Barbara, California 93106

Received 29 July 1983

The quantum state of a spatially closed universe can be described by a wave
function which is a functional on the geometries of compact three-manifolds
and on the values of the matter fields on these manifolds. The wave function
obeys the Wheeler-DeWitt second-order functional differential equation. We
put forward a proposal for the wave function of the "ground state" or state
of minimum excitation: the ground-state amplitude for a three-geometry is
given by a path integral over all compact positive-definite four-geometries
which have the three-geometry as a boundary. The requirement that the
Hamiltonian be Hermitian then defines the boundary conditions for the
Wheeler-DeWitt equation and the spectrum of possible excited states. To
illustrate the above, we calculate the ground and excited states in a simple
minisuperspace model in which the scale factor is the only gravitational
degree of freedom, a conformally invariant scalar field is the only matter
degree of freedom and ?>0. The ground state corresponds to de Sitter space
in the classical limit. There are excited states which represent universes
which expand from zero volume, reach a maximum size, and then recollapse but
which have a finite (though very small) probability of tunneling through a
potential barrier to a de Sitter-type state of continual expansion. The
path-integral approach allows us to handle situations in which the topology
of the three-manifold changes. We estimate the probability that the ground
state in our minisuperspace model contains more than one connected component
of the spacelike surface.
Post by Goffredo P.
non seguire il tu' labiale e poi trovati tutto il seguito
riflettendoci un po' sopra (ma non con la tua faccia quanto -se lo
hai- con qualche pezzetto del tu' cevello) e poi prova a vedere cosa
e' successo dopo il 1983. Dopo facci sapere pure va', che poi
t'aspettamo!
--
Una teoria nuova che dovrebbe superare o confutare il modello del Big-Bang ,
teoria ancora non dimostrata dopo oltre 20 anni.
Forse che scoprire come è nato l'universo ti cambia la tua vita di essere
umano?
Magari potresti rispondere alla domanda :
"Esiste l'anima per uno scienziato ?"
L'anima non può essere misurata, quindi non esiste per la scienza.
=Andre@=
2007-04-10 20:14:25 UTC
Permalink
Post by Fuffo
"Esiste l'anima per uno scienziato ?"
L'anima non può essere misurata, quindi non esiste per la scienza.
Magari per lo scienziato non esiste ma per l' uomo che c'è dietro allo
scienziato si.
Se tu per lavoro spali me*da questo non ti rende un uomo di me*da. O no?
=Andre@=
2007-04-10 21:43:22 UTC
Permalink
Post by =Andre@=
Post by Fuffo
"Esiste l'anima per uno scienziato ?"
L'anima non può essere misurata, quindi non esiste per la scienza.
Magari per lo scienziato non esiste ma per l' uomo che c'è dietro allo
scienziato si.
Se tu per lavoro spali me*da questo non ti rende un uomo di me*da. O no?
Ehm, brutto esempio.
Coso
2007-04-10 22:45:13 UTC
Permalink
Guardando il dito o seguendo la luna [Tue, 10 Apr 2007 19:34:57 +0200],
Post by Fuffo
L'anima non può essere misurata,
E se lo dici tu, immagino che sia vero... ma dovrei avere un'idea più
precisa di cosa tu intenda per "anima" per potermi dire più o meno
d'accordo.
Post by Fuffo
quindi non esiste per la scienza.
Conosco la signora Scienza [ http://www.gens.labo.net/it/cognomi/ ] e
posso dire che è una persona simpaticissima... ad occhio avrei detto che
è pure cattolica [e questo in qualche modo potrebbe voler dire che per
lei l'anima esiste], ma non essendo un punto così interessante per me,
non gliel'ho mai chiesto...

E questo mio vorrebbe essere un modo gentile per dire: non vedo il senso
della tua affermazione...

Ma per capire un po' meglio, disinteressiamoci per il momento di cosa
pensa la signora Scienza o anche la scienza senza personificazioni...
vediamo invece cosa *tu* intendi per "anima" e, soprattutto, da cosa
deduci la sua esistenza ["misurare" può avere molti significati... e a
parte il famoso principio di indeterminazione, non conosco altri limiti
così drastici da non permettere almeno un vago assaggio delle cose che
chiamiamo esistenti]... Poi magari scopriamo che si può arrivare ad una
sintesi interessante... o magari no, ma chi può dirlo in anticipo?

Ciao ciao
Claudio
Fuffo
2007-04-11 12:45:28 UTC
Permalink
Post by Coso
Guardando il dito o seguendo la luna [Tue, 10 Apr 2007 19:34:57 +0200],
Post by Fuffo
L'anima non può essere misurata,
E se lo dici tu, immagino che sia vero... ma dovrei avere un'idea più
precisa di cosa tu intenda per "anima" per potermi dire più o meno
d'accordo.
Anima in senso religioso, l'anima come sostanza spirituale distinta dal
corpo e che perdura dopo la morte fisica dell'individuo. Parlare di anima e
di spirito è come parlare di Dio, credere all'esistenza dell'Uno implica
anche l'altro. Secondo la scienza una sostanza spirituale non può essere
quantificata in nessun modo, a parte essere definita rigorosamente come
concetto. Dunque per la scienza l'anima non può esistere e così non può
esistere Dio, cioè l'esistenza di Dio non può essere dimostrata in alcun
modo. Ma la scienza non può negare l'esistenza di tradizioni religiose
millenarie.

Eppure la scienza è nata proprio per confutare i miti di creazione fatti da
Dio, per confutare i racconti nella Bibbia, per confutare con l'evoluzione
la crezione dei viventi, e con le teorie astrofisiche confutare la stessa
crezione dell'universo. La scienza ci sta raccontando che l'universo è
comparso dal nulla per un fenomeno quantistico, che la vita stessa è
comparsa da un'aggregazione casuale di macromolecole organiche. Ma tutto
questo è solo tecnica, non ha senso per l'uomo dotato di spirito. Ora mi
chiedo se si può negare l'esistenza di Dio, esistenza che è stata
riconosciuta dai nostri più remoti antenati, che appartiene alla stessa
essenza dell'umanità? Come si possono negare tradizioni millenarie, la
storia stessa della nostra cultura?

E soprattutto come può la scienza sostituirsi alla fede, quando di per se
stessa la scienza non è che un aggregato di congetture più al meglio
dimostrate che cambiano continuamente col passare delle generazioni?
L'arroganza la presunzione degli scienziati può non aver limite. Dall'alto
delle loro presunte verità scientifiche possono cadere nella più cieca
ignoranza. Ricordo Galilei (tra i fondatori del metodo scientifico) che non
accettava i dati di fatto portati da Keplero che dimostravano l'ellitticità
delle orbite dei pianeti, e alla luce delle conoscenze attuali il sistema
astronomico proposto da Galilei era errato sia rispetto alle congetture
moderne che al sistema di Tolomeo (Galilei proponeva un universo con il Sole
immobile al centro, e tutti i pianeti e le stelle compresa la Terra
girandogli attorno in orbite perfettamente circolari). In prospettiva
Galilei si è ben meritato la sua condanna dall'inquisizione se non altro per
aver tradito i suoi stessi pricipii scientifici di verificabilità da lui
proferiti.

