Discussione:
DI PIETRO E SCIE CHIMICHE
(troppo vecchio per rispondere)
c***@virgilio.it
2007-05-05 20:58:19 UTC
Permalink
http://video.google.it/videoplay?docid=3898419752921452278
noizn
2007-05-05 21:28:08 UTC
Permalink
Post by c***@virgilio.it
http://video.google.it/videoplay?docid=3898419752921452278
ce ancora qualche fesso che pensa ancora non sia una realta?

ne parlavamo qui e i soliti stupidi ci prendevano in giro

guardate bene il video

non so cosa pensa gibboni ma ancora una volta sono gli americani che ci
stanno uccidendo
feynman
2007-05-05 22:15:26 UTC
Permalink
Post by noizn
non so cosa pensa gibboni ma ancora una volta sono gli americani che
ci stanno uccidendo
certo, hanno scoperto che il tuo QI è sotto zero e per sicurezza
stermineranno tutta la popolazione.

ciao
feynman
noizn
2007-05-05 22:53:31 UTC
Permalink
Post by feynman
Post by noizn
non so cosa pensa gibboni ma ancora una volta sono gli americani che
ci stanno uccidendo
certo, hanno scoperto che il tuo QI è sotto zero e per sicurezza
stermineranno tutta la popolazione.
mi chiedo solo con quale coraggio
ancora fingi di negare
dopo che in tutto il mondo se ne parla politici compresi



non posso pensare che sei un idiota cosi
non può esistere

so che lo fai apposta ma fai un danno solo a te stesso
Antonio Bruno
2007-05-06 00:16:52 UTC
Permalink
---------------------------CUT---------------------------------
Post by noizn
mi chiedo solo con quale coraggio
ancora fingi di negare
dopo che in tutto il mondo se ne parla politici compresi
non posso pensare che sei un idiota cosi
non può esistere
Lui e Serni sono due delle facce del negazionismo scettico: una ipocrita,
l'altra psicotica.
Post by noizn
so che lo fai apposta ma fai un danno solo a te stesso
Il pazzo non sa mai di esserlo!...;-)

Antonio Bruno
http://www.edicolaweb.net/graal.htm
http://groups.msn.com/LaricercadelGraal/_homepage.msnw?pgmarket=it-it
Gli ingenui rimangono ingenui anche con il Cicap. La gente che sta aprendo
gli occhi, se li ritrova completamente chiusi dal Cicap. Come? Con della
disinformazione. Ma che concetto hanno quelli del Cicap degli esseri umani?
(Corrado Malanga)
noizn
2007-05-06 07:08:16 UTC
Permalink
Post by Antonio Bruno
---------------------------CUT---------------------------------
Post by noizn
mi chiedo solo con quale coraggio
ancora fingi di negare
dopo che in tutto il mondo se ne parla politici compresi
non posso pensare che sei un idiota cosi
non può esistere
Lui e Serni sono due delle facce del negazionismo scettico: una
ipocrita, l'altra psicotica.
io ho capito che ne han fatto una religione di parte, ma ormai cosa
vogliono negare?

non c'più nulla da tentare di voler negare

il problema esiste ed è a livello mondiale, sostenuto come al solito da
un cover up poderoso, cosi come han detto gli stessi politici anche nel
video

e vedrai che avremo ragione anche sugli ufo

come so che anche tu quando parli del cover up sugli ufo a livello
mondiale e ne sei convinto, come tanti altri di buon sesno, vedrai che
un bel giorno uscirà alla luce anche questo.

la morale è che i governi mondiali ci han sempre preso in giro su
tantissime questioni


tornando alle scie chimiche il voler negare ancora , non è più
negazionismo ma solo stupidità
Leonardo Serni
2007-05-06 18:11:15 UTC
Permalink
Post by Antonio Bruno
Post by noizn
dopo che in tutto il mondo se ne parla politici compresi
non posso pensare che sei un idiota cosi
non può esistere
Lui e Serni sono due delle facce del negazionismo scettico: una ipocrita,
l'altra psicotica.
Simpatico. Senti, visto che io lavoro nella sicurezza e ho a che fare con
dati piuttosto delicati (banche, cose cosi'), e Feynman ha a che fare con
giovini menti ancora non formate :-) e ancor piu' delicate: ti secca mica
precisare se io sia l'ipocrita o lo psicotico? :-)

Leonardo
--
What do you make, so fair and bright;
What do you build with sails for flight;
What do you weave with wool so white?
Felix
2007-05-06 19:25:24 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Simpatico. Senti, visto che io lavoro nella sicurezza e ho a che
fare con dati piuttosto delicati (banche,
quindi tu non sei un ufologo

con 'ufologia non avete nulla a che fare


parlate parlate parlate, tante belle teorie ma alal fine

cosa conta sono i fatti di gente competente e di 50 anni di ufologia
Leonardo Serni
2007-05-06 20:34:31 UTC
Permalink
Post by Felix
Post by Leonardo Serni
Simpatico. Senti, visto che io lavoro nella sicurezza e ho a che
fare con dati piuttosto delicati (banche,
quindi tu non sei un ufologo
Uhm... non ti seguo. Ah, vuoi dire che non mi sono laureato in Ufologia?
Be', in effetti no... per curiosita', e tu conosci qualcuno che lo abbia
fatto? :-)
Post by Felix
con 'ufologia non avete nulla a che fare
Ed e' questo il tragicomico della faccenda: che spesso e volentieri, non
e' necessario un laureato in ufologia, o un astrofisico nucleare (cit.),
per sputtanare solennissime prese per i fondelli tipo il sigaro spaziale
immortalato dall'Apollo 20, o le riprese di Leonov quando schvulazzava a
bassa quota sul cratere Ytsak.

Basta un banale laureato in ingegneria (presente!) con un minimo di quel
che dalle mie parti chiamiamo "gnegnero".
Post by Felix
cosa conta sono i fatti di gente competente e di 50 anni di ufologia
Per curiosita', sei sempre noizn/cremino? Lo spero, altrimenti mi dovrei
domandare quale, fra boccaloneria e scarsa dimestichezza con l'italiano,
sia la causa, e quale l'effetto.

Leonardo
--
What do you make, so fair and bright;
What do you build with sails for flight;
What do you weave with wool so white?
Siddharta
2007-05-07 20:37:40 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Post by Antonio Bruno
Post by noizn
dopo che in tutto il mondo se ne parla politici compresi
non posso pensare che sei un idiota cosi
non può esistere
Lui e Serni sono due delle facce del negazionismo scettico: una ipocrita,
l'altra psicotica.
Simpatico. Senti, visto che io lavoro nella sicurezza e ho a che fare con
dati piuttosto delicati (banche, cose cosi'), e Feynman ha a che fare con
giovini menti ancora non formate :-) e ancor piu' delicate: ti secca mica
precisare se io sia l'ipocrita o lo psicotico? :-)
Secondo me pensa che tu sia lo psicotico. Statisticamente in proposizioni di
questo tipo la sequenza degli aggettivi segue quella dei soggetti cui sono
riferiti:
Lui e Serni - ipocrita - psicotica.
Però è basata sul medodo statistico, come le diagnosi di influenza nei mesi
invernali quando il paziente presenta febbre alta senza altri sintomi
rilevanti :-)
Leonardo Serni
2007-05-07 21:53:09 UTC
Permalink
Post by Siddharta
ti secca mica precisare se io sia l'ipocrita o lo psicotico? :-)
Secondo me pensa che tu sia lo psicotico.
Qualcuno allora dovrebbe spiegargli la prima direttiva di sicurezza: mai
dare dello psicotico a uno psicotico :-D

Leonardo BLBLBLBLBLBL
--
What do you make, so fair and bright;
What do you build with sails for flight;
What do you weave with wool so white?
Siddharta
2007-05-08 12:30:57 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Post by Siddharta
ti secca mica precisare se io sia l'ipocrita o lo psicotico? :-)
Secondo me pensa che tu sia lo psicotico.
Qualcuno allora dovrebbe spiegargli la prima direttiva di sicurezza: mai
dare dello psicotico a uno psicotico :-D
Leonardo BLBLBLBLBLBL
--
E perché? tanto nel 90% dei casi non se ne rende neanche conto (che gli hai
dato dello psicotico) :-)
myotwo
2007-05-07 23:56:17 UTC
Permalink
Post by Siddharta
Secondo me pensa che tu sia lo psicotico. Statisticamente in proposizioni di
questo tipo la sequenza degli aggettivi segue quella dei soggetti cui sono
Lui e Serni - ipocrita - psicotica.
Un po' come nelle domande di scelta:
il Serni è ipocrita o psicotico?
Tendendezialmente la seconda è la più scelta (per compulsione).

/me ... che ogni riferimento è puramente casuale, eh!? ,-)
--
Salva saluti da:
echo 40959219681464777729187986074393988395592896740592906P | dc
Volete un mondo pulito? Scopate!
Antonio Bruno
2007-05-08 12:30:17 UTC
Permalink
Post by myotwo
Post by Siddharta
Secondo me pensa che tu sia lo psicotico. Statisticamente in proposizioni di
questo tipo la sequenza degli aggettivi segue quella dei soggetti cui sono
Lui e Serni - ipocrita - psicotica.
il Serni è ipocrita o psicotico?
Tendendezialmente la seconda è la più scelta (per compulsione).
/me ... che ogni riferimento è puramente casuale, eh!? ,-)
Hai ragione, in linea teorica. Ma le tue deduzioni cascano perchè ho fatto
un grossolano errore: invertire l'ordine corretto delle corrispondenze. E,
comunque, dai, un po' di acume! O, forse, un po' meno di prosciutto sugli
occhi, per Diana!... Se dico "psicotico" potendo scegliere tra Fetentman e
Serni, tu a chi pensi che mi riferisca?!!!...
Mica ho detto "arzigogolatore"!...;-)

Antonio Bruno
http://www.edicolaweb.net/graal.htm
http://groups.msn.com/LaricercadelGraal/_homepage.msnw?pgmarket=it-it
Gli ingenui rimangono ingenui anche con il Cicap. La gente che sta aprendo
gli occhi, se li ritrova completamente chiusi dal Cicap. Come? Con della
disinformazione. Ma che concetto hanno quelli del Cicap degli esseri umani?
(Corrado Malanga)
Leonardo Serni
2007-05-08 14:10:05 UTC
Permalink
Post by Antonio Bruno
Hai ragione, in linea teorica. Ma le tue deduzioni cascano perchè ho fatto
un grossolano errore: invertire l'ordine corretto delle corrispondenze. E,
comunque, dai, un po' di acume! O, forse, un po' meno di prosciutto sugli
occhi, per Diana!... Se dico "psicotico" potendo scegliere tra Fetentman e
Serni, tu a chi pensi che mi riferisca?!!!...
Mica ho detto "arzigogolatore"!...;-)
E gia', perdinci. Se io dico che cio' che sale non scende... quello e'
capziosita', sterile arzigogolo.

Invece quando difendi la leggera interpretazione di concordate scelte,
che gia' dal suono la dice lunga, quella e' un doveroso distinguo, una
precisazione, un discorso limpido come cristallo.

Poi, non contento, dopo aver cosi' impostato il discorso, sostieni che
l'ipocrita sono io :-)

Questo e' un caso elementare... bisogna invertire il polo positivo con
il negativo, e il negativo con il positivo. Quando dici "io", dovresti
dire "tu"; e quando dici "tu", dovresti dire "io" [1].

Leonardo

[1] ricchi premi a chi le sgama tutte e tre
--
What do you make, so fair and bright;
What do you build with sails for flight;
What do you weave with wool so white?
feynman
2007-05-08 20:00:48 UTC
Permalink
Post by Antonio Bruno
Hai ragione, in linea teorica. Ma le tue deduzioni cascano perchè ho
fatto un grossolano errore: invertire l'ordine corretto delle
corrispondenze. E, comunque, dai, un po' di acume! O, forse, un po'
meno di prosciutto sugli occhi, per Diana!... Se dico "psicotico"
potendo scegliere tra Fetentman e Serni, tu a chi pensi che mi
riferisca?!!!...
e quando si pensa a un cialtrone criminale, chissà chi ci viene in mente
in questo ng?

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2006/04_Aprile/27/guru.shtml

ciao
feynman
--
i mesi di patteggiamento sono 20. Mi ero confuso perchè
hanno decurtato quello trascorso in carcere. Resterebbero 19,
una via di mezzo per questa vicenda in cui, il più incapace di intendere
sono stato proprio io...
(il solito condannato per truffa riguardo alla sua pena)
feynman
2007-05-06 20:42:13 UTC
Permalink
Post by Antonio Bruno
Il pazzo non sa mai di esserlo!...;-)
ma il truffatore sa benissimo di esserlo, ergo patteggia.

