Discussione:
Ecco l'Hack pensiero
(troppo vecchio per rispondere)
truman burbank
2005-05-14 13:42:13 UTC
Permalink
Da un'intervista concessa a panorama di questa settimana:

Margerita Hack: "L'universo non ha bisogno di Dio per essere spiegato.
Dubbi? Neanche un po'"

Domanda: "Facciamo finta che esista una macchina della verità a cui si
può fare una sola domanda. Non glielo chiederebbe se Dio esiste?"
Risposta: "No"

Domanda: "È così sicura che non glielo domanderebbe nemmeno?"
Risposta: "È che mi pare tanto assurdo che Dio esista. A questa
macchina chiederei piuttosto come sarà il futuro. Questo sì mi
incuriosisce. Dio no"

Auguri a tutti i cicappini
un saluto compassionevole
truman
Milo Temesvar
2005-05-14 15:37:53 UTC
Permalink
Post by truman burbank
Auguri a tutti i cicappini
un saluto compassionevole
I tuoi argomenti sono Margherita Hack e i cicappini. Proprio come Antonio
Bruno.
Non sarai un fake di Antonio Bruno?
Zano
2005-05-14 20:29:25 UTC
Permalink
Post by Milo Temesvar
Post by truman burbank
Auguri a tutti i cicappini
un saluto compassionevole
I tuoi argomenti sono Margherita Hack e i cicappini. Proprio come Antonio
Bruno.
Non sarai un fake di Antonio Bruno?
Non credo, ma condividono un unico neurone.
--
Aps, terrestre
http://zelohim.it
_
Aliens ate my baby sitter!
danilo
2005-05-14 20:33:51 UTC
Permalink
Post by Zano
Post by Milo Temesvar
Post by truman burbank
Auguri a tutti i cicappini
un saluto compassionevole
I tuoi argomenti sono Margherita Hack e i cicappini. Proprio come Antonio
Bruno.
Non sarai un fake di Antonio Bruno?
Non credo, ma condividono un unico neurone.
E se lo palleggiano, tanto, anche se si rompe, non se ne accorge nessuno.

Danilo


--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Zano
2005-05-14 22:07:10 UTC
Permalink
Post by danilo
Post by Zano
Non credo, ma condividono un unico neurone.
E se lo palleggiano, tanto, anche se si rompe, non se ne accorge nessuno.
Oiben!!! Se si rompe lato Fattucchiero (notare la finezza dalla F
maiuscola) non sentiremo ami più insulti gratuti nei confronti del
CICAP, di colo che non credono alla fuffa ecc. Se si rompe lato
cioccolataio ridurremo di un buon 50% il numero degli insulsi post su
questo ng.
Ergo, da qulunque dei due lati si rompa il ng ci guadagna. Personalmente
preferirei si rompesse sul secondo lato. Il Fattucchiero è troppo spassoso.
--
Aps, terrestre
http://zelohim.it
_
Tu se sei gay.
Masturbarti, è un allenamento?
Antonio Bruno
2005-05-14 22:06:15 UTC
Permalink
Post by Milo Temesvar
Post by truman burbank
Auguri a tutti i cicappini
un saluto compassionevole
I tuoi argomenti sono Margherita Hack e i cicappini. Proprio come Antonio
Bruno.
Non sarai un fake di Antonio Bruno?
No, non lo è. Ma non ci vuole molto per rendersi conto del cicap-pensiero.
In ogni caso, guarda bene tutti i messaggi da me postati da anni. Non ho
parlato solo di CICAP e Hack. Ma se dire così, fra il branco, fa
trend...accomodati pure.
--
Antonio Bruno

"La maldicenza non risparmia nessun ricercatore della Verità. Più sei
in alto e più sei preso di mira da chi vuole salire e non ne ha le capacità.
Più sai e più diventi il bersaglio degli ignoranti."
( da una meditazione Sufi)
Zano
2005-05-14 23:14:05 UTC
Permalink
Post by Antonio Bruno
No, non lo è. Ma non ci vuole molto per rendersi conto del cicap-pensiero.
In ogni caso, guarda bene tutti i messaggi da me postati da anni. Non ho
parlato solo di CICAP e Hack. Ma se dire così, fra il branco, fa
trend...accomodati pure.
Certo che sei più stupido di un coppo!!!! Non hai la più pallida idea di
cosa stai scrivendo eppure lo scrivi.
Povera bestia.
--
Aps, terrestre
http://zelohim.it
_
Ecco a voi l'onesto Antonio Bruno: http://snipurl.com/dkzp
Zano
2005-05-14 20:52:18 UTC
Permalink
Post by truman burbank
Auguri a tutti i cicappini
un saluto compassionevole
Sei tu che sei da commiserare. Critichi la Hack senza aver capito cosa
ha scritto o detto.
Sei un povero cioccolataio.
--
Aps, terrestre
http://zelohim.it
_
truman burbank, ovvero l'arte del cioccolataio
Antonio Bruno
2005-05-14 22:41:01 UTC
Permalink
La nostra Margherita soffre di un tragico complesso di ribellione al padre,
che fu un esimio teosofo. Ecco a cosa possono portare i conflitti
famigliari. Dio non c'entra in tutto questo.
Ciao
--
Antonio Bruno

E` triste che la linea che fu di Galileo, Keplero, Copernico, Einstein, si
sia ridotta oggi ai
Polidoro e Hack
(un utente di Usenet)
Zano
2005-05-14 23:56:31 UTC
Permalink
Post by Antonio Bruno
La nostra Margherita soffre di un tragico complesso di ribellione al padre,
che fu un esimio teosofo. Ecco a cosa possono portare i conflitti
famigliari. Dio non c'entra in tutto questo.
Ciao
Neppure tu. Torna nella tua porcilaia. e mangia tranquillo.
Povera bestia.
--
Aps, terrestre
http://zelohim.it
_
Ecco a voi l'onesto Antonio Bruno: http://snipurl.com/dkzp
}DrSlump{
2005-05-16 09:37:10 UTC
Permalink
Post by Zano
Post by Antonio Bruno
La nostra Margherita soffre di un tragico complesso di ribellione al padre,
che fu un esimio teosofo. Ecco a cosa possono portare i conflitti
famigliari. Dio non c'entra in tutto questo.
Ciao
Neppure tu. Torna nella tua porcilaia. e mangia tranquillo.
Povera bestia.
MAAA LOOOOL!
SILVEA
2005-05-15 20:16:39 UTC
Permalink
Post by truman burbank
Margerita Hack: "L'universo non ha bisogno di Dio per essere spiegato.
Dubbi? Neanche un po'"
Una risposta piu' ovvia e piu' scontata di questa
la mitica Margherita non la poteva proprio dare!!

Saluti
ARBEL
2005-05-16 11:55:25 UTC
Permalink
"truman burbank" <***@spaziocasaweb.it> ha scritto nel messaggio news:***@g44g2000cwa.googlegroups.com...
Da un'intervista concessa a panorama di questa settimana:

Margerita Hack: "L'universo non ha bisogno di Dio per essere spiegato.
Dubbi? Neanche un po'"

ovvio è scettica.

Domanda: "Facciamo finta che esista una macchina della verità a cui si
può fare una sola domanda. Non glielo chiederebbe se Dio esiste?"
Risposta: "No"

ovvio, lo scettico nega Dio perchè se ne ammettesse l'esistenza, gli
mancherebbe il controllo su qualcosa, in questo caso su Dio.

Domanda: "È così sicura che non glielo domanderebbe nemmeno?"
Risposta: "È che mi pare tanto assurdo che Dio esista. A questa
macchina chiederei piuttosto come sarà il futuro. Questo sì mi
incuriosisce. Dio no"

lo scettico ritiene che l'esistenza stessa di Dio sia mediabile dalle sue
conoscenze e dalla sua logica, una palese istanza di superiorità individuale
che si espande oltre i confini dell'universo conosciuto [ da lui/lei ( il
sesso della Hack è tuttora in dubbio)]

Auguri a tutti i cicappini
un saluto compassionevole

sbagli, nessuna compassione.


ARBEL
truman burbank
2005-05-16 13:51:54 UTC
Permalink
Post by truman burbank
Margerita Hack: "L'universo non ha bisogno di Dio per essere
spiegato.
Post by truman burbank
Dubbi? Neanche un po'"
ovvio è scettica.
ovvio
Post by truman burbank
Domanda: "Facciamo finta che esista una macchina della verità a cui si
può fare una sola domanda. Non glielo chiederebbe se Dio esiste?"
Risposta: "No"
ovvio, lo scettico nega Dio perchè se ne ammettesse l'esistenza, gli
mancherebbe il controllo su qualcosa, in questo caso su Dio.
ovvio
Post by truman burbank
Domanda: "È così sicura che non glielo domanderebbe nemmeno?"
Risposta: "È che mi pare tanto assurdo che Dio esista. A questa
macchina chiederei piuttosto come sarà il futuro. Questo sì mi
incuriosisce. Dio no"
lo scettico ritiene che l'esistenza stessa di Dio sia mediabile dalle sue
conoscenze e dalla sua logica, una palese istanza di superiorità individuale
che si espande oltre i confini dell'universo conosciuto [ da lui/lei ( il
sesso della Hack è tuttora in dubbio)]
ovvio
Post by truman burbank
Auguri a tutti i cicappini
un saluto compassionevole
sbagli, nessuna compassione.
beh se si deve avere compassione per una formica la si può avere anche
per i cicapponi no?

truman
SILVEA
2005-05-16 14:58:15 UTC
Permalink
Post by truman burbank
Margerita Hack: "L'universo non ha bisogno di Dio per essere spiegato.
Dubbi? Neanche un po'"
ovvio è scettica.
Non si tratta di essere scettici, ma solo di avere un
minimo di elementare buon senso.

Saluti
Selvaggia
2005-05-16 15:56:02 UTC
Permalink
Post by SILVEA
Non si tratta di essere scettici, ma solo di avere un
minimo di elementare buon senso.
Saluti
Quindi tutti i credenti sono degli inguaribili idioti?
Come Rubbia,per dire ...... mah.
Coso
2005-05-16 17:35:19 UTC
Permalink
Post by Selvaggia
Post by SILVEA
Non si tratta di essere scettici, ma solo di avere un
minimo di elementare buon senso.
Quindi tutti i credenti sono degli inguaribili idioti?
Ne dubito, ma...
Post by Selvaggia
Come Rubbia,per dire ...... mah.
... che c'entra Rubbia? E' vero che non lo so, ma non mi pare sia un
"credente"... che comunque ce n'e', come pure atei...