Citando il motto di Goya "Il sonno della ragione genera mostri", ricordo che
tutte le società che si sono proclamate atee hanno inevitabilmente fallito:
così la società illuminista durante la rivoluzione francese, così le
cosidette dittature del proletariato. La ragione per se stessa crea solo
uomini alienati, la scienza materialistica non basta per creare una società
funzionale. Negare la divinità è come negare l'umanità.
Coso
2007-04-11 17:49:07 UTC
Permalink
Guardando il dito o seguendo la luna [Wed, 11 Apr 2007 14:45:28 +0200],
Post by Fuffo
Post by Coso
Post by Fuffo
L'anima non può essere misurata,
E se lo dici tu, immagino che sia vero... ma dovrei avere un'idea più
precisa di cosa tu intenda per "anima" per potermi dire più o meno
d'accordo.
Anima in senso religioso, l'anima come sostanza spirituale distinta dal
corpo e che perdura dopo la morte fisica dell'individuo.
La prendo per buona [non posso certo chiederti di spiegarmi tutto per
filo e per segno]... ma da cosa deduci la sua *esistenza*?
Post by Fuffo
Parlare di
anima e di spirito è come parlare di Dio, credere all'esistenza dell'Uno
implica anche l'altro.
Per qualche religione sarà così, ma direi che per qualche altra si può
tranquillamente parlare di anima senza un dio... poi mi è difficile
capirne il concetto in ogni caso [che magari sarà un concetto diverso in
casi diversi], ma è ovviamente un problema mio.
Post by Fuffo
Secondo la scienza una sostanza spirituale non
può essere quantificata in nessun modo, a parte essere definita
rigorosamente come concetto.
L'impressione mia è che la scienza non si azzardi a qualificare la
sostanza spirituale in modo tanto netto [la qualità di non essere
misurabile o quantificabile]... mi pare invece un'opinione comune tra gli
spirituali... insomma, per intenderci: "Tu l'hai detto!" :-)
Quando invece la definizione è chiara e rigorosa, qualcosa ci si può
inventare... non che sia semplice e magari nemmeno sempre possibile, ma
io vorrei vedere questa presunta impossibilità, prima di darla per buona.
Post by Fuffo
Dunque per la scienza l'anima non può
esistere e così non può esistere Dio, cioè l'esistenza di Dio non può
essere dimostrata in alcun modo.
Stai facendo un elenco esagerato di *impossibilità* e presumi [a mio
parere sbagliando] che siano date per buone dalla scienza... l'esperienza
mia invece mi dice che sono i credenti a credere in queste impossibilità,
e magari a ragione, per carità! solo che non capisco i motivi di tanta
fiducia...
Post by Fuffo
Ma la scienza non può negare
l'esistenza di tradizioni religiose millenarie.
E quando mai lo farebbe? Direi piuttosto che sono le tradizioni religiose
millenarie a negarsi l'un l'altra... e spesso negano pure sé stesse,
accettando contraddizioni palesi.
Post by Fuffo
Eppure la scienza è nata proprio per confutare i miti di creazione fatti
da Dio, per confutare i racconti nella Bibbia, per confutare con
l'evoluzione la crezione dei viventi, e con le teorie astrofisiche
confutare la stessa crezione dell'universo.
Eh, no! qua sei proprio fuori strada... la scienza non vive affatto per
contrasto con la religione [e anzi molto spesso ci è andata pure a
braccetto... la teoria del Big Bang ti dice nulla? ma è solo uno stupido
esempio].
La scienza nasce per filosofia [amore del sapere], per capire [in modo
anche molto distaccato da utilità immediata]... e poi, attraverso la
comprensione, raggiunge anche la capacità di *prevedere* [capacità che
*funziona*, pare, e piuttosto bene, no? :-)]... e questo le aggiunge
anche l'utilità, oltre che il diletto. Ma eventuali contrasti con i miti,
con la Bibbia e con Dio... be', direi che quelli son venuti per
accidente, o magari perché qualcuno s'è sentito offeso nel non veder
corroborate verità rivelate...
Post by Fuffo
La scienza ci sta
raccontando che l'universo è comparso dal nulla per un fenomeno
quantistico, che la vita stessa è comparsa da un'aggregazione casuale di
macromolecole organiche.
Non si limita a raccontare [quello lo fa qualcun altro, direi]...
fornisce dati, esperimenti, e formula ipotesi [che si possono rivelare
sballate, ma in un quadro che cerca di essere abbastanza ben definito,
cosicché diventano scopribili le eventuali discrepanze con la realtà].
Post by Fuffo
Ma tutto questo è solo tecnica, non ha senso
per l'uomo dotato di spirito.
Un po' di spirito fa bene, ma bisogna fare attenzione a non esagerare...
Ocappa, perdona la battuta, ma mi pare abbastanza simpatica.
Visto che io ci vedo un senso, probabilmente non sono dotato di spirito.
E questo spiegherebbe molte cose, no?
Post by Fuffo
Ora mi chiedo se si può negare l'esistenza
di Dio,
Ti dico quello che penso io: se tu affermi che Dio [o l'anima] non si può
misurare [e forse lo intendevi in altro modo, ma io l'ho letto in senso
molto generale] sei tu che neghi l'esistenza di Dio! almeno in questo
mondo, perché dell'altro mondo [senza un qualche modo per vederlo o per
metterlo in relazione con questo] non vedo gli strumenti per parlarne.
Post by Fuffo
esistenza che è stata riconosciuta dai nostri più remoti
antenati,
Di dei ne hanno riconosciuti parecchi e di più... di quale stai parlando
tu?
Ma a parte la marea di chiacchiere nella quale ti ho sgarbatamente
sommerso, quello che mi interessa [e te lo chiedevo nel mio precedente
messaggio] è: come avviene questo *riconoscimento*? e gli antenati hanno
delle difficoltà a rispondere, ma per questo approfitto di te... *tu*
come riconosci questa presunta esistenza?
Post by Fuffo
che appartiene alla stessa essenza dell'umanità?
Forse è così... e forse non è così. Sai? a me è sempre sembrata solo una
buona scusa per massacrare gente diversa... non riconoscendole umanità.
Post by Fuffo
Come si
possono negare tradizioni millenarie, la storia stessa della nostra
cultura?
Non so... come ti dissi sopra, guarderei meglio a chi effettivamente lo
fa... E non trascurare il fatto che anche le tradizioni millenarie
possono essere sballate...
Post by Fuffo
E soprattutto come può la scienza sostituirsi alla fede, quando di per
se stessa la scienza non è che un aggregato di congetture più al meglio
dimostrate che cambiano continuamente col passare delle generazioni?
L'arroganza la presunzione degli scienziati può non aver limite.
Già! rileggi quello che hai scritto... l'arroganza e la presunzione di
non avere verità assolute da smerciare... Davvero pazzesco! :-)
Post by Fuffo
Dall'alto delle loro presunte verità scientifiche possono cadere nella
più cieca ignoranza. Ricordo Galilei (tra i fondatori del metodo
scientifico) che non accettava i dati di fatto portati da Keplero che
dimostravano l'ellitticità delle orbite dei pianeti,
Io sono ignorante, ma mi risulta una storia abbastanza diversa... GG
credeva che i pianeti percorressero orbite perfettamente circolari,
basandosi su una tradizione millenaria ;-)... ma i dati di Keplero erano
frutto di un enorme lavoro... non so fino a che punto "non li accettava"
o magari più semplicemente non li prendesse in considerazione [Keplero
aveva un modo piuttosto allucinato per esporre le sue idee e i suoi
risultati]... ma non è importante, GG aveva un caratteraccio opportunista
e di errori ne ha fatti altri, anche molto gravi... resta ovviamente un
Gigante, così come Keplero, ma occorrerà un altro Gigante, Newton, per
sistemare meglio il tutto.
Post by Fuffo
e alla luce delle
conoscenze attuali il sistema astronomico proposto da Galilei era errato
sia rispetto alle congetture moderne che al sistema di Tolomeo (Galilei
proponeva un universo con il Sole immobile al centro, e tutti i pianeti
e le stelle compresa la Terra girandogli attorno in orbite perfettamente
circolari). In prospettiva Galilei si è ben meritato la sua condanna
dall'inquisizione se non altro per aver tradito i suoi stessi pricipii
scientifici di verificabilità da lui proferiti.
Interessante... condanna giusta per i motivi sbagliati... un po' come
picchiare la propria moglie, tu non sai perché ma lei sì... :-)
Post by Fuffo
Citando il motto di Goya "Il sonno della ragione genera mostri",
Ehi! l'ho sentita un sacco di volte, ma finalmente vengo anche a sapere
di chi è! Grazie, per questo.
Post by Fuffo
ricordo
che tutte le società che si sono proclamate atee hanno inevitabilmente
fallito: così la società illuminista durante la rivoluzione francese,
così le cosidette dittature del proletariato.
Personalmente ho un totale disprezzo per le verità ultime... vengano da
sedicenti atei o sedicenti credenti è uguale... è un mio difetto. Hai
qualche fulgido esempio di società proclamatesi religiose da contrapporre?
Post by Fuffo
La ragione per se stessa
crea solo uomini alienati, la scienza materialistica non basta per
creare una società funzionale.
Sostituisci "ragione" con "religione" [o pure con altro, se vuoi]... e
sostituisci pure "scienza materialista"... il risultato cambia? a me no.
Post by Fuffo
Negare la divinità è come negare
l'umanità.
Solo se associ le due cose... ma in che modo? per definizione? [questo si
riferisce all'unica domanda interessante che ti faccio in mezzo a tante
mie chiacchiere... la trovi sopra]