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2006/04_Aprile/27/guru.shtml

http://www.radiodolomiti.com/radio_giornale/notizia.php?id_testo=1082

ciao
feynman
--
i mesi di patteggiamento sono 20. Mi ero confuso perchè
hanno decurtato quello trascorso in carcere. Resterebbero 19,
una via di mezzo per questa vicenda in cui, il più incapace di intendere
sono stato proprio io...
(il solito condannato per truffa riguardo alla sua pena)
Siddharta
2007-05-06 17:14:05 UTC
Permalink
Post by feynman
Post by noizn
non so cosa pensa gibboni ma ancora una volta sono gli americani che
ci stanno uccidendo
certo, hanno scoperto che il tuo QI è sotto zero e per sicurezza
stermineranno tutta la popolazione.
ciao
feynman
per curiosità: come fa un rapporto tra due numeri positivi essere negativo?
Paperino
2007-05-06 17:21:28 UTC
Permalink
"Siddharta" ha scritto nel messaggio
"feynman" ha scritto nel messaggio
Post by noizn
non so cosa pensa gibboni ma ancora una volta sono gli americani che
ci stanno uccidendo
certo, hanno scoperto che il tuo QI è sotto zero e per sicurezza stermineranno tutta la popolazione.
per curiosità: come fa un rapporto tra due numeri positivi essere negativo?
In questo caso, uno dei due non è positivo... indovina quale ? :-)

Un Paperino e i "fuori scala".
Siddharta
2007-05-07 20:30:49 UTC
Permalink
Post by Paperino
"Siddharta" ha scritto nel messaggio
"feynman" ha scritto nel messaggio
Post by feynman
Post by noizn
non so cosa pensa gibboni ma ancora una volta sono gli americani che
ci stanno uccidendo
certo, hanno scoperto che il tuo QI è sotto zero e per sicurezza
stermineranno tutta la popolazione.
per curiosità: come fa un rapporto tra due numeri positivi essere negativo?
In questo caso, uno dei due non è positivo... indovina quale ? :-)
Un Paperino e i "fuori scala".
Mah, sai cosa significherebbe? Che il soggetto ha l'età mentale di uno
spermatozoo e/o di un ovulo :-)
Paperino
2007-05-08 13:05:23 UTC
Permalink
"Siddharta" ha scritto nel messaggio
"Paperino" ha scritto nel messaggio
Post by Paperino
"Siddharta" ha scritto nel messaggio
"feynman" ha scritto nel messaggio
Post by noizn
non so cosa pensa gibboni ma ancora una volta sono gli americani che
ci stanno uccidendo
certo, hanno scoperto che il tuo QI è sotto zero e per sicurezza stermineranno tutta la popolazione.
per curiosità: come fa un rapporto tra due numeri positivi essere negativo?
In questo caso, uno dei due non è positivo... indovina quale ? :-)
Un Paperino e i "fuori scala".
Mah, sai cosa significherebbe? Che il soggetto ha l'età mentale di uno spermatozoo e/o di un ovulo :-)
Esatto :-).
Almeno l'età apparente, quella che dimostra e/o vuole dimostrare.

Bye, G.
Karma
2007-05-05 22:01:50 UTC
Permalink
Post by c***@virgilio.it
http://video.google.it/videoplay?docid=3898419752921452278
non vorrei sembrare cinico ma sta cosa avrebbe senso se fatta in paesi come
la Cina e l'India
se proprio volessero sfoltire la popolazione..
--
Vuoi la vita eterna ?
http://vitaeterna.no-ip.org
Leonardo Serni
2007-05-05 22:18:07 UTC
Permalink
Post by Karma
Post by c***@virgilio.it
http://video.google.it/videoplay?docid=3898419752921452278
non vorrei sembrare cinico ma sta cosa avrebbe senso se fatta in paesi come
la Cina e l'India
se proprio volessero sfoltire la popolazione..
Nemmeno. Considera che in questi "esperimenti", quelli Che Sanno respirano
la stessa aria dei loro sudditi. Okay, okay, avranno l'antidoto, e avranno
anche 'r tegame di su' ma' vestita da pirata; pero', non e' meglio evitare
ogni rischio?

E questo si puo' fare facilmente. Invece dell'aria, contamini l'ACQUA e ti
installi in cantina un potente sistema filtrante (o bevi solo minerale). A
quel punto, nessuno lo sa, nessuno puo' scoprire niente.

Voglio dire, metti che un fanatico chemtrailista acquistasse un telescopio
amatoriale da 199 EUR: potrebbe facilmente FILMARE tutti quei begli aerei;
a quel punto non si potrebbe piu' accampare la scusa "Ma in questa foto l'
aereo si vede male, a me sembra che le insegne ce le abbia eccome!". Ecco,
per esempio, una modesta proposta:

http://www.astroshop.de/en/telescopes/skywatcher/travelmax/travelmax-90-fr

...con questo puoi vedere se il pilota dell'aereo si e' rasato la mattina,
o se guida come un barbone :-), e contare gli ugelli di uscita del troiajo
chemtrailoso. Il prezzo? Un affarone!

===

No, no. Troppo rischio. Con l'acqua invece si possono fare delle giochesse
inimmaginabili, e' molto piu' controllabile come delivery.

E se proprio si volesse dissolvere qualcosa in modo ubiquo, be' - potrebbe
essere un'idea quella di adulterare la BENZINA. Tanto, chi ci pensa?

Ehi, dite, non vi pare che la vostra auto puzzi un po' ultimamente? :-D

Leonardo
--
What do you make, so fair and bright;
What do you build with sails for flight;
What do you weave with wool so white?
noizn
2007-05-05 22:57:01 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Post by Karma
Post by c***@virgilio.it
http://video.google.it/videoplay?docid=3898419752921452278
non vorrei sembrare cinico ma sta cosa avrebbe senso se fatta in
paesi come la Cina e l'India
se proprio volessero sfoltire la popolazione..
Nemmeno. Considera che in questi "esperimenti", quelli Che Sanno
respirano la stessa aria dei loro sudditi. Okay, okay, avranno
l'antidoto, e avranno anche 'r tegame di su' ma' vestita da
pirata; pero', non e' meglio evitare ogni rischio?
E questo si puo' fare facilmente. Invece dell'aria, contamini
l'ACQUA e ti installi in cantina un potente sistema filtrante (o
bevi solo minerale). A quel punto, nessuno lo sa, nessuno puo'
scoprire niente.
Voglio dire, metti che un fanatico chemtrailista acquistasse un
telescopio amatoriale da 199 EUR: potrebbe facilmente FILMARE
tutti quei begli aerei; a quel punto non si potrebbe piu'
accampare la scusa "Ma in questa foto l' aereo si vede male, a me
sembra che le insegne ce le abbia eccome!". Ecco, per esempio, una
http://www.astroshop.de/en/telescopes/skywatcher/travelmax/travelma
x-90-fr
...con questo puoi vedere se il pilota dell'aereo si e' rasato la
mattina, o se guida come un barbone :-), e contare gli ugelli di
uscita del troiajo chemtrailoso. Il prezzo? Un affarone!
===
No, no. Troppo rischio. Con l'acqua invece si possono fare delle
giochesse inimmaginabili, e' molto piu' controllabile come
delivery.
E se proprio si volesse dissolvere qualcosa in modo ubiquo, be' -
potrebbe essere un'idea quella di adulterare la BENZINA. Tanto,
chi ci pensa?
Ehi, dite, non vi pare che la vostra auto puzzi un po'
ultimamente? :-D
serni, adesso basta delirare

qui c'e un accordo fatto a livello mondiale che scavalca anche il
potere dei nostri governi

guarda il video e senti cosa dicono gli stessi politici che non hanno
il controllo sulla cosa

ancora una volta si conferma cosi come gli ufo un chiaro intento di
cover up , e come ha sempre detto il buon baiata, sempre e solo ai
danni di noi poveri cittadini
Leonardo Serni
2007-05-05 23:43:22 UTC
Permalink
Post by noizn
guarda il video e senti cosa dicono gli stessi politici che non hanno
il controllo sulla cosa
Si', ho sentito Di Pietro. M'ha dato l'impressione di uno che di
preciso non ha capito di cosa stiano parlando ("Bario?!?"), e si
rallegrava di avere in saccoccia qualcosa di piu' conosciuto del
quale parlare ("Si', perche' ad Aviano... le bombe...").
Post by noizn
ancora una volta si conferma cosi come gli ufo un chiaro intento di
cover up , e come ha sempre detto il buon baiata, sempre e solo ai
danni di noi poveri cittadini
Eggia'. Magari ammiri anche Robin Hood perche' rubava ai ricchi,
anziche' domandarti come avrebbe fatto per rubare ai poveri :-)

Da' retta, torna a fare i gargarismi col filmato dell'Apollo 20.

Che poi potrai berti anche gli ancor piu' tarocchi filmati delle
visioni di Alexei Leonov (per la cronaca... uno degli astronauti
piu' jettatori del creato... quando l'hanno visto, i marziani si
sono congratulati con se stessi, per l'avere dodici mani con cui
potersi toccare i coglioni).

Leonardo cit.
--
What do you make, so fair and bright;
What do you build with sails for flight;
What do you weave with wool so white?
abelezeta
2007-05-05 23:35:42 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Nemmeno. Considera che in questi "esperimenti", quelli Che Sanno respirano
la stessa aria dei loro sudditi. Okay, okay, avranno l'antidoto, e avranno
anche 'r tegame di su' ma' vestita da pirata; pero', non e' meglio evitare
ogni rischio?
[cut]

I tuoi argomenti sono ragionevoli, ed il tuo stile come al solito e'
simpatico e brillante, ma lascia un retrogusto sgradevole, perche' da una
persona ragionevole come te ci si aspetterebbe innanzi tutto una prima
ragionevole domanda: " queste scie sono normali?"

Perche' se lo sono allora stiamo parlando di nulla e tanto meglio cosi', ma
se non lo sono, beh, una spiegazione bisogna pure appiccicargliela sopra.
Io, per dire, vorrei saperlo cosa sono, tu no?

E tra l'altro partire subito con l'ipotesi più estrema e quindi più
inverosimile, ovvero che le scie servano allo sterminio del genere umano, e'
un vecchio e collaudato sistema per screditare tutto il discorso e stornare
l'attenzione da ragioni meno melodrammatiche, ma non per questo meno
inquietanti: sei in malafede? penso di no, non mi sembri il tipo, ed allora,
prego, riprendiamo il discorso su oneste basi razionali.

Cosi', su due piedi mi vengono in mente almeno alcune spiegazioni
alternative, tra il serio ed il faceto, ma comunque da meditare almeno un
po':

1) Le scie sono la prova che l'atmosfera, con tutte le emissioni di fumi,
polveri, gas serra e gas porcheria, e' una tale chiavica al profumo di uova
marce che ormai non si condensa piu' il vapor d'acqua, si condensa
direttamente l'anidride solforosa, gli aerei in realta' svolazzano qua e la'
solo per cercare di fare vento nel vano tentativo di disperderla. meglio
comunque non allarmare il popolino!

2) Le scie fanno parte di un qualche sistema d'arma o di osservazione che
viene testato e messo a punto o di un qualche impotante esperimento militare
in corso da tempo, non sono un topicida per primati ma neppure un aereosol
di salute, per cui tutti zitti e se qualcuno proprio insiste, allora cadere
dalle nuvole il che, dato il contesto, e' del tutto appropriato.

3) Le scie fanno parte di un vasto programma di disinfezione, gli aerei
irrorano sostanze medicamentose per scongiurare una emergenza sanitaria
grave e prolungata. Loro lo sanno cos'e' ma non ce lo vogliono dire perche'
hanno la coscienza sporca.

4) Gli americani si sono fatti fregare dalla Rolls-Roice che gli ha venduto
la piu' formidabile partita di motori di aereo taroccati di tutta la storia
dell'aviazione, motori di una tale inquinanza che a Pecoraro Scanio
verrebbero le convulsioni anche solo a sospettarlo. Gli americani, che sono
buoni e ci tengono a Pecoraro Scanio, custodiscono gelosamente il segreto.

