Discussione:
L'EMOGLOBINA SMENTISCE DARWIN
(troppo vecchio per rispondere)
Identità Europea area Lazio
2009-05-31 07:06:17 UTC
Permalink
IL “NUMERO DELL’EMOGLOBINA” INCOMPATIBILE CON DARWIN

DI ENZO PENNETTA

“Il darwinismo è una teoria di processi cumulativi così lenti da
richiedere, per completarsi, da migliaia a milioni di decenni”

“La selezione naturale, il processo cieco, inconscio, automatico che
fu scoperto da Darwin e che, come noi oggi sappiamo, è la spiegazione
dell’esistenza e della forma apparentemente finalistica di ogni essere
vivente, non ha in vista alcun fine.”

Queste due affermazioni tratte dall’Orologiaio cieco di Richard
Dawkins contengono i principi fondamentali della teoria sintetica
dell’evoluzione o neodarwinismo: l’assoluta casualità delle mutazioni
e i tempi molto lunghi affinché le stesse possano produrre cambiamenti
positivi.
Ma cosa s’intende per tempi lunghi?
È lo stesso Dawkins a fornirci un caso specifico su cui effettuare un
calcolo, si tratta di quello che venne definito da Isaac Asimov il
“numero dell’emoglobina”. L’emoglobina è la proteina, presente nei
globuli rossi, quella che veicola l’ossigeno nel sangue conferendo
allo stesso tempo il caratteristico colore rosso. Una proteina è una
catena i cui anelli sono costituiti da elementi chiamati aminoacidi,
nel caso dell’emoglobina la sua lunghezza è di 146 aminoacidi. Come
tutto ciò che riguarda la biologia, secondo la teoria neodarwiniana,
anche l’emoglobina è il risultato casuale di un lento processo
cumulativo del quale lo stesso Asimov indicava la probabilità che si
verificasse. Il calcolo delle probabilità è espresso da una potenza
che ha come base il numero di differenti aminoacidi utilizzabili e
come esponente il numero di anelli della catena da costruire.