Ciao ciao
Claudio
Peo
2007-04-11 18:10:23 UTC
Permalink
Post by Coso
Guardando il dito o seguendo la luna [Wed, 11 Apr 2007 14:45:28 +0200],
Post by Fuffo
Post by Coso
Post by Fuffo
L'anima non può essere misurata,
E se lo dici tu, immagino che sia vero... ma dovrei avere un'idea più
precisa di cosa tu intenda per "anima" per potermi dire più o meno
d'accordo.
Anima in senso religioso, l'anima come sostanza spirituale distinta dal
corpo e che perdura dopo la morte fisica dell'individuo.
La prendo per buona [non posso certo chiederti di spiegarmi tutto per
filo e per segno]... ma da cosa deduci la sua *esistenza*?
Dal fatto che siamo vivi! :o)))))


ANIMA: etimologia:
significato corrente: 1- principio vitale immateriale degli esseri viventi,
part. dell'uomo; 2- parte spirituale ed immortale dell'uomo;3 - parte
interna, nucleo.

Filosofie precedenti: nell'Orfismo si crede che l'anima, di origine divina,
cada sulla terra imprigionata nel corpo a causa di una colpa originaria. Il
suo fine ultimo è quello di ritornare alla patria celeste, suo luogo
originario. I Pitagorici e Platone fanno dell'anima un elemento divino, che
si eleva a cogliere l'armonia del mondo dopo essersi purificata dal corpo.
In Aristotele l'anima è vista come la forma dei corpi viventi. Nel
Cristianesimo è intesa come dono divino; mentre in epoca moderna indica il
principio che da vita e coscienza.



Ciao

Peo
Coso
2007-04-11 19:50:26 UTC
Permalink
Guardando il dito o seguendo la luna [Wed, 11 Apr 2007 20:10:23 +0200],
Post by Peo
Post by Coso
Guardando il dito o seguendo la luna [Wed, 11 Apr 2007 14:45:28 +0200],
Post by Fuffo
Post by Coso
Post by Fuffo
L'anima non può essere misurata,
E se lo dici tu, immagino che sia vero... ma dovrei avere un'idea più
precisa di cosa tu intenda per "anima" per potermi dire più o meno
d'accordo.
Anima in senso religioso, l'anima come sostanza spirituale distinta
dal corpo e che perdura dopo la morte fisica dell'individuo.
La prendo per buona [non posso certo chiederti di spiegarmi tutto per
filo e per segno]... ma da cosa deduci la sua *esistenza*?
Dal fatto che siamo vivi! :o)))))
:-)
A me andrebbe benissimo... ma c'entra qualcosa col fatto che Fuffo [non
gliel'ho detto, ma lo trovo un simpatico nick... e ci vedo affinità col
mio] me la dà come distinta dal corpo? e col fatto che perduri dopo la
morte?

Voglio dire...

[...]
Post by Peo
mentre in epoca moderna indica il principio che da vita e coscienza.
... così va benone anche a me e posso tranquillamente affermare che
*questa* anima _esiste_, ma avevo l'impressione che si trattasse di
altro... O forse ho solo capito male.

Ciao ciao
Claudio
Peo
2007-04-11 23:10:34 UTC
Permalink
Post by Coso
Post by Peo
Dal fatto che siamo vivi! :o)))))
:-)
A me andrebbe benissimo... ma c'entra qualcosa col fatto che Fuffo [non
gliel'ho detto, ma lo trovo un simpatico nick... e ci vedo affinità col
mio] me la dà come distinta dal corpo? e col fatto che perduri dopo la
morte?
Beh,cinque secondi dopo che sono morto nessuno potrebbe negare che il mio
corpo sia completo come lo era 5 secondi prima del decesso,quello che fa la
differenza però è che sono morto! :o)))

"Qualcosa" mi è venuto a mancare.
Mi manca "un energia".
Esiste? Si è esaurita ? Si è allontanata ?
"Essere animati" significa proprio fruire di una energia e Anima è la forma
femminina di Animus (spirito)......chi lo sà,magari c'è uno Spirito che ci
anima a tempo determinato........ :o)
Post by Coso
Post by Peo
mentre in epoca moderna indica il principio che da vita e coscienza.
... così va benone anche a me e posso tranquillamente affermare che
*questa* anima _esiste_, ma avevo l'impressione che si trattasse di
altro... O forse ho solo capito male.
Dipende dal significato che si dà a "principio che dà vita e coscienza".
L'uomo ci ragiona sopra da quando è al mondo! :o)))


Ciao
Peo
Coso
2007-04-12 14:52:41 UTC
Permalink
Guardando il dito o seguendo la luna [Thu, 12 Apr 2007 01:10:34 +0200],
Post by Peo
Beh,cinque secondi dopo che sono morto nessuno potrebbe negare che il mio
corpo sia completo come lo era 5 secondi prima del decesso,quello che fa la
differenza però è che sono morto! :o)))
:-)
Oddio, c'è chi ha trovato differenze di 21 grammi, ma non prendo sul serio
la cosa.
Post by Peo
"Qualcosa" mi è venuto a mancare.
Mi manca "un energia".
Esiste? Si è esaurita ? Si è allontanata ?
"Essere animati" significa proprio fruire di una energia e Anima è la forma
femminina di Animus (spirito)......chi lo sà,magari c'è uno Spirito che ci
anima a tempo determinato........ :o)
Si può fare un discorso simile anche per una macchina... e in verità
qualche animista lo farebbe davvero... Poi, chiamare questa cosa che viene
a mancare "energia" o "anima" o "organizzazione funzionale" o altro che
venga in mente, non credo sia molto importante... la differenza la può
fare altro, ad esempio i caratteri che attribuisci a questa cosa...
Post by Peo
Post by Coso
Post by Peo
mentre in epoca moderna indica il principio che da vita e coscienza.
... così va benone anche a me e posso tranquillamente affermare che
*questa* anima _esiste_, ma avevo l'impressione che si trattasse di
altro... O forse ho solo capito male.
Dipende dal significato che si dà a "principio che dà vita e coscienza".
L'uomo ci ragiona sopra da quando è al mondo! :o)))
Sì, come credo d'aver spiegato sopra, concordo perfettamente.
Era poi quel che chiedevo, ma mi rendo conto che è spesso assai difficile
spiegare quello che si ha in testa quando si parla di anima...

Ciao ciao
Claudio
Peo
2007-04-12 22:23:32 UTC
Permalink
Post by Coso
Post by Peo
(Peo)
"Qualcosa" mi è venuto a mancare.
Mi manca "un energia".
Esiste? Si è esaurita ? Si è allontanata ?
"Essere animati" significa proprio fruire di una energia e Anima è la forma
femminina di Animus (spirito)......chi lo sà,magari c'è uno Spirito che ci
anima a tempo determinato........ :o)
Si può fare un discorso simile anche per una macchina... e in verità
qualche animista lo farebbe davvero...
Poi, chiamare questa cosa che viene
a mancare "energia" o "anima" o "organizzazione funzionale" o altro che
venga in mente, non credo sia molto importante... la differenza la può
fare altro, ad esempio i caratteri che attribuisci a questa cosa...
Giusto! :o)

Il famoso "Maggiolino" Wolkswagen a quale tipo di "Spirito", "energia",
"anima" o "organizzazione funzionale" deve la sua esistenza?
Si può dire che sia un prodotto Spirituale?, e si può dire che qualcosa di
questo Spirito perduri nonostante la "morte" di migliaia e migliaia di
Maggiolini?