5) and so on ... continua tu se ti va, che l'immaginazione non ti manca :-P

Cordiali saluti

Abele (meditativo)

Tutto quanto e scritto in questo libro, potrebbe non essere vero.
(Richard Bach)
feynman
2007-05-05 23:58:51 UTC
Permalink
Post by abelezeta
I tuoi argomenti sono ragionevoli, ed il tuo stile come al solito e'
simpatico e brillante, ma lascia un retrogusto sgradevole, perche' da
una persona ragionevole come te ci si aspetterebbe innanzi tutto una
prima ragionevole domanda: " queste scie sono normali?"
non credi che Leonardo, come tutti quelli che non ne possono più delle
scemenze postate da quel morpher cretino di noizn, si sia già ban
informato sull'argomento?
Post by abelezeta
Perche' se lo sono allora stiamo parlando di nulla e tanto meglio
cosi', ma se non lo sono, beh, una spiegazione bisogna pure
appiccicargliela sopra. Io, per dire, vorrei saperlo cosa sono, tu no?
ok, eccoti l'approfondimento:
http://www.md80.it/approfondimenti/la-cospirazione-delle-scie-chimiche/

ciao
feynman
noizn
2007-05-06 07:21:00 UTC
Permalink
Post by feynman
http://www.md80.it/approfondimenti/la-cospirazione-delle-scie-chimi
che/
rotfl

ma quanto siete tonti

siete forti davvero però


non hai ancora capito la differenza tra scie di condensa e chimiche con
aggiunta di un boster per iroroarle

ma non hai visto il video degli aerei che l'han sempre fatto per iroare
nei campi il diserbante o altre sostazne?

è la stessa cosa!

è logico che se tu mi linki sempre e solo quel sitello ufficiale, ti
dirà sempre la solita versione ufficiale che non c'entra nulla cone le
scie chimiche

li si parla solo della spiegazione del fenomeno in se delle scie di
condensa!

se ti senti la coscienza a posto linkando un sito solo di divulgazione
aera che non c'entra nulla con il vero problema, affari tuoi.

la questione qui è un 'altra

come al solito gli usa con il loro governo criminale ci stanno
uccidendo



e non lo dico io stupidone

guardati il video 10000 volte
lo dicono politici italiani, lo dice gente ad alti livelli

è un problema mondiale!
ne parlano tutti!!

solo voi qui vi sentite in pace per aver letto un sitetto di
divulgazione ufficiale di una cosa che non c'entra nulla
Leonardo Serni
2007-05-06 00:10:24 UTC
Permalink
Post by abelezeta
Post by Leonardo Serni
Nemmeno. Considera che in questi "esperimenti", quelli Che Sanno respirano
la stessa aria dei loro sudditi. Okay, okay, avranno l'antidoto, e avranno
anche 'r tegame di su' ma' vestita da pirata; pero', non e' meglio evitare
ogni rischio?
I tuoi argomenti sono ragionevoli, ed il tuo stile come al solito e'
simpatico e brillante, ma lascia un retrogusto sgradevole, perche' da una
persona ragionevole come te ci si aspetterebbe innanzi tutto una prima
ragionevole domanda: " queste scie sono normali?"
Dipende... di cosa stiamo parlando? Se stiamo parlando delle scie ritratte
nei vari forum e siti sulle chemtrail, si', sono fenomeni normalissimi. Si
tratta di pura e semplice condensa, che si comporta esattamente cosi'.

Dal punto di vista chimico, se tu volessi irrorare lo spazio sottostante e
non ti volessi fare beccare, ti basterebbe buttare fuori la schifezza dopo
averla raffreddata alla stessa temperatura dell'atmosfera circostante. Con
questo sistema, non hai piu' condensa. E spruzzarla, a forte pressione, da
un po' piu' indietro dell'aereo.

Dal punto di vista logistico, farlo in pieno giorno da aerei speciali, con
livrea tutta bianca per riconoscerli meglio, e' un po' ingenuo :-)

E dal punto di vista dell'"experto credite", se vai su md80.it trovi tanti
piloti, e appassionati di volo, e varia gente del mestiere... concordi nel
dire che si tratta di un fenomeno normale.

Poi ci sono due altre possibilita': che gli aerei perdano davvero sostanze
estranee, magari tossiche, in quota; e che le normali scie di condensa pur
essendo normali scie di vapore acqueo abbiano effetti potenzialmente anche
dannosi.

Entrambe queste ultime due ipotesi sono vere :-) ... ma questo rende forse
vera la prima ipotesi? Io penso di no.
Post by abelezeta
E tra l'altro partire subito con l'ipotesi più estrema e quindi più
inverosimile, ovvero che le scie servano allo sterminio del genere umano
Ma no. Mi limito a ipotizzare che servano a qualcosa di spiacevole per chi
le subisce; perche' se fosse qualcosa di utile, sarebbero pubblicizzate.

Ora se e' qualcosa di spiacevole, chi le ha ordinate avrebbe piacere penso
nel NON subirle. Il resto segue logicamente.
Post by abelezeta
4) Gli americani si sono fatti fregare dalla Rolls-Roice che gli ha venduto
la piu' formidabile partita di motori di aereo taroccati di tutta la storia
dell'aviazione, motori di una tale inquinanza che a Pecoraro Scanio
verrebbero le convulsioni anche solo a sospettarlo. Gli americani, che sono
buoni e ci tengono a Pecoraro Scanio, custodiscono gelosamente il segreto.
5) and so on ... continua tu se ti va, che l'immaginazione non ti manca :-P
5) Nella cerca del margine di profitto in quest'epoca di voli low cost, la
formulazione chimica del carburante e' cambiata, e gli aerei rilasciano
adesso composti leggermente "annebbianti".

6) I motori di ultima generazione raggiungono temperature maggiori. Questo
porta alla formazione di "nano-particelle" in grado di rimanere sospese
in aria per periodi lunghissimi e a differenza delle vecchie particelle
di fuliggine, rimangono frammischiate al vapor acqueo per ore e ore, e,
nel farlo, stabilizzano la "contrail".

http://media.nasaexplores.com/lessons/04-051/fullarticle.pdf

Leonardo
--
What do you make, so fair and bright;
What do you build with sails for flight;
What do you weave with wool so white?
abelezeta
2007-05-06 15:27:24 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Dal punto di vista logistico, farlo in pieno giorno da aerei speciali, con
livrea tutta bianca per riconoscerli meglio, e' un po' ingenuo :-)
Lasciamo perdere l'ipotesi "sterminio tramite irrorazione", che e' una
sciocchezza che non vale neppure la pena di commentare e per carita',
nessuno, nemmeno i complottisti, mette in discusione l'esistenza delle
"normali" scie di condensazione.
La stranezza sarebbe che alcune di queste scie (in effetti una piccola
parte) si dimostrano insolitamente persistenti, e che sono generate da aerei
che non sembrano seguire le normali aereovie, ma seguono rotte che si
incrociano fittamente, quindi si presume siano aerei militari impegnati in
qualche operazione (sorveglianza, fotogrammetria, esercitazioni,
sperimantazioni, sterminio di popolazioni inermi, ecc.).
Post by Leonardo Serni
E dal punto di vista dell'"experto credite", se vai su md80.it trovi tanti
piloti, e appassionati di volo, e varia gente del mestiere... concordi nel
dire che si tratta di un fenomeno normale.
No, anche md80 furbeggia un po', qua e la', scie cosi' fitte e persistenti
sembrerebbero invece un fenomeno relativamente raro e recente, poi che la
spiegazione possa essere banale ...
Oltre a questo sollevo anche una questione di metodo: se si assume, come in
effetti si assume, che alcuni siti diffondano idee di complotti e camarille,
vuoi per ignoranza, vuoi per calcolo o magari per paranoia pura e semplice,
bisogna far propria anche l'ipotesi opposta e speculare, vale a dire che vi
siano siti che per le stesse ragioni diffondano falsamente l'idea che non
esista alcun complotto o attentato (politico, alla salute, alla liberta',
alla verita', ecc.).
Dal momento che la storia insegna che i complotti esistono eccome, e dal
momento che chi esercita il potere tende ad assicurarsi il controllo dei
media, vale a dire dell'informazione, la probabilita' di un qualche
"cover-up" e' elevata, fosse anche solo per non generare allarmi immotivati
tra la gente.
Senza sconfinare nella paranoia, appare tuttavia opportuna profilassi covare
un minimo di sana malfidenza perche', come diceva Andreotti, a diffidare si
fa peccato, ma ci s'azzecca (e se non lo sapeva lui .. ).
Post by Leonardo Serni
Poi ci sono due altre possibilita': ... cut ...
Appunto, ci sono parecchie altre possibilita', tra una pioggia di petali di
rosa ed il topicida, e non necessariamente innocue; sarebbero da investigare
senza pregiudizio, invece di allinearsi fideisticamente su posizioni
estreme.

Cordiali saluti

Abele

Tutto quanto e' scritto in questo libro, potrebbe non essere vero.
(Richard Bach)
Leonardo Serni
2007-05-06 18:43:58 UTC
Permalink
Post by abelezeta
La stranezza sarebbe che alcune di queste scie (in effetti una piccola
parte) si dimostrano insolitamente persistenti, e che sono generate da aerei
che non sembrano seguire le normali aereovie, ma seguono rotte che si
incrociano fittamente, quindi si presume siano aerei militari impegnati in
qualche operazione (sorveglianza, fotogrammetria, esercitazioni,
sperimantazioni, sterminio di popolazioni inermi, ecc.).
Be', forse di alcuni di quegli aerei so qualcosa :-), e in effetti seguono
rotte che si incrociano fittamente (in questi giorni sulla Sardegna, Marco
occhio! :-) ). Ma usano normale carburante (Jet-A ?), non sono militari, e
puoi ottenere il piano di volo presso l'aeroporto di pertinenza (di solito
il piu' vicino, per ovvie ragioni economiche).

Che alcune scie possano essere piu' persistenti delle altre, e' possibile,
senz'altro. Le scie non sono tutte uguali, si generano a quote diverse, da
aerei diversi, e soprattutto, in certi casi con CARBURANTI diversi. Quelle
che scrivevo ai punti 5 e 6 del mio post precedente non sono idee tirate a
caso, 'sa credi. (E no, non sono neanche farina del mio sacco, ma confesso
che poco o nulla lo e').
Post by abelezeta
Post by Leonardo Serni
E dal punto di vista dell'"experto credite", se vai su md80.it trovi tanti
piloti, e appassionati di volo, e varia gente del mestiere... concordi nel
dire che si tratta di un fenomeno normale.
No, anche md80 furbeggia un po', qua e la', scie cosi' fitte e persistenti
sembrerebbero invece un fenomeno relativamente raro e recente
Il fittume e' recente si'. Considera che il traffico aereo e' decuplicato,
negli ultimi dieci anni. I controllori di volo sono alla canna del gas e i
vari aeroporti stanno facendo i salti mortali.

Fra pochissimi anni, ascolta la profezia!, iniziera' un nuovo fenomeno, le
COLLISIONI EVITATE PER UNO SPIFFERO. Stava iniziando due anni fa, poi c'e'
chi dice che abbiano "ritoccato" le distanze di separazione: prima, se due
aerei erano a meno di 5 chilometri, erano in sottoseparazione; ora va bene
anche 3 chilometri, tanto c'e' il computer, il radar, il lidar, il neudar,
i siluri fotonici, lo Stellone.

Ecco, IMHO, di questo passo fra tre, quattr'anni, anche il fattore "C" non
bastera' piu'. Spero solo che la gente si renda conto entro i primi cinque
o seimila morti, ma detto fra me e te, ci credo poco. Sperare pero' si'.
Post by abelezeta
Oltre a questo sollevo anche una questione di metodo: se si assume, come in
effetti si assume, che alcuni siti diffondano idee di complotti e camarille,
vuoi per ignoranza, vuoi per calcolo o magari per paranoia pura e semplice,
bisogna far propria anche l'ipotesi opposta e speculare, vale a dire che vi
siano siti che per le stesse ragioni diffondano falsamente l'idea che non
esista alcun complotto o attentato (politico, alla salute, alla liberta',
alla verita', ecc.).
Naturale. Solo che, in genere, un paranoico e' piu' motivato di uno che e'
piu' equilibrato :-).
Post by abelezeta
Dal momento che la storia insegna che i complotti esistono eccome, e dal
momento che chi esercita il potere tende ad assicurarsi il controllo dei
media, vale a dire dell'informazione, la probabilita' di un qualche
"cover-up" e' elevata, fosse anche solo per non generare allarmi immotivati
tra la gente.
Certamente. Certamente. Per esempio guarda il "cover-up" per nascondere il
codice 09F9* per craccare i DVD Blu-Ray.

No, la realta' e' un po' diversa. Gli Oscuri Poteri se ne strasbattono, se
la gente ha paure immotivate (o anche motivate). Le informazioni veramente
segrete le riconosci perche' non ci finiscono, su Internet... la gente non
ci scrive sopra un libro.

Perche', se lo fai, non e' che ti ammazzano misteriosamente, rendendoti un
martire. No - succede semmai che una ragazzina ti riconosce come il mostro
di Boston, ti entrano in casa dei poliziotti alle tre del mattino, e nella
cantina ti scoprono 15 tonnellate di foto pedopornografiche, o (se davvero
hai rotto i coglioni) i souvenir delle ultime trentasette bambine bianche,
anglosassoni e protestanti che hai torturato e assassinato, confermate dal
DNA (oggigiorno un tecnico del DNA costa pochissimo, specie se ha famiglia
e il vizio di continuare a respirare). Dopodiche' ti "suicidi" in carcere.