Ciao ciao
Claudio
Il Salta
2005-05-16 17:39:26 UTC
Permalink
Post by Coso
... che c'entra Rubbia? E' vero che non lo so, ma non mi pare sia un
"credente"... che comunque ce n'e', come pure atei...
Uhm... forse ricordo male, ma in una intervista Tv di circa 20 anni fa
(quando era "sulla cresta dell'onda" per il nobel e in TV si vedeva un po'
di più), affermò qualcosa del tipo "Sì, più indago la realtà e più sono
portato a vedervi dietro un disegno cosciente"


Ciauz
--
Il Salta

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Coso
2005-05-16 17:50:24 UTC
Permalink
Post by Il Salta
Post by Coso
... che c'entra Rubbia? E' vero che non lo so, ma non mi pare sia un
"credente"... che comunque ce n'e', come pure atei...
Uhm... forse ricordo male, ma in una intervista Tv di circa 20 anni fa
(quando era "sulla cresta dell'onda" per il nobel e in TV si vedeva un po'
di più), affermò qualcosa del tipo "Sì, più indago la realtà e più sono
portato a vedervi dietro un disegno cosciente"
Boh! ad occhio, ma solo ad occhio, l'avrei messo tra gli atei...

E' un vecchio scherzo che mi fece un amico cattolico piu' di vent'anni
fa... "Andiamo a Bolzano che c'e' la conferenza di Rubbia che parla di Dio
e Fisica... cosi' ti fai un'idea di quanto stupido sia il tuo ateismo".
"Orpo", dico io, "Lo stesso Rubbia che ha appena vinto il nobel? quello
con la faccia simpatica e rubiconda?? mah, andiamo e vediamo...". Sta di
fatto che al posto di Rubbia mi ritrovai di fronte l'Antonino
Zichicchirichi'... a suo modo simpatico, ma tutta un'altra pasta...

Per questo chiedevo. :-)

Ciao ciao
Claudio
SILVEA
2005-05-16 18:02:03 UTC
Permalink
Post by Selvaggia
Quindi tutti i credenti sono degli inguaribili idioti?
Ma l'hai letta il mio messaggio?
Io commentavo la prima frase della Hack:
"L'universo non ha bisogno di Dio per essere spiegato."
E questa mi pare talmente ovvia che non vale nemmeno la
pena di parlarne.
Che poi uno possa credere o non credere e' tutto
un altro discorso, ma la cosa evidente e' che
l'esistenza di un essere creatore non e' necessaria
per spiegare l'esistenza del nostro universo.

Saluti
Selvaggia
2005-05-16 18:58:29 UTC
Permalink
Post by SILVEA
"L'universo non ha bisogno di Dio per essere spiegato."
E questa mi pare talmente ovvia che non vale nemmeno la
pena di parlarne.
Che poi uno possa credere o non credere e' tutto
un altro discorso, ma la cosa evidente e' che
l'esistenza di un essere creatore non e' necessaria
per spiegare l'esistenza del nostro universo.
Saluti
Mah...a me non pare tanto evidente. 8)

L'affermazione implica che non c'è bisogno del costruttore per capire come
funziona una macchina.
Solo che non stiamo parlando di una macchina da cucire,e credere di poter
penetrare completamente il mistero dell'universo,significa porsi allo stesso
livello di questo raffinato ed eventuale inventore.

Ammetterai che è tristemente ridicolo e davvero poco conforme alla nostra
piccolezza ed ai nostri mezzi.
SILVEA
2005-05-16 20:23:52 UTC
Permalink
Post by Selvaggia
Ammetterai che è tristemente ridicolo e davvero poco conforme alla nostra
piccolezza ed ai nostri mezzi.
Io penso che se uno vuole prendersi in giro da solo e' liberissimo
di farlo, naturalmente, ma se uno pensa di mettersi a posto la coscienza
semplicemente dicendo che l'ordine che regna nel nostro universo fa
pensare all'esistenza di un creatore, sta facendo un'operazione che
definire miope e puerile e' veramente un eufemismo.
In altre parole, se pensi di avere spiegato qualche cosa
dicendo che ci deve essere un creatore e poi non mi
dici chi ha creato il creatore, non riesco veramente a
capire il ragionamento.
E' molto piu' semplice e piu' sensato dire che in un certo
punto del tempo e dello spazio di deve essere generato
quello che a noi appare come un "ordine superiore"; che poi
questo sia successo dentro o fuori del nostro universo nessuno
puo'dirlo, e se lo dice e' solamente un presuntuoso.

Saluti
Selvaggia
2005-05-17 06:28:44 UTC
Permalink
Post by SILVEA
Io penso che se uno vuole prendersi in giro da solo e' liberissimo
di farlo
E' importante, l'autoironia 8)
Post by SILVEA
naturalmente, ma se uno pensa di mettersi a posto la coscienza
semplicemente dicendo che l'ordine che regna nel nostro universo fa
pensare all'esistenza di un creatore, sta facendo un'operazione che
definire miope e puerile e' veramente un eufemismo.
Non vedo perchè dovrebbe "mettere a posto la coscienza",questa ipotesi.
E' un ipotesi,infatti ho scritto "eventuale" Creatore.
Essere possibilisti non è miope,è miope essere assolutisti,per me e fino a
prove certe.
Post by SILVEA
In altre parole, se pensi di avere spiegato qualche cosa
dicendo che ci deve essere un creatore e poi non mi
dici chi ha creato il creatore, non riesco veramente a
capire il ragionamento.
Questa è manipolazione,perchè non ho mai scritto che "ci deve essere".
In quanto a spiegazioni,allora, anche la Hack dovrebbe spiegare cos'è
"infinito",per esempio. Per quel che mi riguarda può essere assurdo il
concetto di Dio quanto quello di infinito,però se una parla di Dio è
credulona,se parla di infinito,è scientifica! 8) ahaha
Post by SILVEA
E' molto piu' semplice e piu' sensato dire che in un certo
punto del tempo e dello spazio di deve essere generato
quello che a noi appare come un "ordine superiore";
Perchè,scusa,io avrei scritto che stava nell'ovetto kinder?
E inoltre,pare A TE,sensato ,dichiarare che "SI E' GENERATO",ma siccome tu
ne sai quanto me,non vedo questa netta demarcazione tra la tua presunta
acutezza e la mia dabbenaggine.
Se hai le prove che "si è generato",fammele vedere.
Post by SILVEA
che poi
questo sia successo dentro o fuori del nostro universo nessuno
puo'dirlo, e se lo dice e' solamente un presuntuoso.
Saluti
Per me è presuntuoso stabilire univocamente cosa sia più semplice e sensato.

Bye
SILVEA
2005-05-17 21:19:32 UTC
Permalink
Post by Selvaggia
Post by SILVEA
Io penso che se uno vuole prendersi in giro da solo e' liberissimo
di farlo
E' importante, l'autoironia 8)
Non parliamo della stessa cosa.
Post by Selvaggia
Non vedo perchè dovrebbe "mettere a posto la coscienza",questa ipotesi.
E' un ipotesi,infatti ho scritto "eventuale" Creatore.
Essere possibilisti non è miope,è miope essere assolutisti,per me e fino a
prove certe.
Ho la vaga impressione che tu non abbia capito la
frase della Hack. Quando dice che "L'universo non ha bisogno
di Dio per essere spiegato" evidentemente non sostiene che
Dio non puo' esistere, ma che non e' necessario che esista
per spiegare l'esistenza dell'universo.
E quando aggiunge che su questo non ha neppure il minimo
dubbio, non vedo proprio come si possa non essere
d'accordo con lei.
Detto questo, posto cioe' che non e' detto che
Dio debba esistere per forza, entriamo nel campo del personale
e qui c'e' chi crede e chi non crede.
La Hack e' una di quelle persone che non credono.
E io mi sento molto d'accordo con lei.
Post by Selvaggia
Questa è manipolazione,perchè non ho mai scritto che "ci deve essere".
Ma neanche la Hack ha detto il contrario, cio' che
"non ci deve essere", ma soltanto che "non e' necessario
che ci sia". Poi ha aggiunto che lei e' convinta che non
ci sia.
Post by Selvaggia
In quanto a spiegazioni,allora, anche la Hack dovrebbe spiegare cos'è
"infinito",per esempio. Per quel che mi riguarda può essere assurdo il
concetto di Dio quanto quello di infinito,però se una parla di Dio è
credulona,se parla di infinito,è scientifica! 8) ahaha
Ma tu hai mai sentito la Hack affermare che l'universo
e' infinito? O forse credi che sia talmente cretina da non
avere chiaro che "infinito" e' solo un concetto matematico e
che potrebbe non avere riscontro con la reale dimensione
del nostro universo?
Post by Selvaggia
Perchè,scusa,io avrei scritto che stava nell'ovetto kinder?
E inoltre,pare A TE,sensato ,dichiarare che "SI E' GENERATO",ma siccome tu
ne sai quanto me,non vedo questa netta demarcazione tra la tua presunta
acutezza e la mia dabbenaggine.
Se hai le prove che "si è generato",fammele vedere.
Non riesco a spiegarmi: io non pretendo di sapere
se l'universo e' sempre esistito o se e' stato creato da
un essere superiore, dico solamente che chi
sostiene di avere risolto il problema ipotizzando
una mente razionale che lo ha creato non si deve illudere
di avere risolto il problema, perche' a questo punto le stesse
considerazioni che facciamo per il nostro universo inevitabilmente
dovremmo farle per il creatore dell'universo. In altre parole, dovremmo
subito cominciare a chiederci chi ha creato il creatore
e staremmo al punto di partenza. Insomma, e' una
spiegazione del piffero!!!
Post by Selvaggia
Per me è presuntuoso stabilire univocamente cosa sia più semplice e sensato.
Scusa, tu vuoi dire che non sei in grado di decidere se e' piu'
semplice fare 2 + 2 o capire il teorema della relativita'
generale?

Saluti
Selvaggia
2005-05-17 21:54:32 UTC
Permalink
Post by SILVEA
Ma tu hai mai sentito la Hack affermare che l'universo
e' infinito? O forse credi che sia talmente cretina da non
avere chiaro che "infinito" e' solo un concetto matematico e
che potrebbe non avere riscontro con la reale dimensione
del nostro universo?
Boh,pescando interviste in rete ho trovato questo:

"Domanda: Occuparsi del cielo ci ha aiutato a capire qualcosa anche dell’uomo?"

Risposta di Margherita Hack : "Io direi che siamo arrivati a meravigliarci
per la capacità del cervello umano, perché da un granellino di sabbia, come
è la Terra, in cento anni - e cento anni son nulla rispetto all’età dell’Universo,
che son tredici miliardi d’anni - si è potuto capire tanto. Quindi il nostro
cervello veramente è qualcosa di straordinario, di molto più complesso delle
stelle, un pezzo dell’Universo.
*L’Universo è infinito*, ma il nostro cervello finito è riuscito a decifrare
i messaggi dell’Universo… E poi il cervello è talmente misterioso, ancora
oggi ci sono cose molto più difficili da capirsi: gli studi che si fanno
oggi in biofisica sono straordinari, e vedere anche che smitizzano tanta
poesia: per esempio sull’amore, sui sentimenti, oggi si vede che le
modificazioni chimiche del cervello corrispondono all’innamoramento, alla
paura, alla collera... La nostra anima è il nostro cervello.
E’ proprio straordinario osservare questo “computer”..."