Ovviamente mi adeguo strettamente al paragone,perchè l'equiparazione
Uomo-automobile è tirata per i capelli,a dir poco.
Tuttavia,siccome "tutte le strade portano a Roma" , si può cercar per gioco
di trovare lo "Spirito del Maggiolino"!
Ci sarà? :o)

Ciao
Peo
Fuffo
2007-04-11 20:46:44 UTC
Permalink
Post by Coso
Guardando il dito o seguendo la luna [Wed, 11 Apr 2007 14:45:28 +0200],
Interessante... condanna giusta per i motivi sbagliati... un po' come
picchiare la propria moglie, tu non sai perché ma lei sì... :-)
nella condanna di Galilei furono scritte queste accuse:

"Che il Sole sia centro del mondo e imobile di moto locale, è proposizione
assurda e falsa in filosofia, e formalmente eretica, per essere
espressamente contraria alla Sacra Scrittura;"
"Che la Terra non sia centro del mondo né imobile, ma che si muova eziandio
di moto diurno, è parimente proposizione assurda e falsa nella filosofia, e
considerata in teologia ad minus erronea in Fide."

Mi sembrano osservazioni palesemente giuste: mettiamo il sistema di
riferimento al centro della Terra, la Terra apparirà immobile al centro
dell'universo, mentre il sole e i pianeti le girano attorno. Lo stesso
Galilei ha studiato il sistemi di riferimento: affermava che se un uomo su
una nave in movimento guardasse una torre immobile gli sembrerebbe che fosse
la torre a muoversi invece di lui. Eppure Galilei usò i sistemi di
riferimento per affermare che fosse il Sole immobile al centro
dell'universo, questa affermazione non l'aveva mai espressa nessuno dei suoi
contemporanei: ne Copernico, ne Giordano Bruno che proclamava un universo
modernissimo senza centro, ne soprattutto Newton che affemò esplicitamente
che la forza di gravità era reciproca tra Terra e Sole ed entrambi gli astri
si muovevano. Ora ha prescindere dalla tolleranza per le opinioni personali,
che non possiamo giudicare quella nella società bigotta seicentesca, ma
anche Galilei se l'è proprio cercata la sua condanna ben consapelvole di
quello che stava facendo e affermando cose palesemente false solo per
scrivere un libro che facesse scandalo per aver più successo.

Per quanto riguarda l'anima e Dio sono problemi che forse ancora non ti
appartengono oggi, forse quando sarai più cresciuto capirai (anche io quando
avevo vent'anni passavo il tempo a leggermi scientific american).
Goffredo P.
2007-04-11 10:47:19 UTC
Permalink
Post by Fuffo
Post by Goffredo P.
anziche' lanciare pezzetti di abstract scovati rovistando attraverso
google recati in una biblioteca universitaria, trovati quell'articolo,
Wave function of the Universe
J. B. Hartle
Enrico Fermi Institute, University of Chicago, Chicago, Illinois 60637 and
Institute for Theoretical Physics, University of California, Santa Barbara,
California 93106
S. W. Hawking
Department of Applied Mathematics and Theoretical Physics, Silver Street,
Cambridge, England and Institute for Theoretical Physics, University of
California, Santa Barbara, California 93106
Received 29 July 1983
The quantum state of a spatially closed universe can be described by a wave
function which is a functional on the geometries of compact three-manifolds
and on the values of the matter fields on these manifolds. The wave function
obeys the Wheeler-DeWitt second-order functional differential equation. We
put forward a proposal for the wave function of the "ground state" or state
of minimum excitation: the ground-state amplitude for a three-geometry is
given by a path integral over all compact positive-definite four-geometries
which have the three-geometry as a boundary. The
...
bravo, un settebello hatu' per le tu' testa per aver copiaincollato da
http://prola.aps.org/abstract/PRD/v28/i12/p2960_1
Post by Fuffo
Una teoria nuova che dovrebbe superare o confutare il modello del Big-Bang ,
teoria ancora non dimostrata dopo oltre 20 anni.
guarda, c'e' chi ha provato [1] ad applicare l'eq. di Wheeler-De Witt
[2] a metriche compatte e senza confini per la funzione d'onda
universo. Vediti poi qualche cosa di V.Turok e sempre di Hawking sulla
generazione spontanea e quantistica dell'universo. Per quanto concerne
il "confutare" il modello del B.B. c'e' poco da "confutare" con quanto
fatto da [1] e per il resto che hai detto, ti faccio presente che le
osservazioni effettuate col WMAP (Wilkinson Microwave Anisotropy
Probe, 2001) sulle fluttuazioni del fondo di radiazione a microonde
non andavano di certo contro il lavoro di Hawking e Hartle del 1983 e
seg.

[1] si tratta propio di : Hawking e Hartle, del loro lavoro
pionieristico del 1983 e del seguito della loro proposta
[2] una sorta di eq. di Schrodinger
Post by Fuffo
Forse che scoprire come è nato l'universo ti cambia la tua vita di essere
umano?
beh, diciamo che a me intressa di piu' di tante altre cose
Post by Fuffo
"Esiste l'anima per uno scienziato ?"
e perche' dovrei rispondere a della fuffa sparsa ["l'anima" (??)] che
non c'entra un piffero con quanto ti stavo indicando io?