Per fare un esempio, il numero di possibili parole di 4 lettere che si
possono comporre con i 21 segni dell’alfabeto italiano è dato da:
214 = 194.481
La probabilità di comporre casualmente la parola “caso” spingendo 4
volte su 21 tasti è dunque una su 194.481.
Nel caso proposto da Asimov il numero di combinazioni possibili per
costruire l’emoglobina è espresso da:
20, cioè il numero degli aminoacidi a disposizione, elevato alla
146, il numero degli “anelli” che costituiscono la catena = 20146.
Espresso in base dieci tale numero corrisponde a circa 10190.
Al riguardo Dawkins afferma: “La fortuna che si richiederebbe per
ottenere questo risultato è inimmaginabile.” e non si può che essere
d’accordo con questa considerazione.
Per renderci conto della “fortuna” che bisognerebbe avere, possiamo
fare il seguente calcolo: quanti secondi sono passati dall’inizio
dell’universo e, nell’assolutamente ipotetico caso in cui potessimo
tentare una combinazione al secondo (ammettendo l’ipotesi che nessuna
combinazione sia uscita casualmente due volte), quante combinazioni
avremmo potuto provare sinora?
Moltiplicando:
i 3600 secondi contenuti in un’ora per
le 24 ore del giorno, per
i 366 giorni circa di un anno (per eccesso), per
i 14 miliardi di anni passati dal Big Bang, risultano trascorsi,
(arrotondando ancora per eccesso), 1018 secondi dall’inizio
dell’universo.
Nell’ipotesi che dalla nascita dell’universo si fosse potuta provare
una combinazione al secondo (questa ottimistica supposizione propone
una velocità talmente elevata da essere del tutto irreale,
incompatibile con l’assunto della prima frase “Il darwinismo è una
teoria di processi cumulativi così lenti da richiedere, per
completarsi, da migliaia a milioni di decenni”), per sapere quante
combinazioni dovremmo ancora tentare prima di esaurirle tutte dovremmo
sottrarre dalle combinazioni totali 10190 la quantità di quelle
provate 1018.
Il risultato visibile sulla calcolatrice sarebbe ancora 10190 in
quanto la sottrazione avrebbe solo intaccato in modo impercettibile la
quantità iniziale e il display non riuscirebbe visualizzare la
differenza. Il numero resterebbero quindi ancora 10190 combinazioni da
provare, il che, sempre ad una combinazione al secondo, richiederebbe
un tempo pari a poco più di 10172 volte l’età dell’universo.
Come suggerisce Dawkins di superare questa difficoltà?
Dawkins ricorre al concetto di selezione cumulativa, il suo
ragionamento è il seguente:
“Nella selezione cumulativa, invece, esse (le entità selezionate) «si
riproducono» , o in qualche altro modo i risultati di un processo di
cernita vengono sottoposti ad un altro processo di cernita…”
Il concetto di selezione cumulativa, che poi sarebbe realizzata dalla
selezione naturale, viene chiarito con il seguente esempio:
Se una scimmia dovesse battere casualmente a macchina la frase di
Shakespeare “Methinks it is like a weasel” (“O forse somiglia a una
donnola”), essendo la frase composta da 28 caratteri, ed essendo
l’alfabeto inglese composto da 27 lettere, le possibili combinazioni
di 27 lettere in una frase di 28 lettere (compresi gli spazi)
sarebbero espresse da: 2728.
A questo punto Dawkins inserisce un computer che “seleziona” frasi
mutanti che più si avvicinino alla frase originale:
“Il computer esamina le frasi mutanti nonsense, la “progenie” della
frase originaria, e sceglie quella che, per quanto poco, assomiglia di
più alla frase bersaglio…”
Per poter completare la frase in un numero ragionevole di tentativi lo
scienziato inglese introduce quella che definisce una “frase
bersaglio” e un computer che conosce in anticipo la frase che deve
essere composta, il che inserisce il finalismo nella teoria. L’unico
modo per evitare il finalismo è quello di ammettere che le frasi
debbano essere scelte mediante la selezione naturale, ma il fatto che
le frasi intermedie siano dallo stesso Dawkins definite “nonsense”
esclude che esse possano essere premiate dalla selezione naturale.
Ecco la contraddizione di Dawkins: si parte da un “il processo cieco,
inconscio, automatico” e per renderlo possibile nei dodici miliardi di
anni dall’origine dell’universo si finisce per postulare un “computer”
e una “frase bersaglio” che negano il processo cieco da cui si era
partiti.
Se invece si volesse mantenere un processo cieco, si dovrebbe
ipotizzare un’età dell’universo del tutto incompatibile con quella
stimata dalla comunità scientifica.
In matematica quando si parte da un assunto e questo conduce ad una
contraddizione, si giunge alla conclusione che l’assunto iniziale era
errato. Questo procedimento viene detto “dimostrazione per assurdo”.
La vita dell’universo è troppo breve per poter ammettere che abbia
potuto verificarsi una dinamica neodarwiniana per la quale i circa 14
miliardi di anni stimati dagli astronomi sono insufficienti,
esattamente come lo sono i 12.000 dei fondamentalisti creazionisti:
credere che le centomila proteine del corpo umano siano state prodotte
e assemblate casualmente in un ecosistema complesso nel corso della
vita dell’universo richiede un atto di fede superiore a quello dei
creazionisti stessi.
La scienza dovrebbe compiere un gesto di umiltà e riconoscere che
riguardo all’origine della vita e delle specie sfugge ancora qualcosa
di fondamentale.
Dr. Fabio Marino
2009-05-31 09:19:08 UTC
Permalink
(CUT)
Post by Identità Europea area Lazio
i 3600 secondi contenuti in un’ora per
le 24 ore del giorno, per
i 366 giorni circa di un anno (per eccesso), per
i 14 miliardi di anni passati dal Big Bang, risultano trascorsi,
(arrotondando ancora per eccesso), 1018 secondi dall’inizio
dell’universo.
Non sapevo di avere, io e tutto l'Universo, meno di 20 minuti di vita...
Come passa il tempo!