Oppure ti schianti a 314 all'ora contro una scolaresca, ubriaco fradicio e
con una cassetta di rock satanico a duemila decibel. Nell'improbabile caso
che tu sopravviva, muori mentre ti tirano fuori dalle lamiere taglienti. E
se sopravvivi anche a quello, non esci comunque vivo dall'ambulanza, cosi'
eviti il peggio (anche i chirurghi costano poco, specie se... ma questo te
l'ho gia' detto) :-)

Il tutto PRIMA che tu pubblichi il libro (ovviamente, DOPO che hai inviato
le bozze all'editore e questo - o il suo segretario - ha fatto la soffiata
a Chi Di Dovere. Gli editori oggigiorno costano poco).
Post by abelezeta
Appunto, ci sono parecchie altre possibilita', tra una pioggia di petali di
rosa ed il topicida, e non necessariamente innocue; sarebbero da investigare
senza pregiudizio, invece di allinearsi fideisticamente su posizioni
estreme.
Ti sembra che mi sia allineato fideisticamente su una posizione estrema?

D'altro canto, quando fosse - ogni tanto bisogna. Se uno viene a dirmi che
la Luna e' fatta di formaggio molle, mica posso dire "Via, o troviamo una
posizione di compromesso! Diciamo che e' fatta di grana stagionato!".

Leonardo
--
What do you make, so fair and bright;
What do you build with sails for flight;
What do you weave with wool so white?
Peltio
2007-05-06 19:05:06 UTC
Permalink
Il giorno 06-05-07 alle ore 20.43.58, l'imputato Leonardo Serni
rilascio', di fronte ai testimoni di it.discussioni.misteri, le
seguenti compromettenti dichiarazioni prontamente archiviate con numero
Post by Leonardo Serni
Certamente. Certamente. Per esempio guarda il "cover-up" per nascondere il
codice 09F9* per craccare i DVD Blu-Ray.
Parli di questo?
http://news.bbc.co.uk/2/hi/technology/6623331.stm

Occhio che adesso Ayers ci fa chiudere il NG.

saluti,
Peltio
--
Ti sei mai chiesto come funzionano gli oggetti di uso quotidiano? Su
www.howstuffworks.com trovi le spiegazioni. Annuncio sponsorizzato
dalla LIPSISC (Lega Internettiana per la Protezione dei Siti di
Interesse Scientifico Conoscitivo). Aut. Min. rich.
Ubachef
2007-05-06 19:13:50 UTC
Permalink
Post by Peltio
Post by Leonardo Serni
Certamente. Certamente. Per esempio guarda il "cover-up" per nascondere il
codice 09F9* per craccare i DVD Blu-Ray.
Parli di questo?
http://news.bbc.co.uk/2/hi/technology/6623331.stm
Occhio che adesso Ayers ci fa chiudere il NG.
ouch, quasi ci ha rimesso le penne il cofondatore di digg.com
http://blog.digg.com/?p=74

Yep, ha dovuto fare una retromarcia che levati :)
--
mic
E d'un tratto capii che il pensare e' per gli stupidi,
mentre i cervelluti si affidano all'ispirazione.
Gibbo
2007-05-06 19:21:47 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Certamente. Certamente. Per esempio guarda il "cover-up" per nascondere il
codice 09F9* per craccare i DVD Blu-Ray.
Ollapeppa, mi hanno depistato per bene o volevi dire HD-DVD?

(vamola', che metodo perfetto di depistaggio: prova te a decrittare un
blu-ray con un codice serve per gli HD-DVD...)
Paperino
2007-05-06 19:32:57 UTC
Permalink
"Leonardo Serni" ha scritto nel messaggio
Post by Leonardo Serni
Post by abelezeta
La stranezza sarebbe che alcune di queste scie (in effetti una piccola
parte) si dimostrano insolitamente persistenti, e che sono generate da aerei
che non sembrano seguire le normali aereovie, ma seguono rotte che si
incrociano fittamente, quindi si presume siano aerei militari impegnati in
qualche operazione (sorveglianza, fotogrammetria, esercitazioni,
sperimantazioni, sterminio di popolazioni inermi, ecc.).
Be', forse di alcuni di quegli aerei so qualcosa :-), e in effetti seguono
rotte che si incrociano fittamente (in questi giorni sulla Sardegna, Marco
occhio! :-) ).
Oh, giusto una curiosità: quanto tempo ci vuole per l'elaborazione
e gli aggiornamenti, più o meno ?

Bye, G.
Leonardo Serni
2007-05-06 21:02:14 UTC
Permalink
Post by Paperino
Post by Leonardo Serni
Be', forse di alcuni di quegli aerei so qualcosa :-), e in effetti seguono
rotte che si incrociano fittamente (in questi giorni sulla Sardegna, Marco
occhio! :-) ).
Oh, giusto una curiosità: quanto tempo ci vuole per l'elaborazione
e gli aggiornamenti, più o meno ?
Dipende da varie cose. Da un minimo di sette a un massimo di una ventina
di giorni.

Leonardo e un post stereo
--
What do you make, so fair and bright;
What do you build with sails for flight;
What do you weave with wool so white?
abelezeta
2007-05-08 00:47:45 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Be', forse di alcuni di quegli aerei so qualcosa :-), e in effetti seguono
rotte che si incrociano fittamente (in questi giorni sulla Sardegna, Marco
occhio! :-) ). Ma usano normale carburante (Jet-A ?), non sono militari, e
puoi ottenere il piano di volo presso l'aeroporto di pertinenza (di solito
il piu' vicino, per ovvie ragioni economiche).
mmm ... mica ho capito ...
Post by Leonardo Serni
Che alcune scie possano essere piu' persistenti delle altre, e' possibile,
senz'altro. Le scie non sono tutte uguali, si generano a quote diverse, da
aerei diversi, e soprattutto, in certi casi con CARBURANTI diversi. Quelle
che scrivevo ai punti 5 e 6 del mio post precedente non sono idee tirate a
caso, 'sa credi. (E no, non sono neanche farina del mio sacco, ma confesso
che poco o nulla lo e').
Il fittume e' recente si'. Considera che il traffico aereo e' decuplicato,
negli ultimi dieci anni. I controllori di volo sono alla canna del gas e i
vari aeroporti stanno facendo i salti mortali.
In effetti era a cose cosi' che pensavo.
Post by Leonardo Serni
Fra pochissimi anni, ascolta la profezia!, iniziera' un nuovo fenomeno, le
COLLISIONI EVITATE PER UNO SPIFFERO. Stava iniziando due anni fa, poi c'e'
chi dice che abbiano "ritoccato" le distanze di separazione: prima, se due
aerei erano a meno di 5 chilometri, erano in sottoseparazione; ora va bene
anche 3 chilometri, tanto c'e' il computer, il radar, il lidar, il neudar,
i siluri fotonici, lo Stellone.
Ecco, IMHO, di questo passo fra tre, quattr'anni, anche il fattore "C" non
bastera' piu'. Spero solo che la gente si renda conto entro i primi cinque
o seimila morti, ma detto fra me e te, ci credo poco. Sperare pero' si'.
Non credo neanch'io, con le auto, nel mondo, siamo a quota 500.000 l'anno e
non mi pare di vedere ripensamenti in giro, dipende tutto da come la si
enfatizza, la sfiga.
C'e' chi riuscirebbe a far sembrare ganza anche la guerra atomica.
Post by Leonardo Serni
Naturale. Solo che, in genere, un paranoico e' piu' motivato di uno che e'
piu' equilibrato :-).
Vero, solo che, in genere, i paranoici sanno sventolare qualsiasi bandiera.
Post by Leonardo Serni
No, la realta' e' un po' diversa. Gli Oscuri Poteri se ne strasbattono, se
la gente ha paure immotivate (o anche motivate). Le informazioni veramente
segrete le riconosci perche' non ci finiscono, su Internet... la gente non
ci scrive sopra un libro.
gia' ...
Post by Leonardo Serni
Perche', se lo fai, non e' che ti ammazzano misteriosamente, rendendoti un
martire. No - succede semmai che una ragazzina ti riconosce come il mostro
di Boston, ti entrano in casa dei poliziotti alle tre del mattino, e nella
cantina ti scoprono 15 tonnellate di foto pedopornografiche, o (se davvero
hai rotto i coglioni) i souvenir delle ultime trentasette bambine bianche,
anglosassoni e protestanti che hai torturato e assassinato, confermate dal
DNA (oggigiorno un tecnico del DNA costa pochissimo, specie se ha famiglia
e il vizio di continuare a respirare). Dopodiche' ti "suicidi" in carcere.
Oppure ti schianti a 314 all'ora contro una scolaresca, ubriaco fradicio e
con una cassetta di rock satanico a duemila decibel. Nell'improbabile caso
che tu sopravviva, muori mentre ti tirano fuori dalle lamiere taglienti. E
se sopravvivi anche a quello, non esci comunque vivo dall'ambulanza, cosi'
eviti il peggio (anche i chirurghi costano poco, specie se... ma questo te
l'ho gia' detto) :-)
Il tutto PRIMA che tu pubblichi il libro (ovviamente, DOPO che hai inviato
le bozze all'editore e questo - o il suo segretario - ha fatto la soffiata
a Chi Di Dovere. Gli editori oggigiorno costano poco).
Esageri, basta meno ... molto meno.
Post by Leonardo Serni
Ti sembra che mi sia allineato fideisticamente su una posizione estrema?
Forse no, tu no; ma parla per te, pero'.
Post by Leonardo Serni
D'altro canto, quando fosse - ogni tanto bisogna. Se uno viene a dirmi che
la Luna e' fatta di formaggio molle, mica posso dire "Via, o troviamo una
posizione di compromesso! Diciamo che e' fatta di grana stagionato!".
La luna non e' di formaggio, va bene, ma il problema e' il metodo.
Non sono i dubbi che spaventano ma le certezze incrollabili: i dubbi rendono
attenti, le certezze aggressivi.

Cordiali saluti

Abele

Tutto quanto e' scritto in questo libro, potrebbe non essere vero.
(Richard Bach)
Leonardo Serni
2007-05-08 06:12:02 UTC
Permalink
Post by abelezeta
Post by Leonardo Serni
Be', forse di alcuni di quegli aerei so qualcosa :-), e in effetti seguono
rotte che si incrociano fittamente (in questi giorni sulla Sardegna, Marco
occhio! :-) ). Ma usano normale carburante (Jet-A ?), non sono militari, e
puoi ottenere il piano di volo presso l'aeroporto di pertinenza (di solito
il piu' vicino, per ovvie ragioni economiche).
mmm ... mica ho capito ...
Sono aerei per rilevazione ortofotogrammetrica. Think Google Earth :-)
Post by abelezeta
Post by Leonardo Serni
Ecco, IMHO, di questo passo fra tre, quattr'anni, anche il fattore "C" non
bastera' piu'. Spero solo che la gente si renda conto entro i primi cinque
o seimila morti, ma detto fra me e te, ci credo poco. Sperare pero' si'.
Non credo neanch'io, con le auto, nel mondo, siamo a quota 500.000 l'anno e
non mi pare di vedere ripensamenti in giro, dipende tutto da come la si
enfatizza, la sfiga.
Mah, giusto ieri ho visto una pubblicita' in cui mostravano bel bello un
tachimetro che andava ruggendo oltre i 240 km/h.

Ora sono *sicuro* che se vado a presentare un coltello da cucina dicendo
che con un colpo sicuro passa le costole ed assassina un cristiano senza
che quasi se ne accorga, qualcuno mi fa delle osservazioni.

O se pubblicizzo un giocattolo fionda e faccio un campo lungo (?) su una
vecchina in terra, con la spesa sparsa e la testa insanguinata, anche se
mi guardo bene dal dire che e' stata stesa a fiondate, mi ritrovo uguale
i carabinieri alla porta -- e a ragione.

Mah.
Post by abelezeta
Post by Leonardo Serni
Naturale. Solo che, in genere, un paranoico e' piu' motivato di uno che e'
piu' equilibrato :-).
Vero, solo che, in genere, i paranoici sanno sventolare qualsiasi bandiera.
Secondo me e' difficile che seguano la massa. C'e' piu' gusto, ad essere
in minoranza (relativa) :-)
Post by abelezeta
Post by Leonardo Serni
Il tutto PRIMA che tu pubblichi il libro (ovviamente, DOPO che hai inviato
le bozze all'editore e questo - o il suo segretario - ha fatto la soffiata
a Chi Di Dovere. Gli editori oggigiorno costano poco).
Esageri, basta meno ... molto meno.
Oh, lo so, ma volevo fare un paio di esempi spettacolari :-)
Post by abelezeta
La luna non e' di formaggio, va bene, ma il problema e' il metodo.
Non sono i dubbi che spaventano ma le certezze incrollabili: i dubbi rendono
attenti, le certezze aggressivi.
Su questo siamo d'accordo, vedo le dimostrazioni ogni giorno.