Goffredo
--
<<STO SU IDU ESSENZIALMENTE PER ROMPERE LE PALLE AL... "GRUPPO DI PERSONCINE",
E PER DIFFONDERE, nei limiti del possibile, una informazione ben diversa dai
raffazzonati qualunquismi di stampo cicappino>> (da Antonio Bruno, su IDU il
4/11/03 in risposta a Mbgiorge nel thread "[OT] Piero Angela vs Omeopati 1-0")
Fuffo
2007-04-11 20:03:13 UTC
Permalink
Post by Goffredo P.
guarda, c'e' chi ha provato [1] ad applicare l'eq. di Wheeler-De Witt
[2] a metriche compatte e senza confini per la funzione d'onda
universo. Vediti poi qualche cosa di V.Turok e sempre di Hawking sulla
generazione spontanea e quantistica dell'universo. Per quanto concerne
il "confutare" il modello del B.B. c'e' poco da "confutare" con quanto
fatto da [1] e per il resto che hai detto, ti faccio presente che le
osservazioni effettuate col WMAP (Wilkinson Microwave Anisotropy
Probe, 2001) sulle fluttuazioni del fondo di radiazione a microonde
non andavano di certo contro il lavoro di Hawking e Hartle del 1983 e
seg.
mi dispiace di non poter seguire il discorso dato che non ho mai
padroneggiato l'analisi vettoriale, ne mi intendo molto della fisica
quantistica.
Lasciamo agli scienziati le loro astruserie incomprensibili, un uomo comune
deve credere in ciò che vede coi suoi occhi: la terra è piatta, il sole e le
stelle girano nel cielo. Tra mille anni nessuno si ricorderà più di Hawking
ma ci saranno sempre uomini analfabeti che potranno stabilire il giorno del
mese semplicemente guardando l'aspetto della luna.
Post by Goffredo P.
Post by Fuffo
Forse che scoprire come è nato l'universo ti cambia la tua vita di essere
umano?
beh, diciamo che a me intressa di piu' di tante altre cose
Post by Fuffo
"Esiste l'anima per uno scienziato ?"
e perche' dovrei rispondere a della fuffa sparsa ["l'anima" (??)] che
non c'entra un piffero con quanto ti stavo indicando io?
forse nei newsgroups scienza e fisica ti sapranno rispondere
Goffredo P.
2007-04-12 15:36:09 UTC
Permalink
Post by Fuffo
Post by Goffredo P.
guarda, c'e' chi ha provato [1] ad applicare l'eq. di Wheeler-De Witt
[2] a metriche compatte e senza confini per la funzione d'onda
universo. Vediti poi qualche cosa di V.Turok e sempre di Hawking sulla
generazione spontanea e quantistica dell'universo. Per quanto concerne
il "confutare" il modello del B.B. c'e' poco da "confutare" con quanto
fatto da [1] e per il resto che hai detto, ti faccio presente che le
osservazioni effettuate col WMAP (Wilkinson Microwave Anisotropy
Probe, 2001) sulle fluttuazioni del fondo di radiazione a microonde
non andavano di certo contro il lavoro di Hawking e Hartle del 1983 e
seg.
mi dispiace di non poter seguire il discorso dato che non ho mai
padroneggiato l'analisi vettoriale, ne mi intendo molto della fisica
quantistica.
e mi sa anche di quella classica, di elettromagnetismo e di quella
relativistica. Dalle tue poche risposte, comunque, lo stavo quasi
sospettando.
Post by Fuffo
Lasciamo agli scienziati le loro astruserie incomprensibili
quelle saranno "astruserie incomprensibili" non per "loro" ma, IMHO,
forse per te che non le saprai leggere.
Post by Fuffo
un uomo comune
deve credere in ciò che vede coi suoi occhi: la terra è piatta, il sole e le
stelle girano nel cielo.
e i fulmini sono le saette di zeus o qualche cosa del genere :))
Post by Fuffo
Tra mille anni nessuno si ricorderà più di Hawking
eppure oggi ancora ci ricordiamo, a distanza di piu' di due millenni,
di un Eratostene, di un Archimede, di un Pitagora, di un Euclide, di
un Eudosso di Cnido, di un Metone, di un Lucrezio etc.
Post by Fuffo
ma ci saranno sempre uomini analfabeti che potranno stabilire il giorno del
mese semplicemente guardando l'aspetto della luna.
e sapranno anche prevedere l'aspetto che avra' la Luna il 18 Agosto
del 2024 se osservata da Lisbona alle ore 21:24 (T.L. per Lisbona)?
Mmmmhhhh....
Post by Fuffo
Post by Goffredo P.
Post by Fuffo
"Esiste l'anima per uno scienziato ?"
e perche' dovrei rispondere a della fuffa sparsa ["l'anima" (??)] che
non c'entra un piffero con quanto ti stavo indicando io?
forse nei newsgroups scienza e fisica ti sapranno rispondere
e che hanno risposto li'? :))

Ciao, Goffredo
--
<<STO SU IDU ESSENZIALMENTE PER ROMPERE LE PALLE AL... "GRUPPO DI PERSONCINE",
E PER DIFFONDERE, nei limiti del possibile, una informazione ben diversa dai
raffazzonati qualunquismi di stampo cicappino>> (da Antonio Bruno, su IDU il
4/11/03 in risposta a Mbgiorge nel thread "[OT] Piero Angela vs Omeopati 1-0")
Fuffo
2007-04-13 07:28:55 UTC
Permalink
Post by Goffredo P.
e mi sa anche di quella classica, di elettromagnetismo e di quella
relativistica. Dalle tue poche risposte, comunque, lo stavo quasi
sospettando.
sulla relatività so alcune cosette: ad esempio che è una teoria erroneamente
attribuita ad Eisnstein ma che fu da questo copiata da una idea di un poco
noto inventore italiano, mentre le formule sono frutto del lavoro della
prima moglie di Einstein.
Post by Goffredo P.
quelle saranno "astruserie incomprensibili" non per "loro" ma, IMHO,
forse per te che non le saprai leggere.
tali astruserie incomprensibili servono a rivestire di un velo iniziatico
teorie altrimenti banali. La matematica è come il cilindro del
prestigiatore, non ci si può togliere nulla di ciò che non si è già messo
Post by Goffredo P.
e i fulmini sono le saette di zeus o qualche cosa del genere :))
coi fulmini di zeus gli antichi governavano il mondo, mentre oggi i
matematici ci prendono in giro con le statistiche taroccate dell'indice
istat
Post by Goffredo P.
Post by Fuffo
Tra mille anni nessuno si ricorderà più di Hawking
eppure oggi ancora ci ricordiamo, a distanza di piu' di due millenni,
di un Eratostene, di un Archimede, di un Pitagora, di un Euclide, di
un Eudosso di Cnido, di un Metone, di un Lucrezio etc.
grazie agli umanisti del rinascimento che hanno dissepolto tali nomi da un
millennio d'oblio, e nonstante la mancanza di tali scienziati nei secoli bui
si viveva benissimo e la tecnologia era più avanzata rispetto a quella
dell'impero romano
Post by Goffredo P.
Post by Fuffo
ma ci saranno sempre uomini analfabeti che potranno stabilire il giorno del
mese semplicemente guardando l'aspetto della luna.
e sapranno anche prevedere l'aspetto che avra' la Luna il 18 Agosto
del 2024 se osservata da Lisbona alle ore 21:24 (T.L. per Lisbona)?
Mmmmhhhh....
oltre a non avere un anima non hai neanche gli occhi! Se sei uno scienziato
nulla da meravigliarsi: i ricercatori italiani se hanno più di neurone in
testa se vanno all'estero, rimangono solo i deficenti

Ciao Goffredo
Peltio
2007-04-13 07:48:18 UTC
Permalink
Il giorno 13-04-07 alle ore 09.28.55, l'imputato Fuffo rilascio', di
fronte ai testimoni di it.discussioni.misteri, le seguenti
compromettenti dichiarazioni prontamente archiviate con numero di
Post by Fuffo
sulla relatività so alcune cosette: ad esempio che è una teoria erroneamente
attribuita ad Eisnstein ma che fu da questo copiata da una idea di un poco
noto inventore italiano, mentre le formule sono frutto del lavoro della prima
moglie di Einstein.
Dei contributi della moglie se ne è parlato in questi giorni su
it.scienza.fisica (thread "povero einstein"), ma mi pare che siano
pochi quelli che pensano che fossero poco più che - appunto -
contributi marginali.

Riguardo all'italiano, di quale inventore stai parlando?
Post by Fuffo
tali astruserie incomprensibili servono a rivestire di un velo iniziatico
teorie altrimenti banali.
Ad esempio?

saluti,
Peltio
--
Vuoi vedere come è fatto un brevetto? Su www.patentstorm.us trovi una
montagna di brevetti americani, ordinati per categoria. Annuncio
sponsorizzato dalla LIPSISC (Lega Internettiana per la Protezione dei
Siti di Interesse Scientifico Conoscitivo). Aut. Min. rich.
Mk
2007-04-13 08:11:34 UTC
Permalink
Post by Peltio
Il giorno 13-04-07 alle ore 09.28.55, l'imputato Fuffo rilascio', di
fronte ai testimoni di it.discussioni.misteri, le seguenti
compromettenti dichiarazioni prontamente archiviate con numero di
Post by Fuffo
sulla relatività so alcune cosette: ad esempio che è una teoria erroneamente
attribuita ad Eisnstein ma che fu da questo copiata da una idea di un poco
noto inventore italiano, mentre le formule sono frutto del lavoro della prima
moglie di Einstein.
Dei contributi della moglie se ne è parlato in questi giorni su
it.scienza.fisica (thread "povero einstein"), ma mi pare che siano
pochi quelli che pensano che fossero poco più che - appunto -
contributi marginali.
Riguardo all'italiano, di quale inventore stai parlando?
Olinto De Pretto, matematico dilettante.

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Scienze_e_Tecnologie/2007/04_Aprile/12/einstein_olinto_emc2.shtml

questa la mia reazione: Loading Image...