(CUT)
Fabio
Archeopteryx
2009-05-31 09:31:51 UTC
Permalink
Post by Dr. Fabio Marino
Non sapevo di avere, io e tutto l'Universo, meno di 20
minuti di vita... Come passa il tempo!
io sono pure tornato giovane...
--
"Ricordo la volta che mi hanno rapito: hanno mandato
un pezzo del mio dito a mio padre. Lui ha risposto
che voleva un'altra prova."
Dedalo
2009-05-31 13:35:09 UTC
Permalink
Post by Identità Europea area Lazio
Ecco la contraddizione di Dawkins: si parte da un “il processo cieco,
inconscio, automatico” e per renderlo possibile nei dodici miliardi di
anni dall’origine dell’universo si finisce per postulare un “computer”
e una “frase bersaglio” che negano il processo cieco da cui si era
partiti.
It is amazing that you can still read calculations like my
haemoglobin calculation, used as though they constituted arguments
*against* Darwin's theory. The people who do this, often expert in their
own field, astronomy or whatever it may be, seem sincerely to believe
that Darwinism explains living organization in terms of chance -
'single- step selection' - alone. This belief, that Darwinian evolution is
'random', is not merely false. It is the exact opposite of the truth.

[...]

Although the monkey/Shakespeare model ("Methinks it is like a weasel")
is useful for explaining the distinction between single-step selection
and cumulative selection, it is misleading in important ways. One of
these is that, in each generation of selective 'breeding', the mutant
'progeny' phrases were judged according to the criterion of resemblance
to a distant ideal target, the phrase METHINKS IT IS LIKE A WEASEL.
Life isn't like that. Evolution has no long-term goal. There is no
long-distance target,
no final perfection to serve as a criterion for selection, although human
vanity cherishes the absurd notion that our species is the final goal of
evolution. In real life, the criterion for selection is always short-term,
either simple survival or, more generally, reproductive success.

R.Dawkings, "L'orologiaio cieco"


saluti,
Ded
moo
2009-05-31 13:59:58 UTC
Permalink
Il 31 Mag 2009, 09:06, =?ISO-8859-1?Q?Identit=E0_Europea_area_Lazio?=
IL NUMERO DELLEMOGLOBINA INCOMPATIBILE CON DARWIN
DI ENZO PENNETTA
.................
Ma cosa sintende per tempi lunghi?
È lo stesso Dawkins a fornirci un caso specifico su cui effettuare un
calcolo, si tratta di quello che venne definito da Isaac Asimov il
numero dellemoglobina. Lemoglobina è la proteina, presente nei
globuli rossi, quella che veicola lossigeno nel sangue conferendo
allo stesso tempo il caratteristico colore rosso. Una proteina è una
catena i cui anelli sono costituiti da elementi chiamati aminoacidi,
nel caso dellemoglobina la sua lunghezza è di 146 aminoacidi. Come
tutto ciò che riguarda la biologia, secondo la teoria neodarwiniana,
anche lemoglobina è il risultato casuale di un lento processo
cumulativo del quale lo stesso Asimov indicava la probabilità che si
verificasse. Il calcolo delle probabilità è espresso da una potenza
che ha come base il numero di differenti aminoacidi utilizzabili e
come esponente il numero di anelli della catena da costruire.
Isaac Asimov fu un famoso scrittore di fantascienza, non so se l'Asimov
citato sia un biologo omonimo , comunque anche questo insieme a Dawkins
hanno una bella fantasia per le bufale.

Non occorre essere esperti di biologia per capire che l'emoglobina ha in
realtà una struttura semplicissima : è un lungo filo di aminoacidi
aggrovigliato in un gomitolo che intrappola delle molecole di ferro. La
sequenza esatta degli aminoacidi non ha grande importanza, per questo motivo
di emoglobine ne esistono migliaia di esemplari.