(E no, magari parlassi solo di IDU/IDM)

Leonardo
--
What do you make, so fair and bright;
What do you build with sails for flight;
What do you weave with wool so white?
GiOvAnNi
2007-05-07 08:54:05 UTC
Permalink
Il giorno Sun, 6 May 2007 17:27:24 +0200, "abelezeta"
Post by abelezeta
Post by Leonardo Serni
Dal punto di vista logistico, farlo in pieno giorno da aerei speciali, con
livrea tutta bianca per riconoscerli meglio, e' un po' ingenuo :-)
Lasciamo perdere l'ipotesi "sterminio tramite irrorazione", che e' una
sciocchezza che non vale neppure la pena di commentare e per carita',
nessuno, nemmeno i complottisti, mette in discusione l'esistenza delle
"normali" scie di condensazione.
La stranezza sarebbe che alcune di queste scie (in effetti una piccola
parte) si dimostrano insolitamente persistenti, e che sono generate da aerei
che non sembrano seguire le normali aereovie, ma seguono rotte che si
incrociano fittamente, quindi si presume siano aerei militari impegnati in
qualche operazione (sorveglianza, fotogrammetria, esercitazioni,
sperimantazioni, sterminio di popolazioni inermi, ecc.).
---snip---

Hai mai volato su aerei di linea, negli ultimi 5 anni? Io per lavoro
spesso.

Il venerdi' prima di Pasqua, per esempio, son dovuto andare a Bari.
Volo Pisa-Roma, cambio di velivolo e Roma-Bari.

Ecco, da Fiumicino, quel giorno, quando siamo partiti col buon vecchio
MD Super80 di Alitalia, abbiamo aspettato 20 minuti sulla pista di
decollo: prima di noi sono partiti 8 aerei, e in coda a noi ce n'erano
almeno _20_, dall'executive al jumbo.

In aeroporti affollati anche piu' di Fiumicino, la situazione e' ancor
peggiore: partono aerei ogni 20 secondi.

Ora, con un affollamento del genere, avere _tante_ scie in cielo non
mi pare un mistero, ma una conseguenza del traffico.

Giovanni Cesaretti
--
"We have a better-than-zero chance of
successfully intercepting, I believe,
an inbound warhead"

Lt. Gen. Henry Obering III, Director
of the US Missile Defense Agency
abelezeta
2007-05-08 00:47:36 UTC
Permalink
Post by GiOvAnNi
Hai mai volato su aerei di linea, negli ultimi 5 anni? Io per lavoro
spesso.
Il venerdi' prima di Pasqua, per esempio, son dovuto andare a Bari.
Volo Pisa-Roma, cambio di velivolo e Roma-Bari.
Ecco, da Fiumicino, quel giorno, quando siamo partiti col buon vecchio
MD Super80 di Alitalia, abbiamo aspettato 20 minuti sulla pista di
decollo: prima di noi sono partiti 8 aerei, e in coda a noi ce n'erano
almeno _20_, dall'executive al jumbo.
In aeroporti affollati anche piu' di Fiumicino, la situazione e' ancor
peggiore: partono aerei ogni 20 secondi.
Ora, con un affollamento del genere, avere _tante_ scie in cielo non
mi pare un mistero, ma una conseguenza del traffico.
Si, ma il dubbio resta.
Premetto che sono un appassionato di aereonautica, e sono anche un pilota,
sia pure della domenica, per cui la mia e' una opinione abbastanza
qualificata; per me alcune foto di scie che si incrociano non possono essere
riferite al traffico commerciale (il che, comunque, non vuol dire che ci sia
sotto chissa' quale mistero), da un Hub le aereovie si dipartono
radialmente, i circuiti di attesa, poi, hanno due rami paralleli raccordati
da due ampie curve alle due estremita' e gli aerei sono separati
verticalmente, certamente non si incrociano perpendicolarmente alla stessa
quota. Le scie non si formano a tutte le quote, comunque di solito meno a
quote basse che alte. Inoltre i piani di volo sono studiati accuratamente
per ridurre al minimo le attese (almeno quelle in volo), il kerosene costa
ed inquina, e chi paga il biglietto vuole arrivare al piu' presto, mica
svolazzare qua e la' senza costrutto.
No, credo proprio che si tratti di voli militari, ma ripeto, non e' che
questo debba significare chissa' che.

Cordiali saluti

Abele

Tutto quanto e' scritto in questo libro, potrebbe non essere vero.
(Richard Bach)
truman burbank
2007-05-08 13:08:06 UTC
Permalink
Post by abelezeta
Post by GiOvAnNi
Hai mai volato su aerei di linea, negli ultimi 5 anni? Io per lavoro
spesso.
Il venerdi' prima di Pasqua, per esempio, son dovuto andare a Bari.
Volo Pisa-Roma, cambio di velivolo e Roma-Bari.
Ecco, da Fiumicino, quel giorno, quando siamo partiti col buon vecchio
MD Super80 di Alitalia, abbiamo aspettato 20 minuti sulla pista di
decollo: prima di noi sono partiti 8 aerei, e in coda a noi ce n'erano
almeno _20_, dall'executive al jumbo.
In aeroporti affollati anche piu' di Fiumicino, la situazione e' ancor
peggiore: partono aerei ogni 20 secondi.
Ora, con un affollamento del genere, avere _tante_ scie in cielo non
mi pare un mistero, ma una conseguenza del traffico.
Si, ma il dubbio resta.
Premetto che sono un appassionato di aereonautica, e sono anche un pilota,
sia pure della domenica, per cui la mia e' una opinione abbastanza
qualificata; per me alcune foto di scie che si incrociano non possono essere
riferite al traffico commerciale (il che, comunque, non vuol dire che ci sia
sotto chissa' quale mistero), da un Hub le aereovie si dipartono
radialmente, i circuiti di attesa, poi, hanno due rami paralleli raccordati
da due ampie curve alle due estremita' e gli aerei sono separati
verticalmente, certamente non si incrociano perpendicolarmente alla stessa
quota. Le scie non si formano a tutte le quote, comunque di solito meno a
quote basse che alte. Inoltre i piani di volo sono studiati accuratamente
per ridurre al minimo le attese (almeno quelle in volo), il kerosene costa
ed inquina, e chi paga il biglietto vuole arrivare al piu' presto, mica
svolazzare qua e la' senza costrutto.
No, credo proprio che si tratti di voli militari, ma ripeto, non e' che
questo debba significare chissa' che.
Cordiali saluti
Abele
Tutto quanto e' scritto in questo libro, potrebbe non essere vero.
(Richard Bach)
la maggior parte sono a bassa quota. e lo stesso aereo che vola per 4
ore sulla mia testa nell'agosto 2006 formando una griglia fittissima
di scie non ha davvero alcuna spiegazione plausibile. per questo se ne
cercano altre...

ciao
truman
feynman
2007-05-08 20:02:38 UTC
Permalink
Post by abelezeta
Si, ma il dubbio resta.
permettimi una domanda:
ma gli articoli pubblicati al link che ti ho indicato qualche giorno fa
in questo stesso thread li hai letti?

ciao
feynman

Gibbo
2007-05-06 18:29:26 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Dipende... di cosa stiamo parlando? Se stiamo parlando delle scie ritratte
nei vari forum e siti sulle chemtrail, si', sono fenomeni normalissimi. Si
tratta di pura e semplice condensa, che si comporta esattamente cosi'.
No, dico, ma vuoi scherzare?

Se si trattasse di "condensa", sarebbe una pericolosissima
manifestazione di "monossido di diiidrogeno" e conosci benissimo gli
effetti letali che questa sostanza puo' avere!

E se ne occupa Di Pietro, allora siamo tranquilli, lui si' che se ne
intende di queste cose.
Paperino
2007-05-06 00:24:18 UTC
Permalink
"abelezeta" ha scritto nel messaggio
"Leonardo Serni" ha scritto
Post by Leonardo Serni
Nemmeno. Considera che in questi "esperimenti", quelli Che Sanno respirano
la stessa aria dei loro sudditi. Okay, okay, avranno l'antidoto, e avranno
anche 'r tegame di su' ma' vestita da pirata; pero', non e' meglio evitare
ogni rischio?
[cut]
I tuoi argomenti sono ragionevoli, ed il tuo stile come al solito e' simpatico e brillante, ma lascia un retrogusto
" queste scie sono normali?"
Scusa, ma stai trascurando il fatto che queste *non* sono novità.
Se ne parla e se ne riparla, ciclicamente, da un bel po'. L'argomento
è stato sviscerato per bene, più volte, e in tante maniere serie.
Dopo la cinquantaduesima volta che ripeti, o leggi altri ripetere le
stesse cose, con gli stessi argomenti, e scopri che chi non vuole
capire non capisce, chi vuole, vuole, fortissimamente vuole, credere
ad un complotto[1] ci crede al di là di qualunque cosa gli si possa dire,
non pensi che venga voglia di limitarsi a sfottere un po' ? Specie se,
come ha fatto Leonardo, non ci si limita a scherzare, ma si portano
degli argomenti seri, per quanto magari in tono scherzoso.
Perche' se lo sono allora stiamo parlando di nulla e tanto meglio cosi'
OK, allora ci possiamo fermare :-).
Se vuoi sapere perché io la penso così, Google è da qualche parte
a sinistra. E i siti, per esempio, di MD80 o di Attivissimo sono ben
conosciuti.
prego, riprendiamo il discorso su oneste basi razionali.
Ohhh, vabbe', riproviamo...
Cosi', su due piedi mi vengono in mente almeno alcune spiegazioni alternative, tra il serio ed il faceto, ma comunque
1) Le scie sono la prova che l'atmosfera, con tutte le emissioni di fumi, polveri, gas serra e gas porcheria, e' una
tale chiavica al profumo di uova marce che ormai non si condensa piu' il vapor d'acqua, si condensa direttamente
l'anidride solforosa, gli aerei in realta' svolazzano qua e la' solo per cercare di fare vento nel vano tentativo di
disperderla. meglio comunque non allarmare il popolino!
OK, questa è solo una battuta, vero ;-) ? Faccio finta di no, vedi mai
che poi arriva noizn o trumino e dice che l'ho saltata, e rispondo un
po' seriamente: ci vorrebbero milioni e milioni di aerei per movimentare
l'atmosfera, e facendolo creerebbero ancor più inquinamento.
[Chiedo ancora scusa a chi stia leggendo questa risposta e la consideri
offensiva della sua intelligenza]
2) Le scie fanno parte di un qualche sistema d'arma o di osservazione che viene testato e messo a punto o di un
qualche impotante esperimento militare in corso da tempo, non sono un topicida per primati ma neppure un aereosol di
salute, per cui tutti zitti e se qualcuno proprio insiste, allora cadere dalle nuvole il che, dato il contesto, e' del
tutto appropriato.
Sarebbe necessario coinvolgere migliaia e migliaia di persone.
Ti sembra davvero credibile ?
3) Le scie fanno parte di un vasto programma di disinfezione, gli aerei irrorano sostanze medicamentose per
scongiurare una emergenza sanitaria grave e prolungata. Loro lo sanno cos'e' ma non ce lo vogliono dire perche' hanno
la coscienza sporca.
Idem come sopra. La CIA non è riuscita a far stare zitte poche centinaia
di persone ai tempi della Hughes Glomar, come pensi che si potrebbe fare ?
4) Gli americani si sono fatti fregare dalla Rolls-Roice che gli ha venduto la piu' formidabile partita di motori di
aereo taroccati di tutta la storia dell'aviazione, motori di una tale inquinanza che a Pecoraro Scanio verrebbero le
convulsioni anche solo a sospettarlo. Gli americani, che sono buoni e ci tengono a Pecoraro Scanio, custodiscono
gelosamente il segreto.
E invece di prendere la RR e rivoltarla come un calzino bucato, li
montano su aerei militari e li mandano in quota giusto per fargli
consumare anche tutta quella partita di carburante sporco che hanno
comprato dall'isola di Malta, nota produttrice di petrolio, giusto ? :-)))

[1] Oh, è un po' che lo volevo dire[2]: ma com'è che le stesse persone
che credono ad un certo complotto invariabilmente credono anche a
*tutti* gli altri ?
Pare solo a me, o quelli che credono ad un complotto dell'11/9 sono
sempre gli stessi che credono anche alla storia delle scie chimiche,
al /fatto/ che non saremmo mai andati sulla Luna, al draghetto sotto
formalina, alla faccia su Marte, ai Bonsaikitten, che il mondo finirà
nel 2012... ?

[2] Beh, diciano: che lo volevo dire anch'io, visto che magari l'ha detto
solo qualche migliaio di persone prima di me.