Tra l'altro è una visione dell'essere umano desolante. 8\


Cmq ho capito cosa intendi,ma stiamo sempre lì: non si può dire che Dio
c'è,come non si può dire che non c'è ! 8)

Tocca aspettare il fatidico giorno 8)

Ciao
SILVEA
2005-05-18 20:30:00 UTC
Permalink
*L'Universo è infinito*, ma il nostro cervello finito è riuscito a
decifrare i messaggi dell'Universo. ...
Se la Hack ha detto questo durante una lezione di fisica
e' un conto, in un altro contesto ritengo perlomeno azzardato
prendere alla lettera certi termini.
Tra l'altro è una visione dell'essere umano desolante. 8\
Se pensi che essere realisti sia desolante non so
che fare.
Cmq ho capito cosa intendi,ma stiamo sempre lì: non si può dire che Dio
c'è,come non si può dire che non c'è ! 8)
Questo e' ovvio, quello che volevo sottolineare e' che
la frase riportata della Hack non dice niente di contrario.

Saluti
truman burbank
2005-05-18 12:21:22 UTC
Permalink
Post by SILVEA
Post by Selvaggia
Post by SILVEA
Io penso che se uno vuole prendersi in giro da solo e' liberissimo
di farlo
E' importante, l'autoironia 8)
Non parliamo della stessa cosa.
Post by Selvaggia
Non vedo perchè dovrebbe "mettere a posto la coscienza",questa ipotesi.
E' un ipotesi,infatti ho scritto "eventuale" Creatore.
Essere possibilisti non è miope,è miope essere assolutisti,per me e fino a
prove certe.
Ho la vaga impressione che tu non abbia capito la
frase della Hack.
io che tu non l'abbia letta: Domanda: "È così sicura che non glielo
domanderebbe nemmeno?"
Risposta: "È che mi pare tanto assurdo che Dio esista. A questa
macchina chiederei piuttosto come sarà il futuro. Questo sì mi
incuriosisce. Dio no"
Post by SILVEA
Quando dice che "L'universo non ha bisogno
di Dio per essere spiegato" evidentemente non sostiene che
Dio non puo' esistere, ma che non e' necessario che esista
per spiegare l'esistenza dell'universo.
E quando aggiunge che su questo non ha neppure il minimo
dubbio, non vedo proprio come si possa non essere
d'accordo con lei.
ah ho capito. non ci sono dubbi. nel senso che non poter spiegare cosa
vi sia prima della nascita dell'universo data dagli uomini e cosa sia
l'infinito non sono due domandine che ti fanno venire qualche dubbio?
Post by SILVEA
Detto questo, posto cioe' che non e' detto che
Dio debba esistere per forza,
nessuno lo afferma. ma fregarsene mi pare un tantino arrogante no?
Post by SILVEA
entriamo nel campo del personale
e qui c'e' chi crede e chi non crede.
La Hack e' una di quelle persone che non credono.
E io mi sento molto d'accordo con lei.
non è questione solo di fede ma anche di ricerca. proprio come in
campo scientifico. se Dio non lo cerchi non lo troverai mai
Post by SILVEA
Post by Selvaggia
i deve illudere
di avere risolto il problema, perche' a questo punto le stesse
considerazioni che facciamo per il nostro universo inevitabilmente
dovremmo farle per il creatore dell'universo. In altre parole,
dovremmo
Post by SILVEA
subito cominciare a chiederci chi ha creato il creatore
e staremmo al punto di partenza. Insomma, e' una
spiegazione del piffero!!!
su questo sono d'accordo. chiedersi chi ha creato il Creatore è una
domanda interessante

ciao
truman
Antonio Bruno
2005-05-18 12:36:59 UTC
Permalink
"truman burbank" <***@spaziocasaweb.it> ha scritto nel messaggio news:***@g49g2000cwa.googlegroups.com...

------------------------------CUT------------------------------

su questo sono d'accordo. chiedersi chi ha creato il Creatore è una
domanda interessante

ciao
truman
-------------------------------------------------------------

Nessuno lo ha mai creato. Nessuno ci ha mai creati, perchè facciamo parte di
Lui. Tutto è eterno e il tempo, quello sì, non esiste.
Ciao
--
Antonio Bruno

E` triste che la linea che fu di Galileo, Keplero, Copernico, Einstein, si
sia ridotta oggi ai
Polidoro e Hack
(un utente di Usenet)
truman burbank
2005-05-18 12:45:34 UTC
Permalink
Post by Antonio Bruno
------------------------------CUT------------------------------
su questo sono d'accordo. chiedersi chi ha creato il Creatore è una
domanda interessante
ciao
truman
-------------------------------------------------------------
Nessuno lo ha mai creato. Nessuno ci ha mai creati, perchè facciamo parte di
Lui. Tutto è eterno e il tempo, quello sì, non esiste.
Ciao
--
sì ma sei d'accordo che sia un concetto assolutamente incomprensibile
per la nostra mente? l'eternità, come spiegare questo concetto?
ciao
truman
Antonio Bruno
2005-05-18 12:52:45 UTC
Permalink
Post by Antonio Bruno
------------------------------CUT------------------------------
su questo sono d'accordo. chiedersi chi ha creato il Creatore è una
domanda interessante
ciao
truman
-------------------------------------------------------------
Nessuno lo ha mai creato. Nessuno ci ha mai creati, perchè facciamo parte di
Lui. Tutto è eterno e il tempo, quello sì, non esiste.
Ciao
--
sì ma sei d'accordo che sia un concetto assolutamente incomprensibile
per la nostra mente? l'eternità, come spiegare questo concetto?
ciao
truman
----------------------------------------------------------------------------

Impossibile. La nostra mente non arriva oltre. Ma anche la mente di un
pappagallo non riesce a risolvere equazioni. Questo non significa che le
equazioni non esistono...;-)
Ciao
--
Antonio Bruno

E` triste che la linea che fu di Galileo, Keplero, Copernico, Einstein, si
sia ridotta oggi ai
Polidoro e Hack
(un utente di Usenet)
ULP
2005-05-18 12:56:55 UTC
Permalink
Post by Antonio Bruno
Nessuno lo ha mai creato. Nessuno ci ha mai creati, perchè facciamo parte di
Lui. Tutto è eterno e il tempo, quello sì, non esiste.
Ciao
E' arrivato il filosofo!!!!!
Ma LOL!!!

Ciao
ULP
SILVEA
2005-05-18 13:43:16 UTC
Permalink
Post by Antonio Bruno
Nessuno lo ha mai creato. Nessuno ci ha mai creati, perchè facciamo parte di
Lui. Tutto è eterno e il tempo, quello sì, non esiste.
E' arrivato lo scemo!!!!!

Saluti
truman burbank
2005-05-18 14:10:06 UTC
Permalink
Post by SILVEA
Post by Antonio Bruno
Nessuno lo ha mai creato. Nessuno ci ha mai creati, perchè
facciamo parte
Post by SILVEA
Post by Antonio Bruno
di
Lui. Tutto è eterno e il tempo, quello sì, non esiste.
E' arrivato lo scemo!!!!!
Saluti
ok anche tu finito dentro al branco. avanti un altro!!!!!!
Antonio Bruno
2005-05-18 20:20:29 UTC
Permalink
Post by SILVEA
Post by Antonio Bruno
Nessuno lo ha mai creato. Nessuno ci ha mai creati, perchè
facciamo parte
Post by SILVEA
Post by Antonio Bruno
di
Lui. Tutto è eterno e il tempo, quello sì, non esiste.
E' arrivato lo scemo!!!!!
Saluti
ok anche tu finito dentro al branco. avanti un altro!!!!!!
----------------------------------------------------------------------------
-

Beh, qui si vede che non sei esperto ancora abbastanza di questi NG.
SILVEA-DIARREA è noto da anni a tutta usenet che lo usa come carta igienica.
E' un troll già plonkato da mezza usenet. Ignoralo, è senza speranza. Un
branchista D.O.C.
Ciao
--
Antonio Bruno

E` triste che la linea che fu di Galileo, Keplero, Copernico, Einstein, si
sia ridotta oggi ai
Polidoro e Hack
(un utente di Usenet)
SILVEA
2005-05-18 21:06:59 UTC
Permalink
Post by truman burbank
io che tu non l'abbia letta: Domanda: "È così sicura che non glielo
domanderebbe nemmeno?"
Risposta: "È che mi pare tanto assurdo che Dio esista. A questa
macchina chiederei piuttosto come sarà il futuro. Questo sì mi
incuriosisce. Dio no"
Toglimi una curiosita': ma tu lo capisci l'italiano?
Quando uno dice "mi pare", secondo te che significa?
Post by truman burbank
ah ho capito. non ci sono dubbi. nel senso che non poter spiegare cosa
vi sia prima della nascita dell'universo data dagli uomini e cosa sia
l'infinito non sono due domandine che ti fanno venire qualche dubbio?
Dici di avere capito, ma non hai capito una mazza:
non ci sono dubbi sulla frase precedente, cioe' non c'e'
necessita' logica (oltre a non esserci prove) che esista un essere
creatore dell'universo.
Se non riesci ancora a capire fattelo spiegare da qualcuno
piu' sveglio di te,perche' io mi sono stufato di ripetere sempre
le stesse cose.
Post by truman burbank
nessuno lo afferma. ma fregarsene mi pare un tantino arrogante no?
Saranno cazzi suoi, non credi?
Post by truman burbank
entriamo nel campo del personale
e qui c'e' chi crede e chi non crede.
La Hack e' una di quelle persone che non credono.
E io mi sento molto d'accordo con lei.
non è questione solo di fede ma anche di ricerca. proprio come in
campo scientifico. se Dio non lo cerchi non lo troverai mai
Ma tu sei scemo!!! Pretendi di riuscire a "trovare Dio"
e poi dici che e' la Hack ad essere presuntuosa e arrogante?!?!?
Ma ti rendi conto che razza di bestialita' vai dicendo?!?!?
Post by truman burbank
su questo sono d'accordo. chiedersi chi ha creato il Creatore è una
domanda interessante
Ecco, bravo ... prima trova la risposta a questa domanda e
poi ripassa!!!!