Mk
Goffredo P.
2007-04-13 16:41:07 UTC
Permalink
Post by Mk
Post by Peltio
Il giorno 13-04-07 alle ore 09.28.55, l'imputato Fuffo rilascio', di
fronte ai testimoni di it.discussioni.misteri, le seguenti
compromettenti dichiarazioni prontamente archiviate con numero di
Post by Fuffo
sulla relatività so alcune cosette: ad esempio che è una teoria erroneamente
attribuita ad Eisnstein ma che fu da questo copiata da una idea di un poco
noto inventore italiano, mentre le formule sono frutto del lavoro della prima
moglie di Einstein.
Dei contributi della moglie se ne è parlato in questi giorni su
it.scienza.fisica (thread "povero einstein"), ma mi pare che siano
pochi quelli che pensano che fossero poco più che - appunto -
contributi marginali.
Riguardo all'italiano, di quale inventore stai parlando?
Olinto De Pretto, matematico dilettante.
http://www.corriere.it/Primo_Piano/Scienze_e_Tecnologie/2007/04_Aprile/12/einstein_olinto_emc2.shtml
un po' come dire che Nicolo' Fontana [1] copio' dai cinesi [2] il noto
metodo del "Triangolo di Tartaglia" per sviluppare la potenza N-esima
di un binomio :))

[1] in arte "Tartaglia"
[2] che gia' lo usavano nel XIII secolo
Post by Mk
questa la mia reazione: http://img246.imageshack.us/img246/7894/oldnewsai1.jpg
:))))))
Post by Mk
Mk
Ciao, Goffredo
--
<<STO SU IDU ESSENZIALMENTE PER ROMPERE LE PALLE AL... "GRUPPO DI PERSONCINE",
E PER DIFFONDERE, nei limiti del possibile, una informazione ben diversa dai
raffazzonati qualunquismi di stampo cicappino>> (da Antonio Bruno, su IDU il
4/11/03 in risposta a Mbgiorge nel thread "[OT] Piero Angela vs Omeopati 1-0")
Goffredo P.
2007-04-13 16:26:19 UTC
Permalink
Post by Fuffo
Post by Goffredo P.
e mi sa anche di quella classica, di elettromagnetismo e di quella
relativistica. Dalle tue poche risposte, comunque, lo stavo quasi
sospettando.
sulla relatività so alcune cosette: ad esempio che è una teoria erroneamente
attribuita ad Eisnstein ma che fu da questo copiata da una idea di un poco
noto inventore italiano, mentre le formule sono frutto del lavoro della
prima moglie di Einstein.
forse stai parlando di O. De Pretto
(http://it.wikipedia.org/wiki/Olinto_De_Pretto)? Mah, se si' prova a
vedere qua http://www.swif.uniba.it/lei/rassegna/020804a.htm una
critica alle idee "sull'etere" di De Pretto (che sono anche le prime
che vennero a me quando ne sentii parlare) e scoprirai che le sue
"idee" con la relativita' (in particolare quella speciale - o
ristretta - ma anche con quella generale) di A. Einstein non
c'azzeccano proprio nulla, anche perche' sia la RS che la RG hanno
origini totalmente diverse da quelle di O. De Pretto. Se queste sono
le "cosette" che sai tu, significa che sulla relativita' (limitandomi
solo a quella ristretta) ancora non sai nulla, considerando che poi
sia la RS che la RG hanno tutte delle lunghe e dettagliate storie di
*predizioni* e conferme *sperimentali*.

Attenzione, con quanto detto sopra non voglio fare una critica alle
tue *libere letture* sulla "relatività", ma semplicemente farti capire
che per valutare sia cio' che appartiene che cio' che non appartiene a
questa (o altra) branca della fisica sorta con le opere di A.
Einstein, occorrono determinate conoscenze e "un po'" di strumenti di
"background".
Post by Fuffo
Post by Goffredo P.
quelle saranno "astruserie incomprensibili" non per "loro" ma, IMHO,
forse per te che non le saprai leggere.
tali astruserie incomprensibili servono a rivestire di un velo iniziatico
teorie altrimenti banali.
il solo fatto da parte tua di definirle/considerarle "incomprensibili"
(oltre che "astruserie") mi fa solo ipotizzare che probabilmente tu di
quelle "astruserie" non ne conosca semplicemente il linguaggio,
altrimenti risulterebbero (parzialmente o totalmente) comprensibili
anche a te.

Ma senti : secondo te se il motore a scoppio della tua automobile
funziona, se riesci a comunicare via internet col protocollo TCP/IP,
se un microprocessore riesce a fare funzionare il tuo PC, se la
Risonanza Magnetica Nucleare (RMN) ti aiuta a diagnosticare qualche
cosa, se un radar ti permette di fare del telerilevamento, se il tuo
GPS funge, se si deve studiare un sistema turbolento ecc... devi usare
e risolvere (o no?) almeno "qualche" trasformata di Laplace, di
Fourier, qualche integrale di Volterra, un po' di calcolo tensoriale,
qualche funzione di Green, qualche equazioni di Stokes-Navier e cosi'
via? A me mi pare di si' e lo si puo' fare proprio grazie a quegli
strumenti che tu chiami "veli iniziatici"...
Post by Fuffo
Post by Goffredo P.
Post by Fuffo
ma ci saranno sempre uomini analfabeti che potranno stabilire il giorno del
mese semplicemente guardando l'aspetto della luna.
e sapranno anche prevedere l'aspetto che avra' la Luna il 18 Agosto
del 2024 se osservata da Lisbona alle ore 21:24 (T.L. per Lisbona)?
Mmmmhhhh....
oltre a non avere un anima non hai neanche gli occhi!
beh, almeno gli occhi li ho ma ho anche degli occhiali (sai cos'e'
l'ottica oggi? :))
Post by Fuffo
Se sei uno scienziato
nulla da meravigliarsi: i ricercatori italiani se hanno più di neurone in
testa se vanno all'estero, rimangono solo i deficenti
non sono ne' uno "scienziato" e ne' un ricercatore, please, anche se a
suo tempo mi offrirono di andare all'estero (alla Princeton
University). Ora saro' sicuramente solo un deficente...

Ciao Goffredo
--
<<STO SU IDU ESSENZIALMENTE PER ROMPERE LE PALLE AL... "GRUPPO DI PERSONCINE",
E PER DIFFONDERE, nei limiti del possibile, una informazione ben diversa dai
raffazzonati qualunquismi di stampo cicappino>> (da Antonio Bruno, su IDU il
4/11/03 in risposta a Mbgiorge nel thread "[OT] Piero Angela vs Omeopati 1-0")
Fuffo
2007-04-13 20:47:04 UTC
Permalink
Post by Goffredo P.
forse stai parlando di O. De Pretto
(http://it.wikipedia.org/wiki/Olinto_De_Pretto)? Mah, se si' prova a
vedere qua http://www.swif.uniba.it/lei/rassegna/020804a.htm una
critica alle idee "sull'etere" di De Pretto (che sono anche le prime
che vennero a me quando ne sentii parlare) e scoprirai che le sue
"idee" con la relativita' (in particolare quella speciale - o
ristretta - ma anche con quella generale) di A. Einstein non
c'azzeccano proprio nulla, anche perche' sia la RS che la RG hanno
origini totalmente diverse da quelle di O. De Pretto.
questo articolo è una bufala giornalistica per cavalcare l'argomento di
successo
http://www.swif.uniba.it/lei/rassegna/020804a.htm
non dimostra un bel nulla ed è scritto da un personaggio non meglio
qualificato