Per fare un gomitolo di aminoacidi basterebbero poche sequenze di nucleotidi
ripetute molte volte a casaccio, roba di poche migliaia di anni di
evoluzione. Per fare un paragone, l'esempio della frase di Shakespeare
potrebbe essere sostituito con la sequenza dei tasti battuti a caso su una
tastiera da una scimmia, la frase/l'emoglobina funzionerebbe lo stesso.
L'evoluzione dell'emoglobina in realtà c'è stata, ma ha dato origine a una
moltitudine di alleli per fare migliaia di varianti funzionali dello stesso
tipo di proteina.

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Giacomo "Gwilbor" Boschi
2009-06-02 00:58:47 UTC
Permalink
Post by moo
Isaac Asimov fu un famoso scrittore di fantascienza, non so se l'Asimov
citato sia un biologo omonimo , comunque anche questo insieme a Dawkins
hanno una bella fantasia per le bufale.
A occhio, direi che probabilmente è pennetta che estrapola le frasi ad
arte per far dire loro quello che vuole lui.
--
Giacomo "Gwilbor" Boschi
http://gwilbor.splinder.com/
Giacomo "Gwilbor" Boschi
2009-06-02 00:57:39 UTC
Permalink
In data Sun, 31 May 2009 00:06:17 -0700 (PDT), Identità Europea area
Post by Identità Europea area Lazio
Se invece si volesse mantenere un processo cieco, si dovrebbe
ipotizzare un’età dell’universo del tutto incompatibile con quella
stimata dalla comunità scientifica.
Ma manco per il cazzo, basta impotizzare che anche le piccole mutazioni
siano premiate dall'ambiente.
--
Giacomo "Gwilbor" Boschi
http://gwilbor.splinder.com/
DrMorbius
2009-06-02 08:33:19 UTC
Permalink
Il 31 Mag 2009, 09:06, =?ISO-8859-1?Q?Identit=E0_Europea_area_Lazio?=
IL NUMERO DELLEMOGLOBINA INCOMPATIBILE CON DARWIN
ma non diciamo stronzate suvvia . Se proprio dovete confutare Darwin
inventatevi qualcosa di meglio.


DrMorbius

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
dj Aracno
2009-06-02 13:52:22 UTC
Permalink
Post by Identità Europea area Lazio
i 3600 secondi contenuti in un’ora per
le 24 ore del giorno, per
i 366 giorni circa di un anno (per eccesso), per
i 14 miliardi di anni passati dal Big Bang, risultano trascorsi,
(arrotondando ancora per eccesso), 1018 secondi dall’inizio
dell’universo.
Il risultato di questo calcolo (risultano trascorsi 1018 secondi - circa
17 minuti - dal Big Bang? MA LOLLISSIMO) la dice tutta
sull'attendibilita' di chi ha scritto questo cumulo di sciocchezze...
--
dj Aracno

I casi piu' clamorosi di I.D.U.: http://idu.altervista.org
Le "ARBELLATE": http://alnitak.ctt.it/kiwi/index.php/Main/HomePage
roberto
2009-06-02 15:48:43 UTC
Permalink
dj Aracno ha scritto:
-cut-
Post by dj Aracno
Il risultato di questo calcolo (risultano trascorsi 1018 secondi - circa
17 minuti - dal Big Bang? MA LOLLISSIMO) la dice tutta
sull'attendibilita' di chi ha scritto questo cumulo di sciocchezze...
Su, ragazzi, un filo di arguzia.
Ha fatto copia incolla, e non gli sono venuti gli esponenti.
Se guardi l'esempio delle lettere dell'alfabeto, chiaro che
214 non è uguale a 194481.
Mentre 21 elevato alla quarta ci si avvicina di più.
1018 si legge 10 alla diciotto, imho.