Saluti
Nicola®
2005-05-18 22:03:25 UTC
Permalink
Post by ARBEL
"truman burbank"
questo duello mi piace...silvea è il boss finale
truman burbank
2005-05-19 08:36:05 UTC
Permalink
Post by SILVEA
Post by truman burbank
io che tu non l'abbia letta: Domanda: "È così sicura che non glielo
domanderebbe nemmeno?"
Risposta: "È che mi pare tanto assurdo che Dio esista. A questa
macchina chiederei piuttosto come sarà il futuro. Questo sì mi
incuriosisce. Dio no"
Toglimi una curiosita': ma tu lo capisci l'italiano?
Quando uno dice "mi pare", secondo te che significa?
e quando dice che non è necessario e che se avesse una sola domanda a
disposizione chiederebbe dell'altro che significa? sei proprio un
intelligentone vedo!
Post by SILVEA
Post by truman burbank
Post by truman burbank
l'infinito non sono due domandine che ti fanno venire qualche dubbio?
non ci sono dubbi sulla frase precedente, cioe' non c'e'
necessita' logica (oltre a non esserci prove) che esista un essere
creatore dell'universo.
evidentemente sei troppo offeso per pensare con equilibrio, necessità
logica per spiegare qualcosa di cui non si è capito molto mi "pare" un
tantino fuoriluogo.
Post by SILVEA
Se non riesci ancora a capire fattelo spiegare da qualcuno
piu' sveglio di te,perche' io mi sono stufato di ripetere sempre
le stesse cose.
è lo so, le persone poco intelligenti perdono la pazienza in fretta
dato che non hanno argomenti!
Post by SILVEA
Post by truman burbank
nessuno lo afferma. ma fregarsene mi pare un tantino arrogante no?
Saranno cazzi suoi, non credi?
no se è un personaggio pubblico che esercita un controllo attraverso
varie istituzioni (ci arrivi?)
Post by SILVEA
Post by truman burbank
entriamo nel campo del personale
e qui c'e' chi crede e chi non crede.
La Hack e' una di quelle persone che non credono.
E io mi sento molto d'accordo con lei.
vedi che poi alla fine quello che non capisce sei tu, non hai ancora
capito che la fede non è l'unica via per arrivare a Dio e che la
scienza non è l'unica via per spiegarsi l'universo. (comprendo che
siano argomenti un tantino complessi per te).
Post by SILVEA
Post by truman burbank
non è questione solo di fede ma anche di ricerca. proprio come in
campo scientifico. se Dio non lo cerchi non lo troverai mai
Ma tu sei scemo!!! Pretendi di riuscire a "trovare Dio"
e poi dici che e' la Hack ad essere presuntuosa e arrogante?!?!?
Ma ti rendi conto che razza di bestialita' vai dicendo?!?!?
cerco di spiegartelo con paroline semplici. io cerco di trovare Dio ma
non pretendo di spiegare l'Universo (pretendo di conoscere Dio in una
parte minima di quello che è). la hack pretende di spiegarsi e
spiegare a noi che l'universo non ha bisogno di Dio per essere spiegato
e tu le vai dietro, un vero fenomeno,
Post by SILVEA
Post by truman burbank
su questo sono d'accordo. chiedersi chi ha creato il Creatore è una
domanda interessante
Ecco, bravo ... prima trova la risposta a questa domanda e
poi ripassa!!!!
che tristezza! anche tu un fallito come i tuoi amici? da qui tutta
questa aggressività?
che pena!
un saluto impietosito
truman
SILVEA
2005-05-19 21:11:56 UTC
Permalink
Post by SILVEA
Toglimi una curiosita': ma tu lo capisci l'italiano?
Quando uno dice "mi pare", secondo te che significa?
e quando dice che non è necessario ...
Dice semplicemente la verita', come dovresti capire anche tu se non
fossi quell'idiota che sei.

e che se avesse una sola domanda a
disposizione chiederebbe dell'altro che significa? sei proprio un
intelligentone vedo!
In tutto questo c'e' una cosa che mi consola:
per fortuna non conti un cazzo, perche' se solo avessi
un minimo di autorita' saresti peggio della Santa Inquisizione!!!
Ti da' fastidio pure se uno esprime liberamente una sua
opinione!!!!
Post by SILVEA
non ci sono dubbi sulla frase precedente, cioe' non c'e'
necessita' logica (oltre a non esserci prove) che esista un essere
creatore dell'universo.
evidentemente sei troppo offeso per pensare con equilibrio, necessità
logica per spiegare qualcosa di cui non si è capito molto mi "pare" un
tantino fuoriluogo.
Evidentemente sei ancora piu' imbecille di quanto
pensassi, perche' non capisci neppure un concetto
elementare come questo
è lo so, le persone poco intelligenti perdono la pazienza in fretta
dato che non hanno argomenti!
Dovresti renderti conto che e' snervante cercare di
far ragionare un idiota come te. E poi tengo a precisare
una cosa: io non penso affatto di essere intelligente,
invece sono sicuro che tu sei uno molto al di sotto
della media.
no se è un personaggio pubblico che esercita un controllo attraverso
varie istituzioni (ci arrivi?)
Controllo attraverso varie istituzioni?!?!?!?!??!?!?!?
Ma si puo' sapere che vai farneticando?!?!?
Senti, non credi che faresti meglio a farti vedere
da un bravo psichiatra?!?!
vedi che poi alla fine quello che non capisce sei tu, non hai ancora
capito che la fede non è l'unica via per arrivare a Dio e che la
scienza non è l'unica via per spiegarsi l'universo. (comprendo che
siano argomenti un tantino complessi per te).
Io comprendo una cosa sola: sono un cretino perche'
mi sono messo a discutere con il re dei cretini!!!

Saluti
Il Salta
2005-05-19 21:22:11 UTC
Permalink
Post by SILVEA
Dovresti renderti conto che e' snervante cercare di
far ragionare un idiota come te. E poi tengo a precisare
una cosa: io non penso affatto di essere intelligente,
invece sono sicuro che tu sei uno molto al di sotto
della media.
Se il problema fosse solo quello, Silvea, poco male.
Uno, magari è scemo, ma si presenta, si "propone", ascolta, ribatte, si fa
delle idee e "aggiusta il tiro".
Questo è uno scemo che è stato "arruolato" dall'amico AB, con il quale
condivide l'idea che loro 2 sono una coppia di illuminati, che non riescono
ad affermare come vincente il loro pdv. *soltanto* per una questione
"numerica": sono in minoranza rispetto ai tanti del *grande complotto
cicappino©*.
Non li sfiora neanche, il dubbio che ripetendo 10, 100, oppure 1000 volte le
stesse cazzate, queste, sempre cazzate rimangano. Non riescono neanche a
decifrare dall'italiano all'Antonbruniano (trumaniano per delega), quando un
postatore li sta palesemente prendendo per il culo.
Non è sperabile che ti capiscano.
Io la penso così.
Ciao
--
Il Salta

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
SILVEA
2005-05-19 21:29:09 UTC
Permalink
Post by Il Salta
Uno, magari è scemo, ma si presenta, si "propone", ascolta, ribatte, si fa
delle idee e "aggiusta il tiro".
Purtroppo in un caso come questo c'e' poco da "aggiustare"!!!
Post by Il Salta
Questo è uno scemo che è stato "arruolato" dall'amico AB, ...
Adesso mi spiego tante cose!!!!

Saluti
truman burbank
2005-05-20 09:30:46 UTC
Permalink
Post by SILVEA
Post by SILVEA
Toglimi una curiosita': ma tu lo capisci l'italiano?
Quando uno dice "mi pare", secondo te che significa?
e quando dice che non è necessario ...
Dice semplicemente la verita', come dovresti capire anche tu se non
fossi quell'idiota che sei.
mi sembri un pochino abbruttito silvan, fai un giro con qualche
amichetta perché se vai avanti così la pressione fa il botto.
Post by SILVEA
e che se avesse una sola domanda a
disposizione chiederebbe dell'altro che significa? sei proprio un
intelligentone vedo!
per fortuna non conti un cazzo, perche' se solo avessi
un minimo di autorita' saresti peggio della Santa Inquisizione!!!
Ti da' fastidio pure se uno esprime liberamente una sua
opinione!!!!
silvan allora a non contare un cazzo siamo in due, questo consola anche
me
Post by SILVEA
Post by SILVEA
non ci sono dubbi sulla frase precedente, cioe' non c'e'
necessita' logica (oltre a non esserci prove) che esista un essere
creatore dell'universo.
evidentemente sei troppo offeso per pensare con equilibrio,
necessità
Post by SILVEA
logica per spiegare qualcosa di cui non si è capito molto mi "pare" un
tantino fuoriluogo.
Evidentemente sei ancora piu' imbecille di quanto
pensassi, perche' non capisci neppure un concetto
elementare come questo
dai silvan, guarda che così ti vengono le bolle sul culetto. non
riesci proprio a comunicare con gli esseri umani senza urlare e tirare
calci al tuo pc? ma i vicini non ti dicono niente?
Post by SILVEA
è lo so, le persone poco intelligenti perdono la pazienza in fretta
dato che non hanno argomenti!
Dovresti renderti conto che e' snervante cercare di
far ragionare un idiota come te. E poi tengo a precisare
una cosa: io non penso affatto di essere intelligente,
eh beh, pensi che qualcuno di noi abbia mai avuto un dubbio in
proposito?
Post by SILVEA
no se è un personaggio pubblico che esercita un controllo
attraverso
Post by SILVEA
varie istituzioni (ci arrivi?)
Controllo attraverso varie istituzioni?!?!?!?!??!?!?!?
Ma si puo' sapere che vai farneticando?!?!?
Senti, non credi che faresti meglio a farti vedere
da un bravo psichiatra?!?!
guarda da come urli, insulti e aggredisci secondo me l'ordine degli
psichiatri ti fa un monumento. gli darai da mangiare per una decina
d'anni
Post by SILVEA
vedi che poi alla fine quello che non capisce sei tu, non hai ancora
capito che la fede non è l'unica via per arrivare a Dio e che la
scienza non è l'unica via per spiegarsi l'universo. (comprendo che
siano argomenti un tantino complessi per te).
Io comprendo una cosa sola: sono un cretino perche'
mi sono messo a discutere con il re dei cretini!!!
Saluti
silvan a questo punto ti consiglio davvero un valium o una tisana
altrimenti finisci con un esaurimento nervoso e poi chi ci fa più
ridere qui su usenet.
un saluto con pasticca
truman
truman burbank
2005-05-17 09:24:45 UTC
Permalink
Post by SILVEA
Io penso che se uno vuole prendersi in giro da solo e' liberissimo
di farlo, naturalmente, ma se uno pensa di mettersi a posto la
coscienza
Post by SILVEA
semplicemente dicendo che l'ordine che regna nel nostro universo fa
pensare all'esistenza di un creatore, sta facendo un'operazione che
definire miope e puerile e' veramente un eufemismo.
quindi einstein era miope e puerile? e la hack no invece. vabbé
Post by SILVEA
In altre parole, se pensi di avere spiegato qualche cosa
dicendo che ci deve essere un creatore e poi non mi
dici chi ha creato il creatore,
sarà perché non siamo in grado di spiegarlo?
Post by SILVEA
E' molto piu' semplice e piu' sensato dire che in un certo
punto del tempo e dello spazio di deve essere generato
quello che a noi appare come un "ordine superiore"; che poi
questo sia successo dentro o fuori del nostro universo nessuno
puo'dirlo, e se lo dice e' solamente un presuntuoso.
Saluti
quindi è sensato dire che in un certo punto e tempo dello spazio
qualcosa è successo ma non sappiamo spiegare cosa sia succeso. mentre
se diciamo che c'è un creatore ma non sappiamo dire chi è non va
bene?

ciao
truman
SILVEA
2005-05-17 21:22:23 UTC
Permalink
Post by truman burbank
quindi einstein era miope e puerile? e la hack no invece. vabbé
Cerca prima di capire quello che dice la Hack e poi parla.