Faccio inoltre notare che non si tratta solo del De Pretto. Riguardo alla
teoria della relatività è stato dimostrato che il contributo di Einstein è
stato solo quello di mettere assieme il lavoro altrui: da Poincarè a Hilbert
a Curbastro. Daltronde se fosse stato veramente un grande fisico l'avrebbe
dimostrato in tutta la sua vita, ma Einstein dopo il suo momento magico del
1905 ha fatto solo vita da salotto. Il suo maggior contributo a mio avviso
sono le sue lettere al presidente Roosevelt, per questo gli avrei fatto
meritare il premio nobel per la guerra e distruzione dell'umanità (se
esistesse).
Post by Goffredo P.
Ma senti : secondo te se il motore a scoppio della tua automobile
funziona, se riesci a comunicare via internet col protocollo TCP/IP,
se un microprocessore riesce a fare funzionare il tuo PC, se la
Risonanza Magnetica Nucleare (RMN) ti aiuta a diagnosticare qualche
cosa, se un radar ti permette di fare del telerilevamento, se il tuo
GPS funge, se si deve studiare un sistema turbolento ecc... devi usare
e risolvere (o no?) almeno "qualche" trasformata di Laplace, di
Fourier, qualche integrale di Volterra, un po' di calcolo tensoriale,
qualche funzione di Green, qualche equazioni di Stokes-Navier e cosi'
via? A me mi pare di si' e lo si puo' fare proprio grazie a quegli
strumenti che tu chiami "veli iniziatici"...
Non possedere le formule della matematica moderna non vieta la possibilità
di una civiltà supertecnologica, basti pensare agli organismi viventi che
con strutture molecolari biologiche riescono a realizzare prodigiosi automi
che noi non riusciamo a riprodurre con tutta la nostra avanzata tecnica.
Post by Goffredo P.
non sono ne' uno "scienziato" e ne' un ricercatore, please, anche se a
suo tempo mi offrirono di andare all'estero (alla Princeton
University). Ora saro' sicuramente solo un deficente...
Ciao Goffredo
piacere di averla conosciuta

=Andre@=
2007-04-10 17:08:07 UTC
Permalink
Post by Goffredo P.
Post by Fuffo
Nella scienza moderna invece i conti non tornano affatto. Il principio di
equivalenza massa-energia implica che l'universo non può essere stato creato
dal nulla
??
Credo parli di Lavoisier
Post by Goffredo P.
Post by Fuffo
Invece i più grandi fisici si arrampicano sugli specchi parlando
del Big-Bang, di una creazione dell'universo dallo sdoppiamento della
materia-antimateria,
??
Qui non so ^_^'
Post by Goffredo P.
prova a leggerti e a interpretare questo : Physical
Review D 28 (1983) pag 2960-2975, di J.B. Hartle e S.W. Hawking,
Ciao
Edoardo Benedetti
2007-04-10 08:17:11 UTC
Permalink
Post by Peltio
mi accorgo che c'è qualche piccola incongruenza praticamente un rigo
Capitolo I
[27]Dio creò l'uomo a sua immagine;
a immagine di Dio lo creò;
maschio e femmina li creò.
Presumo che questo significhi che li ha creati entrambi, no?
Bhè, penso di si. Al primo rigo per uomo intenderà il genere umano.
Post by Peltio
Ecco, e qui invece la donna appare solo dopo che Adamo è stato
portato nel giardino dell'Eden. Direi che la sceneggiatura è un po'
carente. Ma come viene spiegata questa incongruenza dai teologi?
(credo di aver perso il numero di telefono del mio parroco).
Nella parte sopra dice che crea l'uomo e la donna, nella seconda parte
metodologia e tempistica e, in questo secondo caso, uomo è utilizzato
nel senso di maschile. Bisognerebbe sapere qual'è il contenuto in
lingua originale.
Post by Peltio
E poi c'è la questione del 'buco dei buchi': [cut]
Si e no. Sapendo quanto vivevano i primi patriarchi sarebbe lecito
pensare che figli e figlie ve ne fossero in abbondanza. D'altronde
vivevano a lungo, non avevano altro da fare...

Sarebbe anche del tutto naturale che la numerosa prole non abbia parte
in causa nel racconto. In definitiva c'era soltanto da trovare un
inizio di una stirpe che avesse un peso, di tutti gli altri discendenti
non sarebbe fregato niente a nessuno.

C'è poi un'ulteriore questione. Eva sarebbe il risultato della costola
d'Adamo + una soffiata. Ad Adamo ed Eva quindi sono 'carne della stessa
carne'. Perchè allora Caino non si sarebbe potuto fare la mamma ?

edo_b
G. Paolo
2007-04-10 08:24:44 UTC
Permalink
Post by Edoardo Benedetti
Nella parte sopra dice che crea l'uomo e la donna, nella seconda parte
metodologia e tempistica e, in questo secondo caso, uomo è utilizzato
nel senso di maschile. Bisognerebbe sapere qual'è il contenuto in
lingua originale.
Post by Peltio
E poi c'è la questione del 'buco dei buchi': [cut]
Si e no. Sapendo quanto vivevano i primi patriarchi sarebbe lecito
pensare che figli e figlie ve ne fossero in abbondanza. D'altronde
vivevano a lungo, non avevano altro da fare...
Sarebbe anche del tutto naturale che la numerosa prole non abbia parte
in causa nel racconto. In definitiva c'era soltanto da trovare un
inizio di una stirpe che avesse un peso, di tutti gli altri discendenti
non sarebbe fregato niente a nessuno.
C'è poi un'ulteriore questione. Eva sarebbe il risultato della costola
d'Adamo + una soffiata. Ad Adamo ed Eva quindi sono 'carne della stessa
carne'. Perchè allora Caino non si sarebbe potuto fare la mamma ?
edo_b
NON deve essere interpretata, va RITRADOTTA !
dopo si, che diviene anche un trattato scientifico ! (parlo della prima
parte della genesi = cosmologia)
--
G. Paolo Vanoli (I2VGP) - Giornalista pubblicista - Consulente in Scienza
della Nutrizione e Medicine biologico Naturali
www.mednat.org

"Se non mettiamo la Libertà delle Cure mediche nella Costituzione, verrà il
tempo in cui la medicina si organizzerà, piano piano e senza farsene
accorgere, in una dittatura. E il tentativo di limitare l'arte della
medicina solo ad una classe di persone, rappresenterà la Battaglia della
scienza medica".
(By Benjamin Rush, firmatario della Dichiarazione d'Indipendenza USA - 17
Sett 1787)
220 anni dopo questa situazione di dittatura sanitaria si e' realizzata
e TU caro lettore cosa fai per contrastarla ??
Peo
2007-04-10 10:09:43 UTC
Permalink
Post by Peltio
Capitolo I
[27]Dio creò l'uomo a sua immagine;
a immagine di Dio lo creò;
maschio e femmina li creò.
Presumo che questo significhi che li ha creati entrambi, no?
No,significa che l'essere umano originario incarnava sia il principio
maschile che quello femminile,che in seguito furono separati.
Del resto anche gli Angeli "non hanno sesso"....o forse potenzialmente li
hanno tutti e due.
Significa che l'Essere Umano in origine era una sorta di Angelo/Divinità,che
si è andato via via degenerando,sdoppiandosi per cominciare e degenerando
verso la materia (peccato) dal "frutto proibito" in poi,sino ad oggi,dove
effettivamente sta facendo sempre più schifo al ca**o !