Oh, poi sono perfettamente del parere che siano puttanate
incredibili, ma non attacchiamoci alla sciatteria del cut
and paste.
--
|Save our planet!
Ciao |Save wildlife!
roberto |For your E-MAIL use ONLY recycled Bytes !!
|roberto poggi ***@softhome.net
dj Aracno
2009-06-02 16:18:42 UTC
Permalink
Post by roberto
Ha fatto copia incolla, e non gli sono venuti gli esponenti.
controllare le cose prima di postarle pare brutto?
--
dj Aracno

I casi piu' clamorosi di I.D.U.: http://idu.altervista.org
Le "ARBELLATE": http://alnitak.ctt.it/kiwi/index.php/Main/HomePage
roberto
2009-06-02 22:14:53 UTC
Permalink
Post by dj Aracno
Post by roberto
Ha fatto copia incolla, e non gli sono venuti gli esponenti.
controllare le cose prima di postarle pare brutto?
No, ma nemmeno prendere per il gufo e farci una figuraccia. ;-)
--
|Save our planet!
Ciao |Save wildlife!
roberto |For your E-MAIL use ONLY recycled Bytes !!
|roberto poggi ***@softhome.net
dj Aracno
2009-06-02 23:50:52 UTC
Permalink
Post by roberto
Post by dj Aracno
Post by roberto
Ha fatto copia incolla, e non gli sono venuti gli esponenti.
controllare le cose prima di postarle pare brutto?
No, ma nemmeno prendere per il gufo e farci una figuraccia. ;-)
Ah: secondo te quindi uno posta minchiate e la figuraccia ce la fa chi
glie le fa notare?
Affascinante punto di vista, indubbiamente...
--
dj Aracno

I casi piu' clamorosi di I.D.U.: http://idu.altervista.org
Le "ARBELLATE": http://alnitak.ctt.it/kiwi/index.php/Main/HomePage
Continua a leggere su narkive:
Risultati di ricerca per 'L'EMOGLOBINA SMENTISCE DARWIN' (newsgroup and mailinglist)
7
risposte
L'EMOGLOBINA SMENTISCE DARWIN
iniziato 2009-05-31 07:13:28 UTC
it.scienza
7
risposte
L'EMOGLOBINA SMENTISCE DARWIN
iniziato 2009-05-31 06:53:14 UTC
it.cultura.filosofia
11
risposte
L'EMOGLOBINA SMENTISCE DARWIN
iniziato 2009-05-31 07:13:28 UTC
it.scienza.biologia
Risultati di ricerca per 'L'EMOGLOBINA SMENTISCE DARWIN' (Domande e Risposte)
3
risposte
La teoria dell'evoluzione è stata smentita dai pipistrelli?
iniziato 2012-08-02 00:04:29 UTC
biologia
1
rispondi
Qual è la prova che piante e animali avevano un antenato comune?
iniziato 2018-12-21 19:16:43 UTC
biologia
3
risposte
Esistono prove biologiche che non suggeriscono o sembrano confutare l'evoluzione?
iniziato 2017-11-21 02:00:28 UTC
biologia
7
risposte
L'evoluzione è un fatto?
iniziato 2015-11-14 00:56:37 UTC
biologia
3
risposte
Perché gli esperimenti di Mendel non hanno attirato l'attenzione fino al XX secolo?
iniziato 2018-06-30 22:45:27 UTC
storia della scienza e matematica
Discussioni interessanti ma non correlate
6
risposte
Cosa fai per esaurire le munizioni a Borderlands?
iniziato 2010-12-24 15:01:29 UTC
6
risposte
Come posso scavare in sicurezza verso il basso?
iniziato 2013-08-26 10:46:09 UTC
5
risposte
Inquisitori - Quando, dove e per cosa dovrei usarli?
iniziato 2016-10-23 07:25:27 UTC
6
risposte
L'abilità massima del lavoro da sogno al dettaglio è solo 8?
iniziato 2013-11-17 16:26:21 UTC
5
risposte
Come posso fare il lockpicking?
iniziato 2011-11-13 01:27:14 UTC
Loading...