Saluti
truman burbank
2005-05-18 12:22:37 UTC
Permalink
Post by SILVEA
Post by truman burbank
quindi einstein era miope e puerile? e la hack no invece. vabbé
Cerca prima di capire quello che dice la Hack e poi parla.
Saluti
questa è l'umiltà che deriva dall'essere scettici?
bene, buona fortuna
un saluto poco scettico
truman
SILVEA
2005-05-18 21:07:43 UTC
Permalink
Post by truman burbank
questa è l'umiltà che deriva dall'essere scettici?
Ha parlato l'umile ... quello che pretende di arrivare
a conoscere Dio!!!!!!!!!!!!!!!!!

Saluti
VITRIOL
2005-05-17 05:39:28 UTC
Permalink
Post by Selvaggia
Mah...a me non pare tanto evidente. 8)
Forse la Hack è rimasta una nostalgica determinista ;-)
Di fatto ha usato quasi le stesse parole che si attribuiscono a Laplace
nei confronti di Napoleone.
Si dice che Napoleone, nel commentare l'opera di Laplace "Exposition du
système du monde", disse all'autore: "Non ho trovato nessun riferimento
a Dio nella sua opera".
Al che Laplace rispose serafico: "Non l'ho ritenuta un'ipotesi necessaria"
Post by Selvaggia
L'affermazione implica che non c'è bisogno del costruttore per capire come
funziona una macchina.
Solo che non stiamo parlando di una macchina da cucire,e credere di poter
penetrare completamente il mistero dell'universo,significa porsi allo stesso
livello di questo raffinato ed eventuale inventore.
Io la metterei su un altro piano. E senza scomodare Dio, come fece
Laplace ;-)
A mio parere il punto è: può una parte essere consapevole del tutto?
Intimamente intendo dire.
Noi siamo parte dell'universo, non lo studiamo dall'esterno, ma ne siamo
parte. Siamo limitati dalle sue leggi, ed interpretiamo i risultati dei
nostri esperimenti col nostro cervello che alle stesse leggi deve ubbidire.
Devo dire che non mi pare una posizione molto vantaggiosa.
Questo per i grandi temi ovviamente. Del resto la scienza e la
tecnologia funzionano, e anche troppo bene. Io, per ora, mi accontento
di questo. Per il resto ci sono le religioni e le filosofie
--
Saluti
VITRIOL
Selvaggia
2005-05-17 06:40:52 UTC
Permalink
Post by VITRIOL
Forse la Hack è rimasta una nostalgica determinista ;-)
Di fatto ha usato quasi le stesse parole che si attribuiscono a Laplace
nei confronti di Napoleone.
Si dice che Napoleone, nel commentare l'opera di Laplace "Exposition du
système du monde", disse all'autore: "Non ho trovato nessun riferimento
a Dio nella sua opera".
Al che Laplace rispose serafico: "Non l'ho ritenuta un'ipotesi necessaria"
Ma io contestavo solo l'equazione "credente=demente" 8)
Post by VITRIOL
Io la metterei su un altro piano. E senza scomodare Dio, come fece
Laplace ;-)
A mio parere il punto è: può una parte essere consapevole del tutto?
Intimamente intendo dire.
Noi siamo parte dell'universo, non lo studiamo dall'esterno, ma ne siamo
parte. Siamo limitati dalle sue leggi, ed interpretiamo i risultati dei
nostri esperimenti col nostro cervello che alle stesse leggi deve ubbidire.
Devo dire che non mi pare una posizione molto vantaggiosa.
Questo per i grandi temi ovviamente. Del resto la scienza e la
tecnologia funzionano, e anche troppo bene. Io, per ora, mi accontento
di questo. Per il resto ci sono le religioni e le filosofie
E' giusto,però è ingeneroso dichiarare che in qualche modo, la fede "non
funziona",perchè in nome della fede,per esempio,una Madre Teresa ha prodotto
cose ben più tangibili (ed anche onorevoli) della scienziata di turno in
pensione che fa presenza in televisione. 8)

Ps. scienza e tecnologia,sono sufficienti all'uomo?

Ciao 8)

Al momento non sono credente,sono "sperante" 8)
VITRIOL
2005-05-17 07:01:05 UTC
Permalink
Post by Selvaggia
E' giusto,però è ingeneroso dichiarare che in qualche modo, la fede "non
funziona"
Ma non ho detto questo. Volevo solo dire che la scienza è in qualche
modo limitata da quello che noi siano e dal suo indispensabile rigore.
La fede non ha bisogno di dimostrare nulla quindi è, in un certo senso,
molto più libera.
Però la fede ha un grave difetto; bisogna averla. La fede chiede di
credere, e non tutti hanno questa capacità. Per contro la scienza non
richiede di credere a nulla; dimostra delle evidenze e queste
dimostrazioni vanno al limite capite, ma non credute.
Comunque sia io non ci vedo un grande conflitto. In passato molti
religiosi sono stati anche grandi scienziati. Di fatto avevano capito
che scienza e religione operano (o dovrebbero operare) in ambiti
diversi, con buona pace di tutti.
--
Saluti
VITRIOL
truman burbank
2005-05-17 09:30:11 UTC
Permalink
Post by VITRIOL
Post by Selvaggia
E' giusto,però è ingeneroso dichiarare che in qualche modo, la fede "non
funziona"
Ma non ho detto questo. Volevo solo dire che la scienza è in qualche
modo limitata da quello che noi siano e dal suo indispensabile
rigore.
Post by VITRIOL
La fede non ha bisogno di dimostrare nulla quindi è, in un certo senso,
molto più libera.
Però la fede ha un grave difetto; bisogna averla. La fede chiede di
credere, e non tutti hanno questa capacità.
è fondamentale convincersi del fatto che fede e Dio vanno per due
strade diverse. non è certo con la fede che si raggiunge Dio. in
questo senso le speculazioni degli atei sono assulutamente
condivisibili. in questo caso sceglierei certamente una visione
dell'universo per così dire scientifica piuttosto che fideistica. se
non fosse che esiste la terza via: quella della gnosi.
Post by VITRIOL
Saluti
VITRIOL
saluti
truman
Selvaggia
2005-05-17 10:08:49 UTC
Permalink
Post by VITRIOL
Comunque sia io non ci vedo un grande conflitto. In passato molti
religiosi sono stati anche grandi scienziati. Di fatto avevano capito
che scienza e religione operano (o dovrebbero operare) in ambiti
diversi, con buona pace di tutti.
Io mi auguro una convergenza,piuttosto che una sempre più netta
demarcazione.
In fondo gli stregoni invocavano gli dei,ma facevano anche uso dei principi
attivi in botanica,per dirne una.(sui pazienti,intendo)
E gli stessi principi che, usati da una strega,gli procuravano il rogo
,magari dopo presentazione scientifica ad un bel congresso,procurano un
nobel al relatore. 8)

Solo per dire che le religioni danno anche consigli pratici.
Che differenza c'è tra il mangiare carne una volta alla settimana della
Bibbia e le più moderne direttive dei nutrizionisti? 8)
O tra l'influsso sulla salute delle nostre emozioni, di arcaica memoria, e
la moderna psicosomatica?


Ciao 8)
Daniele Orlandi
2005-05-17 11:35:49 UTC
Permalink
Post by Selvaggia
Io mi auguro una convergenza,piuttosto che una sempre più netta
demarcazione.
Finché Dio non apparirà e diverrà un fenomeno evidente e misurabile, non può
esistere una convergenza e andare a cercarla significa provocare conflitti.
Post by Selvaggia
Solo per dire che le religioni danno anche consigli pratici.
Che differenza c'è tra il mangiare carne una volta alla settimana della
Bibbia e le più moderne direttive dei nutrizionisti? 8)
In effetti la Bibbia mi dice che la donna mestruata è impura e non
dev'essere toccata, forse è stato un errore di battitura e i profeti
intendevano che non andava ascoltata.

Ciao,
--
Daniele Orlandi
Selvaggia
2005-05-17 11:44:04 UTC
Permalink
Post by Daniele Orlandi
Post by Selvaggia
Io mi auguro una convergenza,piuttosto che una sempre più netta
demarcazione.
Finché Dio non apparirà e diverrà un fenomeno evidente e misurabile, non può
esistere una convergenza e andare a cercarla significa provocare conflitti.
Intendevo dire che i problemi dello spirito concorrono al benessere
dell'uomo,quindi è giusto che gli si
dia il dovuto peso anche nella comunità scientifica.
Meglio il dialogo che scompartimenti chiusi.
Post by Daniele Orlandi
In effetti la Bibbia mi dice che la donna mestruata è impura e non
dev'essere toccata, forse è stato un errore di battitura e i profeti
intendevano che non andava ascoltata.
AHAHAHAHA ..... e va bene. 8)

Ciao
About:Blank
2005-05-17 12:45:46 UTC
Permalink
Post by Daniele Orlandi
In effetti la Bibbia mi dice che la donna mestruata è impura e non
dev'essere toccata, forse è stato un errore di battitura e i profeti
intendevano che non andava ascoltata.
:-)) Ma te guarda a volte quanto sono attuali gli antichi..
--
Ciao, m
truman burbank
2005-05-17 13:53:02 UTC
Permalink
Post by Daniele Orlandi
Post by Selvaggia
Io mi auguro una convergenza,piuttosto che una sempre più netta
demarcazione.
Finché Dio non apparirà e diverrà un fenomeno evidente e
misurabile, non può
Post by Daniele Orlandi
esistere una convergenza e andare a cercarla significa provocare conflitti.
e se la regola fosse che Dio non vuole essere misurato?
Post by Daniele Orlandi
Post by Selvaggia
Solo per dire che le religioni danno anche consigli pratici.
Che differenza c'è tra il mangiare carne una volta alla settimana della
Bibbia e le più moderne direttive dei nutrizionisti? 8)
In effetti la Bibbia mi dice che la donna mestruata è impura e non
dev'essere toccata, forse è stato un errore di battitura e i profeti
intendevano che non andava ascoltata.
Ciao,
--
Daniele Orlandi
forse non dovresti prendere un libro per cercare di spiegarti chi è
Dio
ciao
truman
Coso
2005-05-17 16:02:19 UTC
Permalink
Post by truman burbank
e se la regola fosse che Dio non vuole essere misurato?
Vorra' dire che soltanto gli atei andranno in paradiso, no? :-)