Bye, G.
abelezeta
2007-05-06 15:32:10 UTC
Permalink
Post by Paperino
Scusa, ma stai trascurando il fatto che queste *non* sono novità.
Se ne parla e se ne riparla, ciclicamente, da un bel po'. L'argomento
è stato sviscerato per bene, più volte, e in tante maniere serie.
L'argomento (e non solo questo) ha visto soprattutto posizioni estremiste
irrimediabilmente contrapposte; Il buon senso degli anti-complottisti, a
volte, e' solo apparente (quello dei complottisti, per la verita' ... ehm
... beh, a volte un po' meno).
Post by Paperino
Dopo la cinquantaduesima volta che ripeti, o leggi altri ripetere le
stesse cose, con gli stessi argomenti, e scopri che chi non vuole
capire non capisce, chi vuole, vuole, fortissimamente vuole, credere
ad un complotto[1] ci crede al di là di qualunque cosa gli si possa dire,
non pensi che venga voglia di limitarsi a sfottere un po' ? Specie se,
come ha fatto Leonardo, non ci si limita a scherzare, ma si portano
degli argomenti seri, per quanto magari in tono scherzoso.
No! e lo dico con estrema decisione, anche a costo di sembrare pedante, del
che mi scuso: viene voglia di "sfottere un po'" quando ci si sente al
sicuro, il che, socialmente parlando, capita quando si e' parte di un gruppo
numeroso che condivide le stesse idee, e' questo che ci da' forza, non le
idee in se stesse, visto che qualsiasi idea ciascuno di noi abbia, per
quanto improbabile sia, e' convinto in buona fede sia quella giusta
(altrimenti la cambierebbe, magari con discrezione).
A chi "sfotte un po'" questa cosa sembra innocua (e lo e', in un contesto
bonario), ma chi si trova isolato a sostenere una tesi impopolare sperimenta
una sorta di prevaricazione che, al di la' di ogni altra conseguenza, ha
l'effetto di rendere difficile lo scambio di idee, il che, su di un forum
che dovrebbe servire proprio a questo, e' imperdonabile.
Se si vuole rendere proficuo lo scambio (nell'interesse di tutti, a
cominciare dal proprio) e' necessaria una grande pazienza, e' necessario
trattare ogni idea (troll a parte) come rispettabile, non foss'altro che per
la buona ragione che nessuno qui o altrove ha una patente di infallibilita'.
Post by Paperino
Se vuoi sapere perché io la penso così, Google è da qualche parte
a sinistra. E i siti, per esempio, di MD80 o di Attivissimo sono ben
conosciuti.
Sono ben conosciuti , se e' per questo, anche i siti "complottisti"
Post by Paperino
OK, questa è solo una battuta, vero ;-) ?
Ovviamente si.

Faccio finta di no, vedi mai
Post by Paperino
che poi arriva noizn o trumino e dice che l'ho saltata,
Noizn e' un buontempone che si diverte ad impersonare vari ruoli, con
effetti, tra l'altro, non sempre disprezzabili, e Truman e' un velleitario,
ma non ha necessariamente torto.
Post by Paperino
Sarebbe necessario coinvolgere migliaia e migliaia di persone.
Ti sembra davvero credibile ?
Premesso che le mie ipotesi erano scherzose, come certamente avrai capito,
in effetti mi sembra assolutamente credibile.
Anzitutto non e' affatto vero che le cose non trapelino, visto che, dopo
tutto, ne staremmo parlando, no? Poi ti risulta che le fughe di notizie
spaventino coloro che detegono il controllo sociale tanto da indurli a
desistere? dato che nessuno, o pochissimi, possono disporre di prove certe,
basta fornire contro-prove abbastanza credibili, far ripetere le versioni
ufficiali da molte fonti e con toni rassicuranti, far passare per matti i
contestatori, distrarre la gente, aspettare con pazienza (nemmeno tanta) che
dimentichi. Puoi trovarne le prove in un qualsiasi libro di storia.
Post by Paperino
Idem come sopra. La CIA non è riuscita a far stare zitte poche centinaia
di persone ai tempi della Hughes Glomar, come pensi che si potrebbe fare ?
Probabilmente c'e' riuscita invece un'infinita' di altre volte: cosa sai,
effettivamente, delle attivita' della CIA (o di qualsiasi altro "servizio",
se e' per questo?).
Post by Paperino
E invece di prendere la RR e rivoltarla come un calzino bucato,
Ma scherzi, e' arcinoto che Bush padre sia compare di cresima di Rolls e la
Rice figlia di primo letto di Roice (Condoleeza Roice, in effetti, ma hanno
sbagliato all'anagrafe), e sembra, ma non e' sicuro, che pure Dick Cheney
sia parente di Airbus, si somigliano come due gocce d'acqua, ma non dirlo a
nessuno.
Post by Paperino
li montano su aerei militari e li mandano in quota giusto per fargli
consumare anche tutta quella partita di carburante sporco che hanno
comprato dall'isola di Malta, nota produttrice di petrolio, giusto ? :-)))
Certo, che ti ridi? dalla raffineria sottomarina di Marsa Muscetto, d'altra
parte, avanti, dimmi di cosa camperebbero i maltesi? esportano, i sassi? E
poi e' gente ambigua e furtiva, si vede, basta pensare a quel loro
presidente, come si chiama? ah si, Corto Maltese.

ma com'è che le stesse persone
Post by Paperino
che credono ad un certo complotto invariabilmente credono anche a
*tutti* gli altri ?
Te lo dico quando mi spiegherai perche' chi non crede alle "scie chimiche"
non crede invariabilmente neanche a *tutti* gli altri complotti, nemmeno a
quelli piccolini.
Per una volta almeno, le parti tra "scetticazzi" e "credulones"
sembrerebbero invertite, e' gia' qualcosa.

Cordiali saluti

Abele

Tutto quanto e' scritto in questo libro, potrebbe non essere vero.
(Richard Bach)
Albion of Avalon
2007-05-06 15:39:49 UTC
Permalink
Post by abelezeta
Premesso che le mie ipotesi erano scherzose, come certamente avrai capito,
in effetti mi sembra assolutamente credibile.
Anzitutto non e' affatto vero che le cose non trapelino, visto che, dopo
tutto, ne staremmo parlando, no? Poi ti risulta che le fughe di notizie
spaventino coloro che detegono il controllo sociale tanto da indurli a
desistere? dato che nessuno, o pochissimi, possono disporre di prove certe,
basta fornire contro-prove abbastanza credibili, far ripetere le versioni
ufficiali da molte fonti e con toni rassicuranti, far passare per matti i
contestatori, distrarre la gente, aspettare con pazienza (nemmeno tanta) che
dimentichi. Puoi trovarne le prove in un qualsiasi libro di storia.
Mi fai qualche esempio?
Post by abelezeta
Post by Paperino
Idem come sopra. La CIA non è riuscita a far stare zitte poche centinaia
di persone ai tempi della Hughes Glomar, come pensi che si potrebbe fare ?
Probabilmente c'e' riuscita invece un'infinita' di altre volte: cosa sai,
effettivamente, delle attivita' della CIA (o di qualsiasi altro "servizio",
se e' per questo?).
Molto più di quello che la gente pensa.

Sono poche le operazioni segrete che lo sono rimaste per più di qualche
anno.
Dal Tonchino al recupero del sottomarino sovietico, dal recupero del
phoenix agli episodi di furti di segreti industriali.
Più gente sa della cosa più aumentano le possibilità di una fuga di notizie.
--
In matters of style, swim with the current; in matters of principle,
stand like a rock. -- Thomas Jefferson
abelezeta
2007-05-06 17:42:11 UTC
Permalink
Post by Albion of Avalon
Post by abelezeta
Premesso che le mie ipotesi erano scherzose, come certamente avrai
capito, in effetti mi sembra assolutamente credibile.
Anzitutto non e' affatto vero che le cose non trapelino, visto che, dopo
tutto, ne staremmo parlando, no? Poi ti risulta che le fughe di notizie
spaventino coloro che detegono il controllo sociale tanto da indurli a
desistere? dato che nessuno, o pochissimi, possono disporre di prove
certe, basta fornire contro-prove abbastanza credibili, far ripetere le
versioni ufficiali da molte fonti e con toni rassicuranti, far passare
per matti i contestatori, distrarre la gente, aspettare con pazienza
(nemmeno tanta) che dimentichi. Puoi trovarne le prove in un qualsiasi
libro di storia.
Mi fai qualche esempio?
E hai bisogno che te lo faccia io? ma hai capito di cosa sto parlando?
Post by Albion of Avalon
Post by abelezeta
Probabilmente c'e' riuscita invece un'infinita' di altre volte: cosa sai,
effettivamente, delle attivita' della CIA (o di qualsiasi altro
"servizio", se e' per questo?).
Molto più di quello che la gente pensa.
Non ho capito, vuoi dire che tu sai molto di piu' di quello che noi
pensiamo?
Oppure che noi sappiamo molto di piu' di quello che noi pensiamo?
Post by Albion of Avalon
Sono poche le operazioni segrete che lo sono rimaste per più di qualche
anno.
Poche rispetto al totale di quante? se le altre sono rimaste segrete, come
fai a sapere che erano poche?
Post by Albion of Avalon
Dal Tonchino al recupero del sottomarino sovietico, dal recupero del
phoenix agli episodi di furti di segreti industriali.
Più gente sa della cosa più aumentano le possibilità di una fuga di notizie.
Indubbiamente, ma la diffusione delle suddette notizie in fuga e' tutta
un'altra cosa.
Non basta che siano trapelate, bisogna anche che qualcuno provvisto dei
mezzi necessari voglia divulgarle, e per giunta puo' divulgarle dandogli
l'enfasi che vuole, facendole insomma apparire piu' o meno buone o cattive
di quanto siano, senza contare quello che potrebbe aggiungerci di suo.
Se abbiamo saputo, per fare il primo esempio che mi viene in mente, delle
abitudini adulterine di Clinton e' perche' l'opposizione aveva interesse a
farle sapere in giro per ovvie ragioni politiche, non solo perche' al popolo
statunitense interessassero (lo sa iddio perche'?).

l'internet potrebbe essere un ottimo strumento per democratizzare
l'informazione, ovvero per restituire alla gente una parte del controllo
sulle informazioni, non a caso hanno tentato piu' volte di mettergli la
mordacchia o di screditare la rete come fonte di informazioni attendibili;
la stessa presenza di tanti siti che propalano bufale chiaramente assurde
potrebbe essere un modo, diretto o indiretto, per disgustare la gente ed
allontanarla dall'unica fonte alternativa di notizie che esista.

Cordiali saluti

Abele

Tutto quanto e' scritto in questo libro, potrebbe non essere vero.
(Richard Bach)
Albion of Avalon
2007-05-07 06:35:45 UTC
Permalink
Post by abelezeta
Post by Albion of Avalon
Mi fai qualche esempio?
E hai bisogno che te lo faccia io? ma hai capito di cosa sto parlando?
Si.
Mi fai qualche esempio.
--
In matters of style, swim with the current; in matters of principle,
stand like a rock. -- Thomas Jefferson
abelezeta
2007-05-08 00:48:00 UTC
Permalink
Post by Albion of Avalon
Si.
Mi fai qualche esempio.
Esempi? va bene, ma continuo a pensare che hai frainteso quello che sto
dicendo o altrimenti non mi spiego la tua domanda, quindi fammi riproporre,
in estrema sintesi, qualche concetto:

Chiunque voglia controllare gli altri lo puo'fare in diversi modi: 1)
offrendo un vantaggio, se questo e' possibile ed il rapporto qualita/prezzo
e' vantaggioso (si chiama scambio ed e' raramente necessario); 2) facendo
credere che un vantaggio esista (si chiama truffa ideologica); 3) creando
vantaggi apparenti, ovvero fabbricando moneta falsa (si chiama retorica,
richiamo ai valori, ecc.); 4) indebolendo la controparte (si chiama miseria,
malattia, bassa scolarizzazione, droga, spettacoli mediatici demenziali); 5)
scoraggiando la controparte (si chiama senso di impotenza indotto,
quotidianità sfiancante, frammentazione sociale ovvero solitudine); 6)
utilizzando la pura e semplice violenza fisica (si chiama tirannide ed e',
tra l'altro, il metodo piu' inefficiente); 7) ecc.

Teniamo anche presente quanto segue: 1) una massa di individui non e' la
sommatoria degli individui che la compongono: la massa funziona con regole
sue; 2) Individui indeboliti, socialmente frammentati e oberati dalla
quotidianita', hanno un livello di attenzione basso, una memoria labile ed
un forte senso di impotenza che li allontana dall'impegno sociale, percepito
come dolorosamente inutile; 3) qualsiasi potere, anche il piu' democratico e
onesto, ha bisogno di controllare la sua mandria elettiva: e' una
tautologia, "potere" significa appunto "controllo".