Ciao
Peo
Peltio
2007-04-10 22:50:49 UTC
Permalink
Il giorno 10-04-07 alle ore 12.09.43, l'imputato Peo rilascio', di
fronte ai testimoni di it.discussioni.misteri, le seguenti
compromettenti dichiarazioni prontamente archiviate con numero di
Post by Peo
Post by Peltio
[27]Dio creò l'uomo a sua immagine;
a immagine di Dio lo creò;
maschio e femmina li creò.
Presumo che questo significhi che li ha creati entrambi, no?
No,significa che l'essere umano originario incarnava sia il principio
maschile che quello femminile,che in seguito furono separati.
Del resto anche gli Angeli "non hanno sesso"....o forse potenzialmente li
hanno tutti e due.
Ah, ecco, questo ha un senso.
Cosa non fa una costola...
Grazie.
Post by Peo
Significa che l'Essere Umano in origine era una sorta di Angelo/Divinità,che
si è andato via via degenerando,sdoppiandosi per cominciare e degenerando
verso la materia (peccato) dal "frutto proibito" in poi,sino ad oggi,dove
effettivamente sta facendo sempre più schifo al ca**o !
Neh che Marzullo è venuto proprio male?

saluti,
Peltio
--
Cerchi un enciclopedia concisa di termini matematici? Su
http://mathworld.wolfram.com trovi un riferimento in continua crescita.
Annuncio sponsorizzato dalla LIPSISC (Lega Internettiana per la
Protezione dei Siti di Interesse Scientifico Conoscitivo). Aut. Min.
rich.
Peo
2007-04-11 10:15:07 UTC
Permalink
Post by Peltio
Il giorno 10-04-07 alle ore 12.09.43, l'imputato Peo rilascio'
Post by Peo
Post by Peltio
[27]Dio creò l'uomo a sua immagine;
a immagine di Dio lo creò;
maschio e femmina li creò.
Presumo che questo significhi che li ha creati entrambi, no?
No,significa che l'essere umano originario incarnava sia il principio
maschile che quello femminile,che in seguito furono separati.
Del resto anche gli Angeli "non hanno sesso"....o forse potenzialmente li
hanno tutti e due.
Ah, ecco, questo ha un senso.
Cosa non fa una costola...
Grazie.
Prego :o)

A prima vista sembrerebbe una definizione che dà un senso ad una cosa senza
senso,tuttavia se ti metti a cercare nessi,ti accorgi che pure io e te,per i
primi due mesi dal concepimento siamo stati una specie di prototipo
asessuato e/o potenzialmente bisessuato. Che ci sia una "ipotetica"
allusione di carattere embriologico reale e concreto nella Genesi dovrebbe
essere uno stimolo per non considerare i Testi Antichi pure invenzioni
fantasiose,ma forse (così come si dice) solo un modo figurato ed allegorico
per parlar di cose concrete ed anche profonde.
Post by Peltio
Post by Peo
Significa che l'Essere Umano in origine era una sorta di
Angelo/Divinità,che si è andato via via degenerando,sdoppiandosi per
cominciare e degenerando verso la materia (peccato) dal "frutto proibito"
in poi,sino ad oggi,dove effettivamente sta facendo sempre più schifo al
ca**o !
Neh che Marzullo è venuto proprio male?
Ehehe....beh,se l'uomo si limitasse a "sparare" cazzate, riuscirei perfino
ad invitar Marzullo a cena ....gasp! (è dura ma lo farei! :o)
("esercita" ancora ? ....però,gajardo il cappellone! :o)



Ciao
Peo
g***@fastwebnet.it
2007-04-10 16:32:43 UTC
Permalink
Post by Peltio
[17]Ora Caino si unì alla moglie che concepì e partorì Enoch;
Ecco, da dove sarebbe uscita la moglie di Caino?
Genesi capitolo 5: 4 "Dopo aver generato Seth, Adamo visse ottocento
anni e --->generò figli e figlie<---".
Ebbero altri figli.

cordialità tutte.
Peltio
2007-04-10 22:48:36 UTC
Permalink
Il giorno 10-04-07 alle ore 18.32.43, l'imputato g-***@fastwebnet.it
rilascio', di fronte ai testimoni di it.discussioni.misteri, le
seguenti compromettenti dichiarazioni prontamente archiviate con numero
Post by g***@fastwebnet.it
Post by Peltio
[17]Ora Caino si unì alla moglie che concepì e partorì Enoch;
Ecco, da dove sarebbe uscita la moglie di Caino?
Genesi capitolo 5: 4 "Dopo aver generato Seth, Adamo visse ottocento
anni e --->generò figli e figlie<---".
Ebbero altri figli.
Ah, ecco. It was that simple.
Dunque un solo creatore, numerosi figli, relazioni incestuose ma -
soprattutto - una sceneggiatura pessima (caspita, ma elencare i "fatti"
in sequenza pareva brutto?).

saluti,
Peltio
--
Cerchi un enciclopedia concisa di termini matematici? Su
http://mathworld.wolfram.com trovi un riferimento in continua crescita.
Annuncio sponsorizzato dalla LIPSISC (Lega Internettiana per la
Protezione dei Siti di Interesse Scientifico Conoscitivo). Aut. Min.
rich.
=Andre@=
2007-04-11 00:32:05 UTC
Permalink
rilascio', di fronte ai testimoni di it.discussioni.misteri, le seguenti
compromettenti dichiarazioni prontamente archiviate con numero di
Post by g***@fastwebnet.it
Post by Peltio
[17]Ora Caino si unì alla moglie che concepì e partorì Enoch;
Ecco, da dove sarebbe uscita la moglie di Caino?
Genesi capitolo 5: 4 "Dopo aver generato Seth, Adamo visse ottocento
anni e --->generò figli e figlie<---".
Ebbero altri figli.
Ah, ecco. It was that simple.
Dunque un solo creatore, numerosi figli, relazioni incestuose ma -
soprattutto - una sceneggiatura pessima (caspita, ma elencare i "fatti"
in sequenza pareva brutto?).
Forse ci si voleva astenere dal gusto classico ^_^'
Alessandro "Il Patriarca" Valli
2007-04-11 17:08:50 UTC
Permalink
Post by Peltio
mi accorgo che c'è qualche piccola incongruenza praticamente un rigo sì e
uno no.
La Bibbia è, di fatto, un centone di diverse tradizioni letterarie. Ve ne si
riconoscono almeno tre, secondo alcuni quattro, sparse nell'arco di svariati
secoli.
Quelli da te sottolineati sono soltanto alcune delle imprecisioni; ve ne
sono molte, moltissime altre.
Ciao
Ale
Continua a leggere su narkive:
Risultati di ricerca per 'Il mistero della genesi' (newsgroup and mailinglist)
12
risposte
Raeliani: conferenza a Parma: il messaggio degli extraterrestri
iniziato 2004-01-18 12:10:37 UTC
it.discussioni.ufo
14
risposte
L'energia della Piramide
iniziato 2013-02-23 00:05:41 UTC
it.discussioni.ufo
110
risposte
Il messaggio della civiltà extraterrestre degli Elohim
iniziato 2004-09-02 18:38:48 UTC
it.discussioni.ufo
126
risposte
Il senso della Vita
iniziato 2005-05-17 08:48:55 UTC
it.discussioni.misteri
371
risposte
Il messaggio della civiltà extraterrestre degli Elohim
iniziato 2004-09-02 18:41:07 UTC
it.discussioni.misteri
Risultati di ricerca per 'Il mistero della genesi' (Domande e Risposte)
6
risposte
Quanto è sicuro il reindirizzamento dell'utente da http://normal.bank.com a https://secure.bank.com?
iniziato 2013-11-03 14:06:30 UTC
sicurezza
6
risposte
Mistero delle museruole dai molti carichi
iniziato 2015-01-23 23:33:48 UTC
storia
2
risposte
Qual è la prima scrittura conosciuta che associa il numero tre alla dimensione del mondo?
iniziato 2015-02-02 08:15:28 UTC
storia
6
risposte
Perché i modi della Forza sono stati considerati una "religione" nella Galassia Molto Molto Lontano durante ANH da non utenti della Forza?
iniziato 2012-08-31 22:09:06 UTC
sci-fi
5
risposte
Confronto dei prezzi della benzina in Europa. Quali risorse ci sono?
iniziato 2015-03-24 15:32:11 UTC
viaggio
Discussioni interessanti ma non correlate
5
risposte
Il fluoro può agire come atomo centrale nei composti interalogeni?
iniziato 2014-01-13 09:47:29 UTC
8
risposte
Perché la ricetta della Coca Cola è ancora un segreto?
iniziato 2014-08-08 04:00:07 UTC
5
risposte
Confronto delle stabilità dei radicali allilici, benzilici e terziari
iniziato 2015-02-24 18:15:56 UTC
6
risposte
Qual è la struttura di Lewis per HClO?
iniziato 2015-02-15 15:51:17 UTC
5
risposte
Il modulo fotocamera Pi può essere utilizzato con un cavo più lungo?
iniziato 2016-05-07 23:08:16 UTC
Loading...