Ciao ciao
Claudio
truman burbank
2005-05-17 16:15:24 UTC
Permalink
Post by Coso
Post by truman burbank
e se la regola fosse che Dio non vuole essere misurato?
Vorra' dire che soltanto gli atei andranno in paradiso, no? :-)
Ciao ciao
Claudio
me la spieghi meglio?
ciao
truman
Coso
2005-05-17 16:17:37 UTC
Permalink
Post by truman burbank
Post by Coso
Post by truman burbank
e se la regola fosse che Dio non vuole essere misurato?
Vorra' dire che soltanto gli atei andranno in paradiso, no? :-)
me la spieghi meglio?
Ohi, scherzavo solo sul fatto che se dio non vuole essere misurato,
apprezzera' gli atei che sono gli unici a non misurarlo...

riCiao ciao
Claudio
truman burbank
2005-05-17 16:22:18 UTC
Permalink
Post by Coso
Post by truman burbank
Post by Coso
Post by truman burbank
e se la regola fosse che Dio non vuole essere misurato?
Vorra' dire che soltanto gli atei andranno in paradiso, no? :-)
me la spieghi meglio?
Ohi, scherzavo solo sul fatto che se dio non vuole essere misurato,
apprezzera' gli atei che sono gli unici a non misurarlo...
riCiao ciao
Claudio
beh non saprei. i credenti non lo misurano, non ne sentono il bisogno,
gli atei, nel senso di quelli di impostazione scientifica cercano
eventualmente di misurarlo in qualsiasi modo, attraverso la matematica
per esempio. gli agnostici non se lo sognerebbero nemmeno. gli gnostici
sono gli unici abbastanza umili da capire che Dio non può essere
misurato ma che può essere conosciuto (in un'infinitesima parte
naturalmente).
ciao
truman
Coso
2005-05-17 16:30:43 UTC
Permalink
Post by truman burbank
beh non saprei. i credenti non lo misurano, non ne sentono il bisogno,
gli atei, nel senso di quelli di impostazione scientifica cercano
eventualmente di misurarlo in qualsiasi modo, attraverso la matematica
per esempio. gli agnostici non se lo sognerebbero nemmeno. gli gnostici
sono gli unici abbastanza umili da capire che Dio non può essere
misurato ma che può essere conosciuto (in un'infinitesima parte
naturalmente).
Be', il mio era piu' un gioco di parole che altro... "non misurato" come
sinonimo di "non rilevato"... Facendo un discorso piu' serio, direi che i
credenti in genere lo misurano attribuendogli qualita' eccellentissime...
pero' direi che questo mio discorso e' terribilmente opinabile.

Ciao ciao
Claudio
Il Salta
2005-05-17 16:54:35 UTC
Permalink
Il 17 Mag 2005, 18:22, "truman burbank" <***@spaziocasaweb.it> ha
scritto:
gli gnostici
Post by truman burbank
sono gli unici abbastanza umili da capire che Dio non può essere
misurato ma che può essere conosciuto (in un'infinitesima parte
naturalmente).
quanto infinitesima? <g>


--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Daniele Orlandi
2005-05-17 20:49:44 UTC
Permalink
Post by truman burbank
e se la regola fosse che Dio non vuole essere misurato?
In quel caso non potrà MAI essere un fenomeno scientifico, meglio ancora.
Post by truman burbank
forse non dovresti prendere un libro per cercare di spiegarti chi è
Dio
Io non prendo libri per spiegarmi chi è Dio, visto che non so neanche se Dio
esiste.

Ciao,
--
Daniele Orlandi
Edoardo Benedetti
2005-05-17 10:40:10 UTC
Permalink
Post by VITRIOL
A mio parere il punto è: può una parte essere consapevole del tutto?
Nel senso di "Una mano non può afferrare se stessa" e "l'occhio non può
vedersi" ?

Edo_b
VITRIOL
2005-05-17 10:47:20 UTC
Permalink
Post by Edoardo Benedetti
Post by VITRIOL
A mio parere il punto è: può una parte essere consapevole del tutto?
Nel senso di "Una mano non può afferrare se stessa" e "l'occhio non può
vedersi" ?
Non era mia intenzione essere così Zen, ma in sostanza volevo dire
qualcosa del genere ;-)
--
Saluti
VITRIOL
ULP
2005-05-16 16:34:27 UTC
Permalink
Post by SILVEA
Non si tratta di essere scettici, ma solo di avere un
minimo di elementare buon senso.
Non sono d'accordo, si tratta di convinzioni proprie che nessuno può
ritenere verità assolute, il buon senso questa volta non centra proprio
niente.

ULP
ULP
2005-05-16 16:38:24 UTC
Permalink
Post by ULP
Post by SILVEA
Non si tratta di essere scettici, ma solo di avere un
minimo di elementare buon senso.
Non sono d'accordo, si tratta di convinzioni proprie che nessuno può
ritenere verità assolute, il buon senso questa volta non centra proprio
niente.
Ma forse stiamo dicendo la stessa cosa;-)
Post by ULP
ULP
SILVEA
2005-05-16 18:04:44 UTC
Permalink
Post by ULP
Non sono d'accordo, si tratta di convinzioni proprie che nessuno può
ritenere verità assolute, il buon senso questa volta non centra proprio
niente.
Il buon senso serve per capire che chi ipotizza un creatore
per il nostro universo non fa altro che spostare il problema
di un livello, ma non lo risolve.

Saluti
Alessandro "Il Patriarca" Valli
2005-05-17 07:59:07 UTC
Permalink
Post by ARBEL
Post by truman burbank
Margerita Hack: "L'universo non ha bisogno di Dio per essere spiegato.
Dubbi? Neanche un po'"
ovvio è scettica.
No, è stupida. E' molto diverso.
Post by ARBEL
ovvio, lo scettico nega Dio perchè se ne ammettesse l'esistenza, gli
mancherebbe il controllo su qualcosa, in questo caso su Dio.
Non è vero. Dicendo così dimostri solo di non sapere che cos'è uno scettico.
Post by ARBEL
lo scettico ritiene che l'esistenza stessa di Dio sia mediabile dalle sue
conoscenze e dalla sua logica,
Non è vero neanche questo. Eh, sì: non hai idea di che cosa sia uno
scettico.
Ciao
ALe
--
Namárië Valinor
Antonio Bruno
2005-05-17 08:09:51 UTC
Permalink
---------------------------CUT--------------------------------
Post by Alessandro "Il Patriarca" Valli
Non è vero neanche questo. Eh, sì: non hai idea di che cosa sia uno
scettico.
Ciao
ALe
Intanto distinguiamo: di chi intendi parlare, Alessandro? Di uno scettico
vero o di uno scettico cicappino? Perchè c'è differenza. Lo sai, no?...
Ciao
--
Antonio Bruno

E` triste che la linea che fu di Galileo, Keplero, Copernico, Einstein, si
sia ridotta oggi ai
Polidoro e Hack
(un utente di Usenet)
Alessandro "Il Patriarca" Valli
2005-05-17 09:46:44 UTC
Permalink
Post by Antonio Bruno
Intanto distinguiamo: di chi intendi parlare, Alessandro? Di uno scettico
vero o di uno scettico cicappino? Perchè c'è differenza. Lo sai, no?...
ARBEL dice: "scettico". Non specifica.
Inoltre, se con "cicappino" intendi anche gente come Tomatis, Serni o Cuoghi
(fra quelli qui noti), be'... tanto di cappello.
Ciao
Ale (non voletemene, ragazzi)
--
Il livido è un apostrofo viola tra le parole "t'accartoccio di botte".
(Logan)
Antonio Bruno
2005-05-17 15:30:46 UTC
Permalink
Post by Alessandro "Il Patriarca" Valli
ARBEL dice: "scettico". Non specifica.
Inoltre, se con "cicappino" intendi anche gente come Tomatis, Serni o Cuoghi
(fra quelli qui noti), be'... tanto di cappello.
Ciao
Ale (non voletemene, ragazzi)
Beh, uno su tre l'hai azzeccato. Poteva andare peggio. Riprova!...;-)
--
Antonio Bruno

E` triste che la linea che fu di Galileo, Keplero, Copernico, Einstein, si
sia ridotta oggi ai
Polidoro e Hack
(un utente di Usenet)
Alessandro "Il Patriarca" Valli
2005-05-18 07:25:09 UTC
Permalink
Post by Alessandro "Il Patriarca" Valli
Post by Alessandro "Il Patriarca" Valli
Inoltre, se con "cicappino" intendi anche gente come Tomatis, Serni o
Cuoghi
Post by Alessandro "Il Patriarca" Valli
(fra quelli qui noti), be'... tanto di cappello.
Ciao
Ale (non voletemene, ragazzi)
Beh, uno su tre l'hai azzeccato. Poteva andare peggio. Riprova!...;-)
No, no, ne ho azzeccati tre. Che due a te non piacciano, è un altro paio di
maniche ;-)
Ciao
Ale
--
Namárië Valinor
Antonio Bruno
2005-05-18 08:24:55 UTC
Permalink
Post by Alessandro "Il Patriarca" Valli
Post by Alessandro "Il Patriarca" Valli
Post by Alessandro "Il Patriarca" Valli
Inoltre, se con "cicappino" intendi anche gente come Tomatis, Serni o
Cuoghi
Post by Alessandro "Il Patriarca" Valli
(fra quelli qui noti), be'... tanto di cappello.
Ciao
Ale (non voletemene, ragazzi)
Beh, uno su tre l'hai azzeccato. Poteva andare peggio. Riprova!...;-)
No, no, ne ho azzeccati tre. Che due a te non piacciano, è un altro paio di
maniche ;-)
Ciao
Ale
No, no, ne hai azzeccati uno. Che due a te piacciano è un altro paio di
maniche ;-)
Ciao
--
Antonio Bruno

E` triste che la linea che fu di Galileo, Keplero, Copernico, Einstein, si
sia ridotta oggi ai
Polidoro e Hack
(un utente di Usenet)
SILVEA
2005-05-17 16:38:17 UTC
Permalink
Post by Alessandro "Il Patriarca" Valli
Post by ARBEL
ovvio è scettica.
No, è stupida. E' molto diverso.
No, sei tu che sei stupido e non riesci a capire
neppure un concetto tanto elementare.