L'esercizio di qualsiasi potere, ***sempre*** e' realizzato in questi
termini; vale per la politica, la religione, il commercio, la pubblicita',
la scuola, l'esercito, ecc., ecc., ecc., ecc., in realta' faccio fatica a
trovare il classico esempio contrario.

Comunque vuoi un esempio? va bene, il primo che mi viene in mente che
riguardi, gia' che ci siamo, anche il tuo primo ministro: per invadere
l'Irak ci si e' inventata la presenza di armi di distruzione di massa e la
complicita' di Saddam con i "terroristi". Nessuna delle due cose era
verosimile (tralascio di spiegarti i motivi, anche perche' suppongo che tu
sia d'accordo, altrimenti domanda pure, non appena hai finito di giocare coi
cubetti colorati e il sonaglino), ma cio' non ha impedito ai governanti (od
ai loro servitori) di raccontare a tutti questa fesseria, di mostrare finte
provette di agenti tossici, di denigrare gli ispettori mandati da loro
stessi a controllare o chi voleva evitare un massacro che puntualmente c'e'
stato, ecc.
E' venuto fuori (anche questo per ragioni politiche) che le armi non
c'erano, o se c'erano ne' Blair ne' Bush sapevano dove stavano. Insomma, che
avevano mentito sapendo di mentire e quindi volevano la guerra per ragioni
predatorie, non certo difensive.
E' successo qualcosa? non dico un linciaggio (di chi fino ad oggi e'
responsabile, direttamente od indirettamente di forse novecentomila morti)
ma anche solo un impeachment? qualcuno se lo ricorda? qualcuno ne ha tenuto
conto? beh, c'e' gente che ancora adesso e' convinta che le armi ci fossero.

E ti diro' un'altra cosa, io e te possiamo discutere di questo fino a
sfinirci, senza arrivare a trovarci d'accordo e mantenendo posizioni
reciproche sufficientemente ragionevoli: ne vuoi la prova? comincia pure a
dimostrarmi che mi sbaglio, e vedrai che la discussione si interrompera'
solo per sfinimento o mancanza di tempo.

I metodi e le ragioni sono quelle che appunto dicevo e tanto si doveva.

Poi, perche' gli esercenti del potere abbiano bisogno di uno pseudoconsenso
da parte del popolino, te lo spiego un'altra volta, che sono troppo stanco.

Cordiali saluti

Abele

Tutt quanto e' scritto in questo libro, potrebbe non essere vero.
(Richard bach)
Paperino
2007-05-06 19:27:17 UTC
Permalink
"abelezeta" ha scritto nel messaggio
"Paperino" ha scritto
Post by Paperino
Scusa, ma stai trascurando il fatto che queste *non* sono novità.
Se ne parla e se ne riparla, ciclicamente, da un bel po'. L'argomento
è stato sviscerato per bene, più volte, e in tante maniere serie.
L'argomento (e non solo questo) ha visto soprattutto posizioni estremiste irrimediabilmente contrapposte; Il buon
senso degli anti-complottisti, a volte, e' solo apparente
Non dico di no, eh. E' che non mi è mai capitato di rendermene conto.
Mi fai un esempio ?
Post by Paperino
Dopo la cinquantaduesima volta che ripeti, o leggi altri ripetere le
stesse cose
[CUT]
Post by Paperino
non pensi che venga voglia di limitarsi a sfottere un po' ?
No! e lo dico con estrema decisione, anche a costo di sembrare pedante,
del che mi scuso: viene voglia di "sfottere un po'" quando ci si sente al sicuro, il che, socialmente parlando, capita
quando si e' parte di un gruppo numeroso che condivide le stesse idee, e' questo che ci da' forza, non le idee in se
stesse, visto che qualsiasi idea ciascuno di noi abbia, per quanto improbabile sia, e' convinto in buona fede sia
quella giusta (altrimenti la cambierebbe, magari con discrezione).
E non pensi che le due motivazioni possano coesistere ?
Mi spiego meglio: uno potrebbe essere tentato di "limitarsi a sfottere
un po' " perché è talmente sicuro (a torto o ragione) della correttezza
delle proprie idee da ritenere che non valga più nemmeno la pena di
confutare quelle altrui, e un altro perché si sente parte di un gruppo,
GREGGE o BRANCO che sia.
A chi "sfotte un po'" questa cosa sembra innocua (e lo e', in un contesto bonario), ma chi si trova isolato a
sostenere una tesi impopolare sperimenta una sorta di prevaricazione che, al di la' di ogni altra conseguenza, ha
l'effetto di rendere difficile lo scambio di idee, il che, su di un forum che dovrebbe servire proprio a questo, e'
imperdonabile.
Se si vuole rendere proficuo lo scambio (nell'interesse di tutti, a cominciare dal proprio) e' necessaria una grande
pazienza, e' necessario trattare ogni idea (troll a parte) come rispettabile, non foss'altro che per la buona ragione
che nessuno qui o altrove ha una patente di infallibilita'.
Scusa, ma non sono d'accordo. Se ogni volta che arriva uno dei
dodicimila fake di Noizn a riproporre sempre e sempre e sempre
gli stessi dieci-quindici argomenti, a rotazione, gli si dovesse rispondere
seriamente, rismontando per l'ennesima volta le stesse argomentazioni
già confutate altre dozzine di volte... mi dici dove va a finire la discussione,
e come si potrebbe discutere di eventuali novità ?

Guarda, ti faccio un'ipotesi complottistica, seguimi in questo discorso.
Immagina che abbiano ragione, per esempio, i complottisti che dicono
[è solo un esempio, ma varrebbe per qualunque altro argomento] che
i governi sono in contatto con gli alieni, e che stiano cercando di tener
nascosta la cosa. Non pensi che gli darebbe fastidio l'esistenza di
forum ufologici, di newsgroup tipo questi, di siti dedicati ad una *seria*
ricerca ufologica ?
Però non potrebbero ovviamente segarli apertamente, cancellarli,
hackerarli o che... sarebbe una manovra troppo scoperta, se ne
accorgerebbe chiunque.
Nè potrebbe smentire efficacemente quelle idee, tranne che imbrogliando
ancora di più le carte, creando false informazioni, false prove e false
testimonianze... e siccome, come diceva qualcuno, "quale intricata tela
tessiamo una volta avviati a praticar l'inganno...", prima o poi la cosa
verrebbe fuori, e non si otterrebbe altro che rafforzare e confermare
quelle stesse idee.

Allora, cosa potrebbe fare un ipotetico responsabile del
CIAKGBSISMIMI5MOSSADMSSNSA ?
Semplice: diluire, ridicolizzare, mascherare, screditare... MA RIMANENDO
DALLA STESSA PARTE DEI COMPLOTTISTI PER SCREDITARLI.
Farli sputtanare dalle stesse loro cazzate, peggiorandole ed
esasperandole, riproponendole ad libitum, spargendo fuffa tutt'intorno.
Riproporre ogni mese la stessa storia del "gombloddo" delle scie
chimiche, del "gombloddo" del '9/11, del "gombloddo" degli alieni,
potrebbe non servire ad altro che a distogliere l'attenzione da
alcuni punti davvero scoperti, ma CHE NON SONO QUELLI.

Immagina che ci sia qualcosa di vero, verbigratia, su Roswell...
quale metodo migliore per screditare chi ne sapesse davvero
qualcosa, che mettere in giro altre "dozzinaia e dozzinaia" di
voci false, di falsi avvistamenti, di falsi filmati, di falsi aGlieni
eccetera, in modo da imbrogliare le carte ?
Quando uno, due, dieci, cento avvistamenti saranno ridicolizzati,
chi crederebbe più al centounesimo, che però è vero ?

Dopo le oasi di Kufra, i lampioni di Norimberga e quelli riflessi
sulle finestre, le porte dimensionali negli specchietti, le lanterne
cinesi, le bacche-spiriti... chi vuoi che possa credere per esempio
ad A.B. (un esempio a caso, eh :-))) ) il giorno che dovesse vedere,
e magari pure fotografare, un UFO vero, o un vero alieno ?

E non è da ora che lo dico:
http://groups.google.it/group/it.discussioni.ufo/msg/ce4862a482ec234c
e qualcosa sull'argomento genere anche qui:
http://groups.google.it/group/it.discussioni.misteri/msg/16bf36bd5b526aaf

Appropo': se non mi leggete per un po', che qualcuno pensi alla mia
famiglia, per favore... grazie.
Post by Paperino
OK, questa è solo una battuta, vero ;-) ?
Ovviamente si.
Faccio finta di no, vedi mai
Post by Paperino
che poi arriva noizn o trumino e dice che l'ho saltata,
Noizn e' un buontempone che si diverte ad impersonare vari ruoli, con effetti, tra l'altro, non sempre disprezzabili,
e Truman e' un velleitario, ma non ha necessariamente torto.
Trumino ha torto a prescindere :-P

[CUT & LOL su battute varie]
ma com'è che le stesse persone
Post by Paperino
che credono ad un certo complotto invariabilmente credono anche a
*tutti* gli altri ?
Te lo dico quando mi spiegherai perche' chi non crede alle "scie chimiche" non crede invariabilmente neanche a *tutti*
gli altri complotti, nemmeno a quelli piccolini.
Perché non reggono ?
Perché non ci sono prove ?
Perché le alternative sono più credibili ?

Bye, G.
abelezeta
2007-05-08 00:47:54 UTC
Permalink
Post by Paperino
Post by abelezeta
L'argomento (e non solo questo) ha visto soprattutto posizioni estremiste
irrimediabilmente contrapposte; Il buon senso degli anti-complottisti, a
volte, e' solo apparente
Non dico di no, eh. E' che non mi è mai capitato di rendermene conto.
Mi fai un esempio ?
Piu' che un esempio, che dovrei cercare spendendo il poco tempo che ho, ti
invito, senza alcuna polemica, a riflettere sugli inevitabili pregiudizi che
suscita una posizione ragionevole sostenuta da una persona screditata o come
viceversa si accetti facilmente una opinione discutibile, quando a
sostenerla e' un amico o una persona con idee vicine alle nostre.
Ecco, un esempio mi sovviene, anche se forse non molto appropiato: Ted che
parla di Nuraghe e lo si rimbecca sostenendo che l'argomento e' OT (perche'
mai, poi, i nuraghe sono oggetti piuttosto misteriosi), mentre qualche post
dopo qualcuno (non ricordo chi) ci informa del tunnel che cinesi e russi
scaveranno sotto lo stretto di Bering, dove l'unico mistero al massimo e'
dove troveranno i soldi (che sia quello?) ...
Post by Paperino
E non pensi che le due motivazioni possano coesistere ?
Mi spiego meglio: uno potrebbe essere tentato di "limitarsi a sfottere
un po' " perché è talmente sicuro (a torto o ragione) della correttezza
delle proprie idee da ritenere che non valga più nemmeno la pena di
confutare quelle altrui, e un altro perché si sente parte di un gruppo,
GREGGE o BRANCO che sia.
Si, ma cosa cambia, il risultato e' lo stesso.
Sfottere un po' si puo', per carita', ma solo quando l'amicizia, o almeno la
reciproca bonomia, non sono in discussione.
Post by Paperino
Scusa, ma non sono d'accordo. Se ogni volta che arriva uno dei
dodicimila fake di Noizn a riproporre sempre e sempre e sempre
gli stessi dieci-quindici argomenti, a rotazione, gli si dovesse rispondere
seriamente, rismontando per l'ennesima volta le stesse argomentazioni
già confutate altre dozzine di volte... mi dici dove va a finire la discussione,
e come si potrebbe discutere di eventuali novità ?
Magari non sono fake di Noizn, che ne sai, eppoi ... beh, eppoi ... mmm ...
eppoi va bene, ok per Noizn ti do' la dispensa, ma che non diventi
un'abitudine, ne' ;-)
Post by Paperino
Guarda, ti faccio un'ipotesi complottistica, seguimi in questo discorso.
Immagina che abbiano ragione, per esempio, i complottisti che dicono
[è solo un esempio, ma varrebbe per qualunque altro argomento] che
i governi sono in contatto con gli alieni, e che stiano cercando di tener
nascosta la cosa. Non pensi che gli darebbe fastidio l'esistenza di
forum ufologici, di newsgroup tipo questi, di siti dedicati ad una *seria*
ricerca ufologica ?
Però non potrebbero ovviamente segarli apertamente, cancellarli,
hackerarli o che... sarebbe una manovra troppo scoperta, se ne
accorgerebbe chiunque.
Nè potrebbe smentire efficacemente quelle idee, tranne che imbrogliando
ancora di più le carte, creando false informazioni, false prove e false
testimonianze... e siccome, come diceva qualcuno, "quale intricata tela
tessiamo una volta avviati a praticar l'inganno...", prima o poi la cosa
verrebbe fuori, e non si otterrebbe altro che rafforzare e confermare
quelle stesse idee.
Allora, cosa potrebbe fare un ipotetico responsabile del
CIAKGBSISMIMI5MOSSADMSSNSA ?
Semplice: diluire, ridicolizzare, mascherare, screditare... MA RIMANENDO
DALLA STESSA PARTE DEI COMPLOTTISTI PER SCREDITARLI.
Farli sputtanare dalle stesse loro cazzate, peggiorandole ed
esasperandole, riproponendole ad libitum, spargendo fuffa tutt'intorno.
Riproporre ogni mese la stessa storia del "gombloddo" delle scie
chimiche, del "gombloddo" del '9/11, del "gombloddo" degli alieni,
potrebbe non servire ad altro che a distogliere l'attenzione da
alcuni punti davvero scoperti, ma CHE NON SONO QUELLI.
Immagina che ci sia qualcosa di vero, verbigratia, su Roswell...
quale metodo migliore per screditare chi ne sapesse davvero
qualcosa, che mettere in giro altre "dozzinaia e dozzinaia" di
voci false, di falsi avvistamenti, di falsi filmati, di falsi aGlieni
eccetera, in modo da imbrogliare le carte ?
Quando uno, due, dieci, cento avvistamenti saranno ridicolizzati,
chi crederebbe più al centounesimo, che però è vero ?
Sono totalmente d'accordo.
Post by Paperino
Dopo le oasi di Kufra, i lampioni di Norimberga e quelli riflessi
sulle finestre, le porte dimensionali negli specchietti, le lanterne
cinesi, le bacche-spiriti... chi vuoi che possa credere per esempio
ad A.B. (un esempio a caso, eh :-))) ) il giorno che dovesse vedere,
e magari pure fotografare, un UFO vero, o un vero alieno ?
Oddio, te l'immagini? lo dovrebbero tramortire col calcio della pistola
laser, per staccarselo dalle gambe palmate: "evvattene, scio', e non mi
sbavare la tuta nuova, arghh!" ... secondo me non c'invaderebbero piu',
saremmo noi, piuttosto, a richiamarli indietro perche' se lo portino su
Tralsfamadore, pagando s'intende, o senno' dovremmo abbandonare l'usenet
come un nugolo di topi squittenti la nave che affonda: chi lo conterrebbe
piu'?
Post by Paperino
Appropo': se non mi leggete per un po', che qualcuno pensi alla mia
famiglia, per favore... grazie.
Ma no, Morpheus, cosa vai a pensare? ;-)
Post by Paperino
Trumino ha torto a prescindere :-P
Uffa! eddai, non e' vero, non ha sempre torto, perche' gli date addosso?
E poi metti che ci invadono gli americani, dove lo troviamo qualcuno che si
faccia saltare in aria travestito da chiosco di bibite, mica li possiamo
importare dall'afganistan.
Post by Paperino
Post by abelezeta
Post by abelezeta
Te lo dico quando mi spiegherai perche' chi non crede alle "scie
chimiche" non crede invariabilmente neanche a *tutti*
gli altri complotti, nemmeno a quelli piccolini.
Perché non reggono ?
Perché non ci sono prove ?
Perché le alternative sono più credibili ?
Proprio mai, eh?