Saluti
Alessandro "Il Patriarca" Valli
2005-05-18 07:19:34 UTC
Permalink
Post by SILVEA
Post by Alessandro "Il Patriarca" Valli
No, è stupida. E' molto diverso.
No, sei tu che sei stupido e non riesci a capire
neppure un concetto tanto elementare.
No, sei stupido tu che non capisci che cosa voglio dire :-)
Ciao
Ale (bello sto giochino)
--
Namárië Valinor
Coso
2005-05-18 09:33:53 UTC
Permalink
Guardando il dito o seguendo la luna, Alessandro "Il Patriarca" Valli ha
Post by Alessandro "Il Patriarca" Valli
Post by SILVEA
Post by Alessandro "Il Patriarca" Valli
No, è stupida. E' molto diverso.
No, sei tu che sei stupido e non riesci a capire
neppure un concetto tanto elementare.
No, sei stupido tu che non capisci che cosa voglio dire :-)
Ciao
Ale (bello sto giochino)
No, sono stupido io che considero la "necessita'" di dio un *dogma* che si
puo' accettare, ma niente affatto *necessario*... poi e' anche vero che un
"universo spiegato" e' un concetto che mi risulta parecchio estraneo, ma
e' un altro discorso...

Ciao ciao
Claudio che si fa carico della sua croce :-)
About:Blank
2005-05-18 10:05:43 UTC
Permalink
Post by Coso
Guardando il dito o seguendo la luna, Alessandro "Il Patriarca" Valli ha
Post by Alessandro "Il Patriarca" Valli
Post by SILVEA
Post by Alessandro "Il Patriarca" Valli
No, è stupida.
No, sei tu che sei stupido
No, sei stupido tu
No, sono stupido io
Post by Alessandro "Il Patriarca" Valli
Ale (bello sto giochino)
Quoto. Ora come continua? :-)
--
Ciao, m
Coso
2005-05-18 10:52:49 UTC
Permalink
Post by About:Blank
Post by Coso
Post by Alessandro "Il Patriarca" Valli
Post by SILVEA
Post by Alessandro "Il Patriarca" Valli
No, è stupida.
No, sei tu che sei stupido
No, sei stupido tu
No, sono stupido io
Post by Alessandro "Il Patriarca" Valli
Ale (bello sto giochino)
Quoto. Ora come continua? :-)
Ohi, ho la sgradevole sensazione che siano d'accordo con la mia tesi... :-)

Ciao ciao
Claudio
truman burbank
2005-05-18 12:25:52 UTC
Permalink
Post by Coso
Guardando il dito o seguendo la luna, Alessandro "Il Patriarca" Valli ha
Post by Alessandro "Il Patriarca" Valli
Post by SILVEA
Post by Alessandro "Il Patriarca" Valli
No, è stupida. E' molto diverso.
No, sei tu che sei stupido e non riesci a capire
neppure un concetto tanto elementare.
No, sei stupido tu che non capisci che cosa voglio dire :-)
Ciao
Ale (bello sto giochino)
No, sono stupido io che considero la "necessita'" di dio un *dogma* che si
puo' accettare, ma niente affatto *necessario*... poi e' anche vero che un
"universo spiegato" e' un concetto che mi risulta parecchio estraneo, ma
e' un altro discorso...
Ciao ciao
Claudio che si fa carico della sua croce :-)
infatti il dogma non è necessario per nulla. la spiegazione della
realtà sì, lo è. in questo senso la ricerca va di pari passo tra le
risposte della scienza e quelle della spiritualità. ma negare una o
l'altra è assolutamente da fanatici.
ciao
truman
Coso
2005-05-18 15:20:43 UTC
Permalink
Post by truman burbank
infatti il dogma non è necessario per nulla. la spiegazione della
realtà sì, lo è. in questo senso la ricerca va di pari passo tra le
risposte della scienza e quelle della spiritualità. ma negare una o
l'altra è assolutamente da fanatici.
Probabilmente non serve dirlo, ma sono pienamente d'accordo.

Ciao ciao
Claudio
SILVEA
2005-05-18 20:31:20 UTC
Permalink
Post by Alessandro "Il Patriarca" Valli
No, sei stupido tu che non capisci che cosa voglio dire :-)
Non preoccuparti: che sei un idiota si capisce benissimo.

Saluti
Alessandro "Il Patriarca" Valli
2005-05-19 07:57:13 UTC
Permalink
Post by SILVEA
Non preoccuparti: che sei un idiota si capisce benissimo.
Ipse dixit.
Ciao
Ale
--
Namárië Valinor
Daniele Orlandi
2005-05-16 17:24:16 UTC
Permalink
Post by truman burbank
Margerita Hack: "L'universo non ha bisogno di Dio per essere spiegato.
Dubbi? Neanche un po'"
Scusate, è vietato da qualche parte essere atei?

E' una contraddizione essere scienziati *E* credere nell'inesistenza di Dio?

Ti dà così fastidio che lei creda a qualcosa o è un diritto riservato a chi
crede a tutto?
--
Daniele Orlandi
truman burbank
2005-05-16 17:28:04 UTC
Permalink
Post by Daniele Orlandi
Post by truman burbank
Margerita Hack: "L'universo non ha bisogno di Dio per essere
spiegato.
Post by Daniele Orlandi
Post by truman burbank
Dubbi? Neanche un po'"
Scusate, è vietato da qualche parte essere atei?
E' una contraddizione essere scienziati *E* credere nell'inesistenza di Dio?
Ti dà così fastidio che lei creda a qualcosa o è un diritto
riservato a chi
Post by Daniele Orlandi
crede a tutto?
--
Daniele Orlandi
infastidisce la mancanza di umiltà e di interesse verso Dio. gli atei
seri non credono in Dio ma non dicono "l'universo te lo spiego io".
così facendo i cicapponi non sono diversi dai fanatici cattolici che
dicono "l'universo te lo spiego io".
un saluto
truman
SILVEA
2005-05-16 17:57:34 UTC
Permalink
Post by truman burbank
infastidisce la mancanza di umiltà e di interesse verso Dio.
A me invece - pensa quanto sono strano - infastidisce
molto di piu' la mancanza di interesse di Dio verso le
sue creature.

gli atei
Post by truman burbank
seri non credono in Dio ma non dicono "l'universo te lo spiego io".
Se tu avessi un minimo di cervello, ti saresti accorto che
questo non l'hai mai detto nessuno.

Saluti
dalai lamah
2005-05-16 18:05:04 UTC
Permalink
Post by truman burbank
infastidisce la mancanza di umiltà e di interesse verso Dio.
Il punto è appunto quello che dio, a prescindere dal fatto che esista o
meno, non è di *nessun* interesse per uno scienziato. Può essere di qualche
interesse per l'uomo che c'è dietro allo scienziato, ma solamente nella sua
dimensione più intima e personale. In altri termini, uno scienziato non
prega gesù affinché gli convalidi una teoria; le teorie sono convalidate o
falsificate dai fatti oggettivi. La convinzione che questi fenomeni siano o
meno frutto dell'opera di un'entità superiore, non cambia di una virgola i
risultati.
Post by truman burbank
così facendo i cicapponi non sono diversi dai fanatici cattolici che
dicono "l'universo te lo spiego io".
Non sono soltanto i fanatici cattolici che devono dire così. Chiunque si
voglia definire un cattolico DEVE credere a certi dogmi, fra i quali
appunto l'origine dell'universo. Un credente "sa" che l'universo è stato
creato da dio. Non esiste alcuna disputa su questo, nessuna possibilità di
confronto su basi oggettive.
Non si può tenere un piede in due scarpe: o credi alla teorie scientifiche,
o credi ai dogmi religiosi. Credere a entrambi a seconda della convenienza
è soltanto molto meschino (e molto di moda).
--
asd
Antonio Bruno
2005-05-16 18:50:36 UTC
Permalink
Dalai, non sono d'accordo con te.
Post by dalai lamah
Il punto è appunto quello che dio, a prescindere dal fatto che esista o
meno, non è di *nessun* interesse per uno scienziato.
Non è vero! Uno scienziato può anche scoprire Dio in quello che studia.
Classica l'immagine dell'astronomo che, guardando il cielo ogni notte,
scopre Dio fra le stelle. Naturalmente può anche non scoprirlo ma, secondo
me, la scienza non è altro che una torcia elettrica che accendiamo nella
stanza buia in cui si nasconde Dio.
Post by dalai lamah
Può essere di qualche
interesse per l'uomo che c'è dietro allo scienziato, ma solamente nella sua
dimensione più intima e personale. In altri termini, uno scienziato non
prega gesù affinché gli convalidi una teoria; le teorie sono convalidate o
falsificate dai fatti oggettivi. La convinzione che questi fenomeni siano o
meno frutto dell'opera di un'entità superiore, non cambia di una virgola i
risultati.
Lo scienziato, se è anche intelligente (sì, perchè le due cose non sempre
collimano!), non prega Gesù perchè gli convalidi la sua teoria. Caso mai, lo
prega perchè gli si riveli attraverso la creazione. I risultati scientifici
non dipendono dalle convinzioni religiose, certo, ma sono queste, che io
però preferisco definire "spirituali", che possono nascere da quelli. Ed è
questo che differenzia uno scienziato a senso unico da uno scienziato
davvero aperto a qualsiasi scoperta. Anche a quelle *dentro di sè*.
Post by dalai lamah
Post by truman burbank
così facendo i cicapponi non sono diversi dai fanatici cattolici che
dicono "l'universo te lo spiego io".
Non sono soltanto i fanatici cattolici che devono dire così. Chiunque si
voglia definire un cattolico DEVE credere a certi dogmi, fra i quali
appunto l'origine dell'universo. Un credente "sa" che l'universo è stato
creato da dio. Non esiste alcuna disputa su questo, nessuna possibilità di
confronto su basi oggettive.
Non si può tenere un piede in due scarpe: o credi alla teorie
scientifiche,
Post by dalai lamah
o credi ai dogmi religiosi. Credere a entrambi a seconda della convenienza
è soltanto molto meschino (e molto di moda).
No. Lo è solo se è frutto di una pigrizia, diciamo così, spirituale e di una
sorta di compromesso con sè stessi per disimpegnarsi. Si può benissimo non
accettare come dogmi le teorie scientifiche e, nello stesso tempo, rifiutare
anche i dogmi religiosi. Il problema sta tutto lì: a mio parere un uomo di
vera scienza e conoscenza non deve credere a NESSUN dogma, da qualsiasi
parte provenga.
E Dio, ricordalo, è *oltre* tutto questo. Molto *oltre*...
--
Antonio Bruno

E` triste che la linea che fu di Galileo, Keplero, Copernico, Einstein, si
sia ridotta oggi ai
Polidoro e Hack
(un utente di Usenet)
dalai lamah
2005-05-18 17:17:00 UTC
Permalink
Post by Antonio Bruno
Classica l'immagine dell'astronomo che, guardando il cielo ogni notte,
scopre Dio fra le stelle.
Oppure l'astronomo che puntando le stelle si guarda il dito. Il dito è
vicino, caldo, rassicurante, gli consente di non porsi quesiti troppo
difficili o impegnativi. Il dito è dio.
--
asd
SILVEA
2005-05-18 18:33:07 UTC
Permalink
.... Il dito è
vicino, caldo, rassicurante, gli consente di non porsi quesiti troppo
difficili o impegnativi.
Io dico che questo astronomo almeno una buona qualita'
la possiede: non e' un presuntuoso e non ha la pretesa di
arrivare a vedere Dio.
E tu quale pregio hai?

Saluti
dalai lamah
2005-05-19 10:56:15 UTC
Permalink
Post by SILVEA
Io dico che questo astronomo almeno una buona qualita'
la possiede: non e' un presuntuoso e non ha la pretesa di
arrivare a vedere Dio.
L'astronomo che si guarda il dito è uno stolto, esattamente come lo
scienziato che guarda a dio. Entrambi si concentrano su cose futili, da un
punto di vista scientifico.
Post by SILVEA
E tu quale pregio hai?
Quello di non fare domande idiote.
--
asd
truman burbank
2005-05-19 14:14:15 UTC
Permalink
Post by dalai lamah
Post by SILVEA
Io dico che questo astronomo almeno una buona qualita'
la possiede: non e' un presuntuoso e non ha la pretesa di
arrivare a vedere Dio.
L'astronomo che si guarda il dito è uno stolto, esattamente come lo
scienziato che guarda a dio.
povero einstein. lo continuano a massacrare degli invertebrati. è il
destino dei grandi
Post by dalai lamah
Entrambi si concentrano su cose futili, da un
punto di vista scientifico.
povero einstein. lo continuano a massacrare degli invertebrati. è il
destino dei grandi
Post by dalai lamah
Post by SILVEA
E tu quale pregio hai?
Quello di non fare domande idiote.
--
asd
ma le risposte sì
un saluto einsteniano
truman
dalai lamah
2005-05-19 17:15:10 UTC
Permalink
Post by truman burbank
Post by dalai lamah
Entrambi si concentrano su cose futili, da un
punto di vista scientifico.
povero einstein. lo continuano a massacrare degli invertebrati. è il
destino dei grandi
Con ogni probabilità non hai mai letto una singola parola scritta da
Einstein. In caso contrario, potresti indicarmi una teoria (anche non di
Einstein) nella cui formulazione e/o dimostrazione compaia dio?

Non per niente la famosa frase "dio non gioca a dadi" riguardava una sua
convinzione irrazionale (che in seguito è stata abbondantemente smentita,
persino dallo stesso Einstein). È frutto dell'effetto deleterio che può
avere il credo religioso sulla lucidità scientifica, persino nel caso di un
genio.
--
asd
truman burbank
2005-05-19 17:22:02 UTC
Permalink
Post by dalai lamah
Post by truman burbank
Post by dalai lamah
Entrambi si concentrano su cose futili, da un
punto di vista scientifico.
povero einstein. lo continuano a massacrare degli invertebrati. è il
destino dei grandi
Con ogni probabilità non hai mai letto una singola parola scritta da
Einstein. In caso contrario, potresti indicarmi una teoria (anche non di
Einstein) nella cui formulazione e/o dimostrazione compaia dio?
Non per niente la famosa frase "dio non gioca a dadi" riguardava una sua
convinzione irrazionale (che in seguito è stata abbondantemente smentita,
persino dallo stesso Einstein). È frutto dell'effetto deleterio che può
avere il credo religioso sulla lucidità scientifica, persino nel caso di un
genio.
--
asd
"chiunque si accinga a eleggere se stesso come giudice del vero e della
conoscenza è affondato dalla risata degli Dei."
albert einstein
adesso fai il bravo asd, vai a studiare che ho già mal di stomaco
un saluto dal gabinetto
truman
dalai lamah
2005-05-20 10:54:17 UTC
Permalink
Post by truman burbank
"chiunque si accinga a eleggere se stesso come giudice del vero e della
conoscenza è affondato dalla risata degli Dei."
Non ho detto "trovami degli adagi o dei sonetti", ho detto di trovarmi una
teoria scientifica nella cui formulazione o dimostrazione sia riportato
dio.
Post by truman burbank
adesso fai il bravo asd, vai a studiare che ho già mal di stomaco
Fai una bella cosa: anziché i libri con le copertine tutte colorate che
affollano la tua libreria, stavolta prendi dei libri di Fisica; qualora
riuscissi a capire qualcosa dopo pagina 2, leggiteli e guarda se lì
qualcuno parla di dio. Fra qualche mese o anno, riportami le tue
conclusioni. Fino ad allora, abbi la compiacenza di tacere sulle cose che
non sai.
--
asd
truman burbank
2005-05-20 12:41:37 UTC
Permalink
Post by dalai lamah
Post by truman burbank
"chiunque si accinga a eleggere se stesso come giudice del vero e della
conoscenza è affondato dalla risata degli Dei."
Non ho detto "trovami degli adagi o dei sonetti", ho detto di
trovarmi una
Post by dalai lamah
teoria scientifica nella cui formulazione o dimostrazione sia
riportato
Post by dalai lamah
dio.
ah si? adesso Dio viene citato nelle formule scienetifiche. ma che ti
fumi la sera?
Post by dalai lamah
Post by truman burbank
adesso fai il bravo asd, vai a studiare che ho già mal di stomaco
Fai una bella cosa: anziché i libri con le copertine tutte colorate che
affollano la tua libreria, stavolta prendi dei libri di Fisica; qualora
riuscissi a capire qualcosa dopo pagina 2, leggiteli e guarda se lì
qualcuno parla di dio. Fra qualche mese o anno, riportami le tue
conclusioni. Fino ad allora, abbi la compiacenza di tacere sulle cose che
non sai.
--
asd
oh ragazzi questo si è perso completamente. vabbé allora vatti a
leggere:
"la fisica dell'anima" di fabio marchesi
"il tao della fisica" di fritjof capra
oppure qualche trattato di paul davies sulla fisica e Dio, oppure vai
in libreria dove troverai non meno di una trentina di libri scritti da
fisici di tutto il mondo che parlano di Dio e spiritualità legati alla
fisica. poi leggiti un bel libro sulla meccanica quantistica (ammesso
che tu ne possa capire qualcosa)
poi se il tuo cervello non è andato in fumo rileggiti questa frase di
einstein:
"chiunque si accinga a eleggere se stesso come giudice del vero e della
conoscenza è affondato dalla risata degli Dei." e cerca di cavarci
qualcosa, se ci riesci

asd ti prego di perdonarmi se ti ho detto che le cazzate che spari mi
fanno venire la diarrea. sono sempre in tempo a ricredermi non appena
posterai qualcosa di intelligente

un saluto fiero
truman
burbank truman
2005-05-20 13:01:57 UTC
Permalink
Post by truman burbank
oh ragazzi questo si è perso completamente. vabbé allora vatti a
"la fisica dell'anima" di fabio marchesi
"il tao della fisica" di fritjof capra
Trumy, questa volta ti dò ragione. Sei sincero, hai letto quei libri e
io lo posso testimoniare perchè sono tuo fratello. Però gli altri,
considerate le figure che stai facendo in questi gruppi, potrebbero non
crederci. La cosa migliore per mettere a tacere quelle malelingue
potrebbe essere ricopiare un brano di Fritjof Capra, ad esempio l'inizio
del capitolo.... dico un numero a caso.... 11. Io ho fiducia in te
Truman, dimostra ciò che vali, falli schiattare di rabbia.
Post by truman burbank
un saluto fiero
Lo so che ti è piaciuta la fiera, ciccino, cantavi sempre "a sun stee a
la fiera ed Lan Lazer oili oila..."
Nicola®
2005-05-20 13:17:55 UTC
Permalink
Post by burbank truman
Lo so che ti è piaciuta la fiera, ciccino, cantavi sempre "a sun stee a
la fiera ed Lan Lazer oili oila..."
zano smettila

SILVEA
2005-05-19 17:15:42 UTC
Permalink
Post by dalai lamah
Post by SILVEA
E tu quale pregio hai?
Quello di non fare domande idiote.
E questo e' un bene, se poi riuscissi anche a non fare affermazioni
idiote saresti quasi perfetto.

Saluti
dalai lamah
2005-05-20 10:54:17 UTC
Permalink
Post by SILVEA
E questo e' un bene, se poi riuscissi anche a non fare affermazioni
idiote saresti quasi perfetto.
In questo thread stai sostenendo posizioni totalmente diverse con ogni
interlocutore (o meglio, stai criticando le posizioni totalmente diverse di
ogni interlocutore, perché tu di idee proprie non mi sembra che ne abbia).
Hai lievi tendenze schizofreniche o ti piace soltanto fare il bastian
contrario a ogni costo?
--
asd
Antonio Bruno
2005-05-18 20:21:39 UTC
Permalink
Post by dalai lamah
Post by Antonio Bruno
Classica l'immagine dell'astronomo che, guardando il cielo ogni notte,
scopre Dio fra le stelle.
Oppure l'astronomo che puntando le stelle si guarda il dito. Il dito è
vicino, caldo, rassicurante, gli consente di non porsi quesiti troppo
difficili o impegnativi. Il dito è dio.
--
asd
Certo. Meglio studiarsi il dito che avvicinarsi a quello che indica...Per
molti.
Ciao
--
Antonio Bruno

E` triste che la linea che fu di Galileo, Keplero, Copernico, Einstein, si
sia ridotta oggi ai
Polidoro e Hack
(un utente di Usenet)
SILVEA
2005-05-18 20:38:04 UTC
Permalink
Post by Antonio Bruno
Certo. Meglio studiarsi il dito che avvicinarsi a quello che indica...Per
molti.
Caro taroccaro Bruno, tu sei la dimostrazione vivente di
un vecchio adagio: piu' si e' ignoranti, piu' si e' presuntuosi!!
In altre parole, per un idiota incapace quale tu sei sarebbe
gia' un traguardo straordinario se riuscissi a capire qualche
cosa del dito, quindi non pretendere di poterti mettere
a studiare la Luna!!

Saluti
Continua a leggere su narkive:
Loading...