Cordiali saluti

Abele

Tutto quanto e' scritto in questo libro, potrebbe non essere vero.
(Richard Bach)
Paperino
2007-05-08 13:50:22 UTC
Permalink
"abelezeta" ha scritto nel messaggio
"Paperino" ha scritto
Post by Paperino
Il buon senso degli anti-complottisti, a volte, e' solo apparente
Non dico di no, eh. E' che non mi è mai capitato di rendermene conto.
Mi fai un esempio ?
Piu' che un esempio, che dovrei cercare spendendo il poco tempo che ho, ti invito, senza alcuna polemica, a riflettere
sugli inevitabili pregiudizi che suscita una posizione ragionevole sostenuta da una persona screditata o come
viceversa si accetti facilmente una opinione discutibile, quando a sostenerla e' un amico o una persona con idee
vicine alle nostre.
Beh, questo è psicologicamente scontato. Non per niente ragionare
il più possibile senza pregiudizi è considerato difficile :-).
Ecco, un esempio mi sovviene, anche se forse non molto appropiato: Ted che parla di Nuraghe e lo si rimbecca
sostenendo che l'argomento e' OT (perche' mai, poi, i nuraghe sono oggetti piuttosto misteriosi)
Quoto. Mi incuriosiscono molto, sarà il mio 25% di sangue sardo...
Non ho partecipato al thread solo perché ne so troppo poco per
parlarne in modo coerente, lasciamo perdere poi in modo proficuo.
, mentre qualche post dopo qualcuno (non ricordo chi) ci informa del tunnel che cinesi e russi scaveranno sotto lo
stretto di Bering, dove l'unico mistero al massimo e' dove troveranno i soldi (che sia quello?) ...
Ma quello mi pare di ricordare fosse un OT dichiarato e conclamato,
o mi sbaglio ? Fami controllare... Beh, sì.
A prescindere, casi del genere sicuramente ci sono stati e ci saranno
in futuro,
Sfottere un po' si puo', per carita', ma solo quando l'amicizia, o almeno la reciproca bonomia, non sono in
discussione.
Ma io per esempio a Trumino gli voglio bene, ho anche puntato
su di lui al Grand National, lo sto allenando, gli farei anche da fantino,
se non pesassi un'ottantina di chili :-)
Post by Paperino
Scusa, ma non sono d'accordo. Se ogni volta che arriva uno dei
dodicimila fake di Noizn a riproporre sempre e sempre e sempre
gli stessi dieci-quindici argomenti, a rotazione
[CUT]
Post by Paperino
e come si potrebbe discutere di eventuali novità ?
Magari non sono fake di Noizn, che ne sai, eppoi ... beh, eppoi ... mmm ... eppoi va bene, ok per Noizn ti do' la
dispensa, ma che non diventi un'abitudine, ne' ;-)
OK, ma mi dai buono anche Trumy, OK ? ;-)
Post by Paperino
Guarda, ti faccio un'ipotesi complottistica, seguimi in questo discorso.
Immagina che abbiano ragione, per esempio, i complottisti che dicono
che i governi sono in contatto con gli alieni, e che stiano cercando
di tener nascosta la cosa.
[CUT]
Post by Paperino
Quando uno, due, dieci, cento avvistamenti saranno ridicolizzati,
chi crederebbe più al centounesimo, che però è vero ?
Sono totalmente d'accordo.
Ecco, allora capisci che non si può sempre dare retta, seriamente,
a Trumino che da anni ripete la stessa fuffa, smontata e rismontata,
sull'11/9. D'altra parte, non si può neanche ignorarlo, perché poi
arriva il lurker, o la persona davvero interessata all'argomento.
Questo legge il post di Trumy, vede che non c'è contraddittorio,
e potrebbe pensare che magari ci sia qualcosa di vero...
L'alternativa, il prenderlo in giro, è la meno peggio. IMVVVHO.
Post by Paperino
Dopo le oasi di Kufra, i lampioni di Norimberga e quelli riflessi
sulle finestre, le porte dimensionali negli specchietti, le lanterne
cinesi, le bacche-spiriti... chi vuoi che possa credere per esempio
ad A.B. (un esempio a caso, eh :-))) ) il giorno che dovesse vedere,
e magari pure fotografare, un UFO vero, o un vero alieno ?
"evvattene, scio', e non mi sbavare la tuta nuova, arghh!" ... secondo me non c'invaderebbero piu', saremmo noi,
piuttosto, a richiamarli indietro perche' se lo portino su Tralsfamadore, pagando s'intende, o senno' dovremmo
abbandonare l'usenet come un nugolo di topi squittenti la nave che affonda: chi lo conterrebbe piu'?
ROTFL, che immagine :-). Ci vorrebbe un buon vignettista :-).
Post by Paperino
Trumino ha torto a prescindere :-P
Uffa! eddai, non e' vero, non ha sempre torto, perche' gli date addosso?
Perché HA sempre torto per default. Lui è Trumino, mica bau bau
micio micio. Dimmi una cosa in cui mai abbia avuto ragione, e io
ti dimostro che c'è un complotto dietro e che ti stanno ingannando.
:-PPP
E poi metti che ci invadono gli americani, dove lo troviamo qualcuno
che si faccia saltare in aria travestito da chiosco di bibite, mica li possiamo importare dall'afganistan.
Eh, qualcuno se serve si trova.
Noizn, che ne pensi ? Sei stato scelto come volontario :-).
Post by Paperino
Post by abelezeta
Te lo dico quando mi spiegherai perche' chi non crede alle
"scie chimiche" non crede invariabilmente neanche a *tutti*
gli altri complotti, nemmeno a quelli piccolini.
Perché non reggono ?
Perché non ci sono prove ?
Perché le alternative sono più credibili ?
Proprio mai, eh?
Quando ne ho visto uno credibile, ed era grosso, l'ho detto.
Ma è stato molti, molti anni fa, molto prima che sapessi anche
solo dell'esistenza di Usenet, e i fatti mi hanno anche dato ragione.
Purtroppo.
Ustica... :-(

Bye, G.
Leonardo Serni
2007-05-06 21:20:25 UTC
Permalink
Post by abelezeta
Te lo dico quando mi spiegherai perche' chi non crede alle "scie chimiche"
non crede invariabilmente neanche a *tutti* gli altri complotti, nemmeno a
quelli piccolini.
Mica vero. Io credo a un sacco di complotti, alcuni anche grossi. Il
primo che mi viene: il buon Giorgdabliubusc (o George W. Bush, tante
volte non si capisse) le elezioni se l'e' "arrobbate".

Un altro: la tensione in M.O. e' stata deliberatamente alzata - e al
tempo stesso la rete di sorveglianza antiterrorismo e' stata ridotta
come un colabrodo promuovendo incapaci, e tagliando fondi in settori
strategici, e adottando procedure pazzesche - allo scopo di ottenere
prima o poi (piu' prima, che poi) un casus belli utilizzabile per la
rifinitura del progetto "Iraq cinquantaseiesimo stato degli U.S.A.",
un po' come il qualche migliaio di morti per sedersi al tavolo della
pace di mussoliniana memoria.

Nota che queste sono mie convinzioni personali che magari nascono da
una completa ignoranza dei dettagli dei meccanismi politici, ecc. .

Soprattutto credo agli "pseudocomplotti" nati da convergenze di piu'
interessi slegati, in cui i "complottisti" non hanno idea ne' di far
parte di un complotto, ne' che esista il complotto; che infatti, non
esiste, almeno non intenzionalmente. Seguendo tutti il cammino detto
di "minor resistenza" e ognuno badando al proprio interesse, si arma
un casino colossale che neanche il dottor Fu Manchu sarebbe riuscito
a mettere in piedi.

Leonardo
--
What do you make, so fair and bright;
What do you build with sails for flight;
What do you weave with wool so white?
myotwo
2007-05-06 22:25:18 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
un casino colossale che neanche il dottor Fu Manchu sarebbe riuscito
a mettere in piedi.
Come mai mi viene in mente la strage del WTC, e un GDoubleBusc ancora
lì, e per giunta, a porre veti?

/me mah!
--
Salva saluti da:
echo 40959219681464777729187986074393988395592896740592906P | dc
Volete un mondo pulito? Scopate!
truman burbank
2007-05-07 09:35:38 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Post by Karma
Post by c***@virgilio.it
http://video.google.it/videoplay?docid=3898419752921452278
non vorrei sembrare cinico ma sta cosa avrebbe senso se fatta in paesi come
la Cina e l'India
se proprio volessero sfoltire la popolazione..
Nemmeno. Considera che in questi "esperimenti", quelli Che Sanno respirano
la stessa aria dei loro sudditi. Okay, okay, avranno l'antidoto, e avranno
anche 'r tegame di su' ma' vestita da pirata; pero', non e' meglio evitare
ogni rischio?
E questo si puo' fare facilmente. Invece dell'aria, contamini l'ACQUA e ti
installi in cantina un potente sistema filtrante (o bevi solo minerale). A
quel punto, nessuno lo sa, nessuno puo' scoprire niente.
testina, te l'ho detto tante volte.... l'ACQUA si può analizzare e
dopo pochi minuti il complotto è bello che smascherato... un tantino
più difficile è analizzare l'aria, soprattutto nel momento in cui
questa viene inquinata....

http://video.google.it/videoplay?docid=3898419752921452278

ora, a parte il tuo solito cabaret, vedi effetto tracking o acqua, hai
qualche argomento da portare in relazione a questo ennesimo
documentario che vi mette spalle al muro oppure posti fuffa tanto per
fare numero?

ehehe
truman
Continua a leggere su narkive:
Loading...